Casa Consigli

Trucchi e consigli per il rinnovo dell’impianto elettrico

fili per elettricista

Quando si tratta di piccoli aggiornamenti elettrici e progetti di ristrutturazione, solitamente “less is more”. Cioè, meno si può pasticciare con gli impianti e i cablaggi esistenti, meglio è. Se qualcosa non è sicuro o è cablato in modo improprio, naturalmente, si dovrebbe sostituire. Ma se avete solo bisogno di aggiungere dei nuovi fili, un punto luce o una presa, può essere utile cercare modi per semplificare il processo. I seguenti suggerimenti ti possono aiutare.

Hai bisogno di una presa? Guarda dall’altra parte del muro

Tendiamo a pensare stanza per stanza, dimenticando che un muro interno non è altro che un’intelaiatura e due strati di cartongesso (o intonaco). Il cablaggio elettrico passa all’interno delle pareti e può essere accessibile da entrambi i lati. Quindi, se hai bisogno di aggiungere una presa in una stanza che non ha spine vicine, controlla il lato opposto del muro. Se c’è una presa (o un interruttore della luce) nelle vicinanze, puoi fare un buco nel muro dietro la scatola della presa per collegarti al circuito. Assicurati solo di sapere a quale circuito ti stai attaccando e di non superare il suo limite di portata di sicurezza aggiungendo una nuova presa. 

Spostare le plafoniere senza dover usare nuovi fili

A volte le plafoniere non si trovano esattamente dove vuoi che siano o dove possono essere più utili per l’illuminazione della nostra casa. Non tutti sanno che è possibile spostare una plafoniera senza dover aggiungere dell’altro filo, o dover eseguire un nuovo circuito. Infatti i percorsi elettrici nel soffitto hanno un ampio margine di movimento. È possibile aumentare questo rimuovendo alcune delle graffette che fissano il cavo elettrico all’intelaiatura. Assicurati di fissare nuovamente il cavo con le graffette dopo aver spostato la struttura. 

fili luci da esterno

Aprire le scatole elettriche chiuse per aggiungere dei nuovi fili

Le scatole elettriche coperte e dipinte fanno talmente parte del design della nostra casa che a malapena le notiamo. Di solito contengono corrente elettrica ed è per questo che vengono coperte. Le scatole che contengono cavi devono avere un coperchio che racchiude la scatola facendola rimanere allo stesso tempo accessibile. Rimuovi il coperchio e verifica la tensione del cablaggio con un tester di tensione senza contatto. Questi rilevano la tensione attraverso l’isolamento dei fili, quindi non devi rischiare di toccare le estremità dei fili scoperti.

Utilizzare le scatole di derivazione elettriche da incasso se necessario

Le scatole di derivazione elettriche da incasso, sono progettate per essere installate dopo che il muro a secco della parete o del soffitto è in posizione. Hanno alette ribaltabili o linguette di piegatura che si adattano alla parte posteriore del muro a secco per fissare la scatola. È sufficiente tagliare un foro che sia adatto alla scatola, inserire il cavo elettrico nella scatola, infilare la scatola nel foro e stringere le viti per tirare le alette o le linguette al muro a secco. Questo vi risparmia la fatica di fare un grande buco nella parete o nel soffitto per installare una scatola tradizionale contro l’intelaiatura.  

Se ti è piaciuto il nostro articolo, continua a seguire il nostro Blog.

Se invece hai bisogno di un elettricista per la tua casa, clicca qui.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Banner-ernesto.jpg

 

You may also like

Casa Consigli

Come svuotare uno scaldabagno: guida pratica passo per passo

post-image

La maggior parte dei manuali di manutenzione suggeriscono di svuotare uno scaldabagno regolarmente ad intervalli che vanno dai 6 ai 12 mesi. Ciò è consigliato per aiutare a rimuovere qualsiasi sedimento o accumulo che si raccoglie sul fondo del serbatoio dello scaldabagno. Questo accumulo farà sì che lo scaldabagno lavori di più per riscaldare l’acqua, utilizzando più energia e comportando un dispendio economico superiore per farlo funzionare.

