Consigli

La sessione estiva è alle porte. Qui alcuni suggerimenti per dare delle buone ripetizioni

insegnante trovare ripetizioni

C0me diventare insegnate di ripetizioni private?

La prima scelta da fare per impartire ripetizione è scegliere la clientela. In base alle proprie caratteristiche, per esempio a seconda del possibile livello scolastico da offrire, bisognerà selezionare una categoria (elementari, medi, superiori) che si è in grado di aiutare.

Una volta deciso questo, sarà importante spargere la voce tra amici, parenti, professori, riguardo la vostra disponibilità ad impartire ripetizioni . Il passaparola svolge, perciò, un ruolo fondamentale. Inoltre, si può anche affiggere in vari istituti un buon annuncio.

 

Selezionata la categoria e trovati dei clienti, inizierà il vero e proprio lavoro.

Ci sono dei consigli utili da seguire in modo da svolgere un buon lavoro.

 

  • La prima impressione È il proprio biglietto da visita, quindi curate l’aspetto in modo da dare una prima impressione ottima.
  • Se è la prima volta che ci si trova a dare ripetizioni allora bisogna essere consapevoli di ciò che si sa: dare ripetizioni significa conoscere bene la materia che si sta affrontando e che richiedono nello specifico. Quindi sarà necessario, nel caso di materie specifiche, effettuare un ripasso generale sui principi base che risultano utili nelle prime lezioni per poi proseguire con un ripasso sempre più specifico.

ripetizioni come dare

 

  • Rendersi disponibili. Cercate di dimostrare, in quel poco tempo iniziale, di essere persone competenti e affidabili. Avete fatto una selezione dei destinatari del vostro servizio quindi sarete in grado di affrontare un colloquio spiegando le proprie referenze e le proprie competenze.

 

  • Sarà fondamentale creare un clima di serenità e di tranquillità.
  • Assicuratevi di avere: molto amore, molta pazienza, molto senso dell’umorismo.
  • Ricercare la Partecipazione degli Studenti
  • Insegnare è un lavoro di cooperazione. Gli studenti devono essere disposti a imparare, ma anche l’insegnante deve essere disposto a capire bene ciò che uno studente trova difficile all’interno di una determinata materia, e quindi come lo si può aiutare al meglio.
  • La comunicazione è fondamentale, ma la comunicazione efficace richiede un certo grado di fiducia, e lo studente può essere riluttante a confidarsi con l’insegnante. Ciò è dovuto principalmente al fatto che non vi conoscete. Sarà quindi importante cercare di capire il più possibile lo studente in modo da tenere un comportamento ad hoc. Per esempio, nel caso di un ragazzo che ha difficoltà di concentrazione risulterà necessario fare delle piccole pause durante la lezione.

 

insegnante ripetizioni domicilio

 

  • Preoccupati di organizzare la prima lezione, preparati a fondo, e porta con te tutti i documenti che hai dichiarato sul tuo profilo. Può anche essere utile per lo studente preparare degli appunti anche per loro, in modo tale da avere già delle buone basi su cui studiare ed affrontare i vari argomenti.

 

  • La prima lezione è fondamentale! Questo primo incontro sarà conoscitivo, e dovrete familiarizzare con la famiglia e soprattutto con il ragazzo che necessita del vostro aiuto. Cercate di capire i suoi bisogni, in modo da rendervi una persona amica a lui. Inizialmente, potrà succedere che il ragazzo non sarà felice della vostra presenza ma se si sarà in grado di rendere le ore di studio anche delle ore piacevoli, questo non succederà più.

 

  • Dopo le prime 3-4 lezioni, si può stabilire se si è stati in grado di scegliere un buon insegnante di ripetizioni. Se si è dei genitori attenti, non sarà difficile rendersene conto.

    Le regole da tenere a mente per impartire ripetizioni sono:

  1. Gli obiettivi della lezione sono chiari
  2. Lo studente deve conoscere come la sua partecipazione influisce e contribuisce al successo della sessione
  3. Lo studente si deve sentire a suo agio con voi
  4. Il supporto fornito deve basarsi sul rispetto reciproco
  5. La lezione deve essere presentata come un esercizio in cooperazione
  6. I metodi che vengono utilizzati devono incoraggiare il coinvolgimento dello studente
  7. Allo studente devono essere fissati obiettivi realistici e raggiungibili

 

  • È importante incoraggiare di tanto in tanto i vostri studenti

 

  • A seconda dei casi specifici ci sono dei consigli utili riguardo la durata delle lezioni e riguardo la costanza delle lezioni. Secondo degli studi recenti, questi sono i dati risultanti:

 

  1. Scuola materna/Elementare – sessioni di 1 ora di insegnamento sono il massimo assoluto. I bambini più piccoli hanno spesso difficoltà a mantenere la concentrazione, quindi è preferibile fare 30 – 45 minuti di lezione.
  2. Scuola secondaria, medie – 1 ora dovrebbe andar bene; 1 ora e 30 se lo studente ha la capacità di resistenza o si sta preparando per gli esami.
  3. Scuola superiore/Università – 1 ora / 1 ora e 30 per ripetizioni regolari. 2 ore / 2 ore e 30 per ripetizioni prima degli esami.

