Consigli Stile di Vita

Caldo: 12 dritte su come allenarsi d’estate

caldo workout

Una bella giornata di sole è un’ottima occasione per andare fuori e giocare, ma il caldo estivo e l’esercizio fisico possono essere una combinazione rischiosa. Ecco 12 consigli per godere di un programma di esercizio estivo sicuro.

Suggerimenti per l’esercizio sicuro nel caldo estivo
Non c’è niente di meglio che uscire dalla palestra e affrontare l’aria fresca, ma dovrai prendere alcune precauzioni per un esercizio sicuro sotto il caldo sole estivo.

caldo villa

1. Rilassati anche con il caldo.

Sapere quando alleviare, soprattutto se si viaggia verso climi caldi e umidi a cui non si è abituati. È probabile che non sarai in grado di allenarti all’intensità che normalmente fai,  e va bene.

Se normalmente corri, cammina o fai jogging. Se cammini, rallenta il ritmo. Mentre il tuo corpo si adatta al caldo, prendi gradualmente il ritmo e la durata del tuo allenamento.

Se si dispone di una condizione medica e/o si prendono i farmaci prescritti, chiedere al proprio medico se è necessario prendere ulteriori precauzioni.

2. Evita la parte più calda della giornata.

Alzati presto per prendere il fresco della mattina o esci al tramonto o più tardi. Nella calura di mezzogiorno (tipicamente tra le 10:00 e le 16:00) riparati all’ombra. Tuffati in una piscina.  Iscriviti ad un corso di acquagym. E porta con te un ventilatore / flacone spray per il raffreddamento della superficie della pelle.

3. Combatti il caldo indossando abiti leggeri e freschi.

I colori scuri assorbono il calore, il ché può farti sentire avvolto in una coperta calda. Anche i vestiti pesanti e aderenti ti scaldano. Mantieniti leggero. Più aria sarà in grado di circolare sulla pelle, mantenendoti fresca.

4. Assicurarsi di applicare la protezione solare – UVA / UVB, preferibilmente con titanio o diossido di zinco, o almeno con avobenzene.

Riapplicare a intervalli di due ore, anche se le etichette dicono che sono a prova di sudore e che sono a prova di acqua che durano più ore. Molte di queste affermazioni “di lunga durata” sono attualmente oggetto di indagine. La solarizzazione aumenta il rischio di invecchiamento precoce della pelle e aumenta il rischio di cancro della pelle. Un altro buon modo per ridurre l’esposizione al sole è indossare cappelli a tesa larga.

5. Bevi per combattere il caldo e la disidratazione.

Allenarsi nella stagione calda aumenta la temperatura corporea. Il sistema di raffreddamento naturale del nostro corpo può iniziare a fallire se siamo esposti a temperature troppo elevate per troppo tempo. Il risultato potrebbe essere l’esaurimento da calore – quella terribile stanchezza che ti fa sentire come se un ulteriore passo potesse essere l’ultimo. Potresti anche soffrire di colpi di calore.

Se anche l’umidità è troppo alta, sei nei guai perché il sudore “si attacca” alla pelle; non evapora così facilmente, che può mandare la temperatura corporea ancora più in alto.

Per mantenere fresco, bere molta acqua. Poiché il Piano alimentare Prizikin, pieno di frutta e verdura, è così ricco di acqua, non è necessario bere acqua prima dell’allenamento, ma mentre si sta facendo esercizio.

Un altro ottimo modo per aiutare a reidratarsi durante una pausa nella tua attività fisica consiste nel mangiare un frutto, o anche carote o bastoncini di sedano. La frutta e le verdure aiuteranno anche a sostituire la perdita di elettroliti preziosa.

6. Tieni traccia dei tuoi livelli di idratazione.

Un buon modo per sapere che stai idratando correttamente è controllando il colore della tua urina. Se è giallo pallido, sei ben idratato. Se è più scuro (verso il colore del succo di mela), bevi di più.