È abbastanza facile svuotare uno scaldabagno, ma dovresti sapere cosa aspettarti prima di iniziare.

Cosa aspettarsi

Preparati a una perdita. È possibile che la valvola di scarico non si richiuda completamente una volta aperta per svuotare il serbatoio. Ricorda, questa valvola di scarico è rimasta ferma da sei mesi ad un anno (o più) e più invecchia, meno è probabile che si richiuda completamente. Preparati a mettere un tappo sulla valvola…

Read More
Casa Consigli

Trucchi e consigli per il rinnovo dell’impianto elettrico

post-image

Quando si tratta di piccoli aggiornamenti elettrici e progetti di ristrutturazione, solitamente “less is more”. Cioè, meno si può pasticciare con gli impianti e i cablaggi esistenti, meglio è. Se qualcosa non è sicuro o è cablato in modo improprio, naturalmente, si dovrebbe sostituire. Ma se avete solo bisogno di aggiungere dei nuovi fili, un punto luce o una presa, può essere utile cercare modi per semplificare il processo. I seguenti suggerimenti ti possono aiutare.

Hai bisogno di una presa? Guarda dall’altra parte del muro

Tendiamo a pensare stanza per stanza, dimenticando che un muro interno non è altro che un’intelaiatura e due strati di cartongesso (o intonaco). Il cablaggio elettrico passa all’interno delle pareti e può essere accessibile da entrambi i lati. Quindi, se hai bisogno di aggiungere una presa in una stanza che non ha spine vicine, controlla il…

Read More
Casa Consigli

Le migliori marche di strumenti e apparecchi idraulici

post-image

Per l’idraulica fai da te, devi concentrarti su due parti del progetto: gli strumenti che usi e gli apparecchi idraulici che installi. Le tue preferenze e il tuo budget influenzeranno quali sono le marche migliori per te. Prima di stare in una corsia a guardare tutte le opzioni, aiuta avere una certa conoscenza pratica delle marche di fronte a voi, al di là di quello che avete visto nelle pubblicità. La scelta migliore vi sarà utile, sia ora che negli anni a venire.

È fondamentale avere gli strumenti e i dispositivi giusti per prendersi cura e migliorare la propria casa. Sfortunatamente, molti progetti di idraulica fai-da-te richiedono strumenti e materiali che non sono comuni per le attività quotidiane svolte in casa, quindi è utile avere una guida quando si fa il grande passo. Qui ci sono alcune marche popolari e strumenti usati di frequente…

Read More
Casa Consigli

Drenare uno scaldabagno

post-image

La maggior parte dei manuali di manutenzione dello scaldabagno suggeriscono di svuotare uno scaldabagno a intervalli che vanno da sei a 12 mesi. La ragione di questa raccomandazione è di aiutare a rimuovere qualsiasi sedimento o accumulo che si raccoglie sul fondo del serbatoio dello scaldabagno. Questo accumulo farà sì che lo scaldabagno lavori di più per riscaldare l’acqua, usando più energia e costando più soldi per funzionare. È abbastanza facile drenare uno scaldabagno, ma bisogna sapere cosa aspettarsi prima di iniziare.

Cosa aspettarsi prima di drenare uno scaldabagno

Essere preparati a una perdita. C’è la possibilità che la valvola di scarico non si chiuda completamente una volta aperta per drenare il serbatoio. Ricordate che questa valvola di scarico è rimasta ferma da sei mesi a un anno (o più) e più è vecchia, meno è probabile che si richiuda completamente….