 

  • Se con il primo insegnante trovato non si ottengono risultati, dopo poche lezioni non esitiamo a cercare un’alternativa.

 

trovare insegnante materia

 

Questa tipologia di professionalità si espande molto tramite il passaparola quindi sarà fondamentale riuscire a fare buone impressioni ai primi clienti, in modo tale che questi potranno sponsorizzarvi ad altri potenziali clienti.

 

Hai bisogno di un aiuto durante lo studio? O sei in grado, tu, di aiutare qualcuno? Vai su www.ernesto.it

 

Potrà essere anche utile, per voi, ricevere dei consigli su come scrivere un buon annuncio di lavoro inerente alle ripetizioni:

 

  • Annuncio chiaro e diretto
  • Non deve essere troppo lungo, quindi non vi dilungate con informazioni poco utili
  • Usate professionalità nella scrittura
  • Indicate le materie che siete in grado di offrire
  • La preferenza del luogo dove le ripetizioni si effettueranno
  • I vostri riferimenti (telefonici o e-mail)

E’ anche consigliabile indicare la fascia di prezzo!

 

Cerchi un professionista?
Invia ora una richiesta di preventivo. È gratis

Ernesto preventivi gratuiti

You may also like

Casa Consigli

Come assumere professionisti edili e della ristrutturazione della casa

post-image

La selezione del giusto professionista edile o della ristrutturazione della casa è probabilmente il passo più importante per pianificare, progettare e costruire la vostra nuova casa o completare una ristrutturazione. Sia che decidiate di assumere una persona per progettare la vostra casa e un’altra per costruirla, o che troviate un’azienda che faccia tutto, avrete bisogno di professionisti edili che capiscano la natura del vostro progetto e possano servire al meglio le vostre esigenze individuali.

Domande da porre ai professionisti edili della ristrutturazione

  • Quanto bene il professionista capisce il tuo budget, i tempi e la disponibilità?
  • Il suo portafoglio di progetti passati è in linea con il vostro gusto personale?
  • Il professionista può fornire referenze recenti dei clienti?
  • Quanto volete essere coinvolti nel processo di costruzione/ristrutturazione?
  • Vi sentite a vostro agio con il progettista?
Read More
Casa Consigli

Piccole riparazioni in casa: chi dovresti chiamare?

post-image

Avete una serie di piccole riparazioni domestiche di cui vi piacerebbe prendervi cura, ma non riuscite mai a trovare il tempo per farlo? Sfortunatamente, molte di queste, se non vengono controllate assiduamente, rischiano di trasformarsi in ingenti spese . Tuttavia, c’è una soluzione! Se non avete il tempo di preoccuparvi di ogni modesta riparazione sulla vostra lista, assumere un servizio di tuttofare è un ottimo modo per risolverle senza dover sprecare il vostro tempo libero.

La crescita, la scomparsa ed il nuovo emergere dell’azienda di tuttofare

Anche se non è sempre stato così, non è difficile trovare delle valide ditte di tuttofare! Durante il boom immobiliare degli anni Ottanta, molti professionisti in ambito di migliorie per la casa non avrebbero accettato un progetto di valore inferiore a 20000 euro. Le aziende di tuttofare che si concentravano solo su piccole riparazioni domestiche…

Read More
Casa Consigli

Perché i lavoratori edili sono così occupati: carenza di manodopera edile e suggerimenti per i proprietari di case

post-image

Se stai cercando di completare un progetto di ristrutturazione o di costruzione, potresti essere alla ricerca di impresari. Hai chiamato vari contatti e ti chiedi perché i prezzi sembrano alti o il lavoro non può iniziare così presto come vorresti. Non è che gli operai non vogliano il tuo lavoro. È che la manodopera edile è talmente richiesta che non riescono a stare al passo.