Ma sappi che alcuni farmaci e supplementi alterano il colore dell’urina, quindi questo indicatore, sebbene buono per molti, non funziona per tutti.

7. Bere troppo non è sempre il modo migliore per combattere il caldo.

Bere troppa acqua, chiamata iperidratazione, può portare a iponatriemia (basso livello di sodio nel sangue). Per rimanere idratati ma non eccessivamente, ecco la nostra linea guida generale: bere durante e dopo l’esercizio fisico e altre attività fisiche. In altri momenti della giornata, bevi quando hai sete.

8. Evita le bevande sportive.

Sono cariche di calorie. Le bevande sportive non valgono il peso calorico. Le bevande sportive dovrebbero essere prese in considerazione solo se si ha un peso corporeo ideale e se si esercita per lunghi periodi ad alte intensità. Anche in questo caso, è una buona idea diluire le bevande sportive per evitare un consumo eccessivo di calorie.

Mangiare frutta e verdura durante l’esercizio fornisce ampi elettroliti per il corpo, diminuendo ulteriormente la necessità di bevande sportive ad alto contenuto calorico.

Tieni presente che la causa dei crampi muscolari è più spesso causata dalla disidratazione che dai bassi elettroliti (potassio, magnesio, calcio), basso apporto di sale o basso consumo di zucchero. Quindi, piuttosto che mangiare quantità eccessive di banane o spuntini salati o zuccherini, aumenta l’assunzione di acqua durante e dopo l’esercizio, anche se non hai sete.

9. Lasciati al punto in cui ti senti debole, stordito e stanco.

Posso essere così schietta da suggerire che potrebbe ucciderti se ci provi. Ascolta il tuo corpo. Se senti uno qualsiasi dei seguenti sintomi, cerca rapidamente il comfort dell’aria condizionata.

Debolezza
Sensazione di testa vuota
Vertigini / pallore della pelle
Mal di testa
Crampi muscolari
Nausea o vomito
Battito cardiaco accelerato
Ricorda sempre che anche un allenamento di 20 minuti ha effetti positivi sulla salute. È il numero di giorni di esercizio che più conta, non il periodo di tempo di una determinata sessione di allenamento.

10. Se ti senti debole e / o malato, fermati immediatamente.

Siediti all’ombra, bevi acqua e porta sempre con te uno spuntino nutriente. Scegli spuntini succosi come frutta. L’ultima cosa di cui hai bisogno nel caldo torrido sono snack secchi come cracker, popcorn o barrette energetiche che richiedono al tuo corpo di aggiungere acqua. Inoltre, gli snack secchi sono spesso ricchi di calorie, il che significa che possono facilmente sventare obiettivi di perdita di peso, estate o inverno.

caldo tautaggi

11. Conoscere i sintomi del colpo di calore.

Il colpo di calore è una seria minaccia che può essere fatale. I sintomi includono:

Temperatura corporea elevata
ASSENZA DI SUDORE con pelle calda, arrossata o rossa / asciutta
Battito rapido
Respirazione affaticata
allucinazioni
Confusione
Agitazione
Disorientamento
Coma

A volte c’è un piccolo avvertimento, soprattutto tra gli atleti che si allenano in condizioni calde e umide e tra bambini e anziani. Non lasciare i giovani e fragili (o chiunque, se è per questo, compresi i tuoi animali domestici) incustoditi all’interno di un’auto calda.

Ernesto preventivi gratuiti

12. Se sospetti che tu o altri stiate soffrendo il colpo di calore, chiamate immediatamente il 118.

Inoltre, spostarsi in un’area ombreggiata, bere / spruzzare acqua fredda, evitare alcol o caffeina (nel tè e nelle bevande analcoliche), applicare impacchi di ghiaccio sotto le ascelle e l’inguine e ventilare finché la temperatura corporea non si raffredda.

Per metterti in contatto con chi può aiutarti ad allenarti anche con il caldo, visita il nostro sito.

Per ulteriori dritte visita il nostro blog.