Read More
Casa Consigli

Come riparare la maniglia dello scarico bloccata

post-image

Quando il gabinetto fa i capricci, la maggior parte delle persone ricorre allo stesso, vecchio consiglio: “Devi tenere premuta la maniglia”. La maniglia dello scarico bloccata sembra verificarsi senza una ragione evidente, anche se la causa è molto semplice.

Si può capire la causa del blocco semplicemente rimuovendo il coperchio del water e osservando le parti in azione mentre si preme la maniglia dello scarico. Quando funziona normalmente, il braccio dello sciacquone tira su una catena di sollevamento che alza la valvola di scarico sul fondo del serbatoio per avviare lo sciacquone. Quando si verifica un allentamento nella catena, il braccio dello sciacquone non riesce a sollevare lo sportello abbastanza in alto per avviare il ciclo di sciacquone, a meno che non si tenga premuta la maniglia. Se non si tiene la maniglia, il deflettore scende di nuovo sopra la valvola di scarico, chiudendo…

Read More
Casa Consigli

Quando lo scarico principale della fogna è ostruito

post-image

Lo scarico principale della fogna è una parte cruciale del sistema idraulico di una casa. Purtroppo, poiché non è visibile, lo scarico principale è anche qualcosa di cui la maggior parte delle persone non ne è a conoscenza. Molti proprietari di casa non pensano ai tubi delle fogne della loro casa fino a quando non c’è un problema, di solito un intasamento dello scarico fognario.

Di seguito troverete alcune domande comuni riguardanti lo scarico principale della fogna di una casa.

Come risolvere un intasamento dello scarico principale della fogna

Un intasamento nello scarico principale della fogna è un problema grave, che richiede l’uso di uno sgorgante a molla utilizzato attraverso lo scarico principale della fogna. Tale processo di solito richiede un idraulico professionista.

Clean-out: dove cercarlo

L’unico modo per sapere se hai…

Read More
Casa Consigli

Lo scaldabagno fa dei rumori: consigli e rimedi

post-image

La ragione più comune per uno scaldabagno rumoroso è il accumulo di calcare sul fondo dello scaldabagno. Il rumore è dovuto al fatto che l’acqua calda bolle attraverso il deposito nella parte inferiore del serbatoio. Quando questo accade, provoca un suono come uno schiocco. Di seguito sono riportati semplici passaggi per aggiustare uno scaldabagno.

Aggiustare uno scaldabagno

Prevenzione dell’accumulo di sedimenti


Ci sono due modi per aggiustare uno scaldabagno prevenendo l’accumulo di sedimenti:

  • Sciacquare periodicamente lo scaldabagno. Per lavare i sedimenti dal serbatoio, svuotarlo, aprire la presa dell’acqua fredda e riempire il serbatoio dell’acqua per metà, permettendo al flusso dell’acqua di sciacquare i sedimenti dall’interno del serbatoio. Svuota l’acqua attraverso la valvola di scarico e ripeti il processo finché non vedi alcun segno di residui nel serbatoio.
  • Installare un depuratore d’acqua in casa….
Read More
Casa Consigli

Guasto a terra o cortocircuito: qual è la differenza?

post-image

Impara cosa differenzia un guasto a terra da un cortocircuito

Un certo numero di problemi elettrici può causare lo stesso sintomo apparente: un circuito che improvvisamente si realizza e fa smettere di funzionare luci ed elettrodomestici. Due situazioni strettamente correlate che possono causare questo problema sono: il cortocircuito e il guasto a terra. C’è una buona dose di confusione sulla differenza precisa tra queste condizioni, e anche gli elettricisti professionisti a volte non sono d’accordo sulle definizioni precise.

Cos’è un guasto a terra?

Un sistema elettrico può sperimentare una serie di diversi tipi di guasti, definiti come “qualsiasi flusso anomalo di elettricità”. Un guasto a terra è un tipo di guasto in cui il percorso involontario della corrente elettrica vagante scorre direttamente verso il suolo. Anche qui, il circuito è “corto”, nel senso che ha bypassato…

Read More
Translate