I costruttori qualificati sono stati a corto di personale per anni. Infatti, un grande numero di imprese edili ha avuto problemi a trovare lavoratori qualificati per aiutarli a gestire il volume di lavori in arrivo. Questo impedisce loro di crescere con la domanda.
Sia che si viva in una zona rurale con scarsa copertura di imprenditori sia che si viva in una zona urbana che è satura di esigenze di riparazione, il numero di lavoratori manuali qualificati pro capite sta…

Read More
Casa Consigli

Lista delle domande da porre quando si assume un costruttore di tetti

post-image

Domande da porre ad un costruttore di tetti

Assumere un costruttore di tetti è una delle decisioni più importanti che prenderete per la vostra casa. Pochi progetti hanno un impatto maggiore sull’efficienza energetica, sull’abitabilità a lungo termine e sulla tranquillità del proprietario di casa come quelli riguardanti il tetto. Esso può spesso sembrare un acquisto di circostanza – qualcosa di cui si ha bisogno ma che si dà per scontato. È naturale sentirsi disinteressati, la gente di solito non fa commenti su quanto sia bello il vostro tetto. Ma, poiché è una parte così importante della vostra casa, avete bisogno di un professionista che installi, ripari o sostituisca correttamente. Ecco un elenco di domande che possono aiutarvi a risparmiare denaro e disagi quando è il momento di installare un nuovo tetto.

Cose da chiedere quando si ottengono preventivi per il…

Read More
Casa Consigli

Rapporto di successo tra il proprietario e la ditta edile: i modo migliori per avere un progetto di ristrutturazione senza complicazioni

post-image

Per gli amanti del fai-da-te, i consigli di restyling consistono probabilmente in una guida tecnica e nelle informazioni specifiche dei prodotti. Per chi stia considerando una ditta edile per un progetto, il miglior consiglio per non è seguire una descrizione di come si costruisca qualcosa, ma sapere come creare un rapporto di successo tra il proprietario e la ditta edile.
C’è un modo giusto e uno sbagliato di avvicinarsi ai progetti di ristrutturazione della casa, ed il connubio temporaneo tra voi e la vostra équipe può rapidamente trasformarsi in qualcosa di disastroso se c’è mancanza di comunicazione, rispetto o regole di base presenti nella vostra casa.

I progetti di ristrutturazione sono migliori se si lascia ai professionisti lo spazio di cui hanno bisogno per operare

A seconda della loro portata, i progetti di ristrutturazione possono durare da 10 giorni…

Read More
Casa Consigli Professionisti

Riorganizzazione del bagno ecco a chi rivolgersi

post-image

Una riorganizzazione del bagno quanto costa? Scopriamo insieme quanto può venire a costare una ristrutturazione completa di un bagno ma soprattutto a chi rivolgersi per iniziare i lavori

Trova un riorganizzatore di bagni

Poiché i bagni sono una delle stanze più utilizzate in una casa, hanno bisogno di una manutenzione regolare e, a volte, di una riorganizzazione completa del bagno. Ci sono vari negozi di arredamenti che posso darti dei suggerimenti ed ovviamente di preventivare tra il 5% e il 10% del valore della vostra casa per una riorganizzazione del vostro bagno.

In media, la riorganizzazione del bagno costa circa 10.000 euro. Il rimodellamento più conveniente può essere fatto per 2.500 euro, mentre i progetti di fascia alta possono arrivare fino a 30.000 ero. Il costo varia a seconda della portata.

L’inizio…

Read More
Casa Consigli Professionisti

Rifacimento del tuo bagno ecco alcuni consigli utili

post-image

Il rifacimento del bagno può essere una grande occasione per dare un tocco di stile in più ! Scopriamo alcuni consigli su come ristrutturare.

Costi di rifacimento del bagno


Se un lavandino rotto o una doccia che gocciola ti fanno sognare piastrelle da bagno esteticamente piacevoli e radiose e bontà degne di Instagram in un bagno ristrutturato, non sei solo. Su questa linea c’è anche il fenomeno confuso dei costi di ristrutturazione del bagno.

Tutti noi fantastichiamo su hardware costosi, vasche da bagno di lusso, lavandini per lui e per lei nelle prime fasi del rimodellamento del bagno. Tuttavia, è necessario pensare prima ai soldi. Per esempio, si può ancora creare il vostro bagno desiderabile all’interno di un budget? Per farlo, è necessario comprendere i diversi aspetti dei costi di ristrutturazione del bagno.



Chiediti…

Read More
Casa Consigli

Riparazione del tetto: tutto ciò che c’è da sapere prima di scegliere il professionista giusto

post-image

Assumere un professionista è una delle decisioni più importanti che potrete prendere per la vostra casa e per la riparazione del tetto. Pochi progetti hanno un impatto maggiore sull’efficienza energetica, sull’abitabilità a lungo termine e sulla tranquillità del proprietario di casa.

I tetti possono spesso sembrare qualcosa di cui avete bisogno ma che date per scontato. È naturale sentirsi disinteressati perché la gente di solito non fa commenti su quanto sia bello il vostro tetto. Poiché è una parte così importante della vostra casa, avete bisogno di un professionista che installi, ripari o sostituisca correttamente e e faccia al meglio il suo lavoro. Ecco una lista di domande che possono aiutarvi a risparmiare denaro.

Costi di base per la riparazione del tetto

Il costo per la riparazione di un tetto è di circa 7.600 euro in media. Il…

Read More
Translate