 

You may also like

Consigli Stile di Vita

Bonus Vacanze: tutto quello che devi sapere

post-image

Che cos’è il Bonus Vacanze

Il Bonus Vacanze 2020 è una delle tante misure che fanno parte del Decreto Rilancio del 19 maggio, nato per sostenere imprese e famiglie e contenere la crisi economica causata dall’epidemia di Coronavirus.

Il turismo è purtroppo uno dei settori più duramente colpiti dalla crisi causata dal Coronavirus. Si stima che in Italia, nel mese di giugno, ci siano state 10 milioni di presenze in meno rispetto allo scorso anno; un calo del 54%.

Grazie al Tax credit vacanze, si spera di poter risollevare il turismo italiano. In un’estate del tutto particolare, caratterizzata da una serie di misure legate al distanziamento sociale, l’unica soluzione possibile sembra il cosiddetto “turismo di prossimità”. Con questa misura presa dal Decreto Rilancio, ci si aspetta di incentivare proprio il turismo locale. Per ora, già nel primo giorno…

Read More
Consigli Stile di Vita

Perché l’Italia dovrebbe essere la tua prossima destinazione?

post-image

Noi italiani a volte lo dimentichiamo, ma se l’Italia è il “Bel Paese un motivo c’è! Le bellezze Italiane sono rinomate in tutto il mondo e da ogni angolo del mondo arrivano visitatori pronti a scoprire il patrimonio artistico, culturale e culinario dell’Italia. 

Quest’estate sarà differente, nell’estate post-Covid, infatti, moltissimi turisti stranieri non sceglieranno l’Italia con meta per le loro vacanze ma piuttosto mete sempre più vicino a casa. Quindi, quest’anno è l’occasione per tutti noi, di riscoprire la bellezza del nostro paese con più tranquillità. 

L’Italia offre un grandissimo patrimonio artistico, e proprio per questo è difficile fare una classifica delle città più belle da visitare. 

Dove scoprire il nostro patrimonio artistico?

Sicuramente non si può che nominare Venezia, il cui punto di forza è il fascino incomparabile che la contraddistingue.

I palazzi signorili si…

Read More
Consigli Stile di Vita

Cosmetica maschile: un trend sempre più in crescita

post-image

Curare il proprio aspetto è ormai un sinonimo di sicurezza. Il primo passo è sicuramente quello di avere un’accurata attenzione per la cura del proprio corpo. Quello che è sempre stato un settore tipicamente femminile negli ultimi anni sta accogliendo sempre più consensi da parte degli uomini, i quali dedicano molto più tempo e attenzione al proprio corpo, soprattutto negli uomini di età compresa tra i 25 e i 44 anni, che lavorano nell’ambito di professioni di livello medio/alto. A confermarlo è lo studio di Cosmetica Italia (Associazione Nazionale Imprese Cosmetiche Italiane). Secondo i dati la cosmetica maschile oggi vale circa 2,5 miliardi di euro, un quarto dei consumi totali di beauty nel mercato italiano, e rappresenta uno dei segmenti cosmetici che crescerà maggiormente a livello di consumi nel prossimo triennio.

Prodotti cosmetici

Analizzando la crescente richiesta da parte degli uomini…

Read More
Consigli

A ogni terrazzo la propria bellezza

post-image

Durante il periodo di lockdown, ognuno di noi ha potuto cimentarsi in attività di ambiti differenti: culinario, sportivo, benessere, giardinaggio (in terrazzo o in giardino). Inoltre, la quarantena ha permesso di sviluppare una concezione differente di noi stessi e dell’ambiente in cui viviamo.

A proposito del nostro ambiente, più comunemente conosciuto come casa o abitazione, molti italiani hanno sviluppato una passione innata verso l’attività di giardinaggio. Questa tipologia di attività non deve essere limitata a chi dispone di un proprio giardino, ma si può parlare di abbellimento e di cura anche di un semplice terrazzo.

La concezione italiana della funzione del terrazzo, o balcone, si è sempre limitata ha una concezione di un semplice spazio di servizio; ultimamente, si è vista la necessità di rendere confortevoli gli spazi in cui viviamo, a causa delle limitazioni imposte. Il luogo in…

Read More
Consigli Stile di Vita

Una mobilità più sostenibile grazie al Decreto Rilancio

post-image

Scopriamo in cosa consiste il Decreto Rilancio, per monopattini elettrici e biciclette, chi può richiederlo e ottenerlo, i suoi requisiti e le sue caratteristiche principali.

La novità: il Decreto Rilancio

Il lungo lockdown vissuto a causa del Covid-19 ha, inevitabilmente, trasformato le nostre abitudini e stili di vita. A questo proposito, il Governo ha emanato una serie di decreti con i quali si è posto l’obiettivo di aiutare la popolazione italiana.

Più nello specifico, uno dei più importanti cambiamenti riguarda è stato possibile con l’approvazione del Decreto Rilancio relativo alla mobilità, decreto grazie al quale è stata permessa la riduzione delle corse dei trasporti pubblici e l’uso dei veicoli privati in casi essenziali.

Un’interessante novità introdotta, grazie all’approvazione da…

Read More
Consigli

Covid-19 : come pulire la casa durante la quarantena

post-image

Se durante questa quarantena ti sei ritrovato nelle vesti di Cenerentola, armata di scopa e sapone, e ti sei domandato come usare i prodotti a tua disposizione per sanificare al meglio la casa, sei incappato nell’articolo giusto.

I bagni e le cucine sono in assoluto le aree da sanificare con più attenzione poiché ospitano una grande quantità di germi, ma ci sono anche altre aree a cui di solito nessuno pensa. Gli esperti però suggeriscono che una sanificazione adeguata è in grado di eliminare una buona parte di questi germi.

I test di laboratorio hanno rilevato che COVID-19 può rimanere in aria per un massimo di 3 ore ,vivere sulle superfici come il cartone per un massimo di 24 ore e sulla plastica e l’acciaio inossidabile per un massimo di 3 giorni.

Questo non vuol dire che…

Read More
Consigli

La sicurezza per i professionisti durante il COVID-19

post-image

La sicurezza dei professionisti durante Il COVID-19 è un tema molto importante da trattare. Il COVID-19 richiede un importante sforzo di distanziamento sociale per i mesi che verranno, con molte persone che dovranno adattarsi allo smart-working. Ci sono però alcuni lavori che non hanno la possibilità di svolgere la propria attività online.

In questo articolo parliamo nello specifico dei professionisti, un settore dove la domanda di beni e servizi continuerà a crescere, come abbiamo già potuto analizzare in un articolo precedente.

I professionisti quindi continueranno a svolgere il proprio lavoro attrezzandosi al fine di poterlo svolgere nella più completa sicurezza. C’è però da considerare che la protezione (mascherine, guanti etc.) ha un costo, e molti di questi lavoratori già prima dell’arrivo del COVID-19 non erano in ottime condizioni economiche, di conseguenza questo costo in più è un problema.

Consigli

Come il COVID-19 condizionerà i professionisti e cosa fare al riguardo

post-image

Tutti stanno pensando al COVID-19, e giustamente. Questo potrebbe essere l’evento più importante della nostra vita e in poco tempo ha già cambiato il mondo. L’unica domanda ora è: “Quanto cambierà il mondo?

Nessuno lo sa.

Gli esperti condividono le loro opinioni, che sono probabilmente ottime previsioni basate su modelli economici complicati, scienza all’avanguardia e una visione completa della storia.

Ma in definitiva, nessuno lo sa.

Forse uno dei migliaia di brillanti scienziati là fuori svilupperà un vaccino o un trattamento antivirale che funziona e tutti noi potremo andare avanti con le nostre allegre vite. O, forse tutto questo si trascinerà per mesi.

Questo probabilmente vi lascerà con un sacco di domande che vi rimbalzano in testa. E come lettore di questo sito web, una di queste domande è: “Come influenzerà la…

Read More
Translate