Consigli Stile di Vita

Cammini in Italia: ecco i 7 più bei cammini del nostro paese

cammini in Italia turismo lento

Dopo un lungo periodo di quarantena, si torna finalmente a viaggiare. Con l’inizio dell’estate sono sempre di più quelli che scelgono di fare escursioni ed esplorare cammini in Italia. Si tratta di una vacanza “alternativa”, fuori dalle grandi città e dalle strade più battute. Il turismo lento, e in particolare il cammino, è un modo di viaggiare ormai di moda.

Camminare fa bene, si sa, e molti dicono che una vacanza in cammino andrebbe fatta almeno una volta nella vita. Fare lunghe camminate nella natura è infatti un ottimo modo per ritrovare se stessi e staccare la spina.

Probabilmente sentendo la parola “cammino”, ti sarà venuto subito in mente il Cammino di Santiago di Compostela. L’itinerario spagnolo è infatti considerato da molti il cammino per eccellenza. Ma quello che non in molti sanno, è che di cammini in Italia ce ne sono molti, e per lo più bellissimi.

La lista dei cammini in Italia è veramente lunghissima. Ce ne sono di ogni tipo, adatti a camminatori esperti e a principianti.

Ecco una lista di alcuni dei cammini in Italia più belli da percorrere quest’estate!

1. Via Francigena

La Via Francigena è parte di una serie di percorsi che dall’Europa Occidentale, partendo da Canterbury e attraversando la Francia (da qui il nome “Francigena”), proseguiva verso sud fino a Roma e poi verso la Puglia fino a Santa Maria di Leuca. Perché proprio verso la Puglia? Perché li vi erano i porti d’imbarco per la Terra Santa, nota meta di pellegrini e crociati. La Via Francigena è un percorso lunghissimo, che attraversa il Regno Unito, la Francia, la Svizzera e l’Italia. Questo cammino si può percorrere a piedi oppure in bici. Sono presenti un’infinità di tappe, che vanno dalla cima delle Alpi fino al tacco dello stivale.

cammini in Italia Toscana

2. Via degli Dei

la Via degli Dei è un percorso escursionistico lungo 130 chilometri che collega Bologna a Firenze, passando attraverso gli Appennini. Il nome di questo cammino deriva probabilmente dai toponimi di alcuni monti attraversati, tra cui il Monte Venere e il Monte Adone. Anche la Via degli Dei, come la Via Francigena, può essere percorsa a piedi o in mountain bike. Il cammino è composto da 5 tappe e per percorrerlo sono necessari circa 6 giorni al massimo se si è a piedi o dai 2 ai 3 giorni in bici.

3. Cammino 100 Torri

Questo cammino si trova in Sardegna ed è un anello che ripercorre l’intera costa dell’isola in senso antiorario partendo da Cagliari. Il percorso è lungo 1284 chilometri, è composto da ben 70 tappe ed è percorribile in un intervallo di tempo che va dai 45 ai 60 giorni. Questo cammino è particolarmente suggestivo perché per quasi la totalità del percorso si cammina accanto al mare e si può quindi godere delle spiagge più belle della Sardegna. Si cammina principalmente su spiaggia e sentieri affianco al mare, anche se si hanno diverse opportunità di camminare nelle foreste, perché le torri si trovano spesso sulla cima di un colle o di una montagna.

cammini in Italia Sardegna

4. Cammino dei Briganti

Il Cammino dei Briganti è un sentiero ad anello lungo 100 chilometri che si sviluppa tra l’Abruzzo e il Lazio. Il cammino percorre l’antica linea di confine tra Stato Pontificio e Regno delle Due Sicilie, seguendo le orme dei fuorilegge che dominavano la zona a cavallo tra la Marsica in Abruzzo e il Cicolano nel Lazio. Il percorso, che parte da Sante Marie e attraversa boschi, montagne, natura selvaggia e borghi medievali ai piedi del Monte Velino, è composto da 7 tappe percorribili in 7 giorni.

5. Grande Giro del Garda

Questo percorso attorno al più grande lago italiano è un anello lungo 195 chilometri suddiviso in 9 tappe, che attraversa la Lombardia, il Veneto ed il Trentino-Alto Adige. Per iniziare il cammino si parte convenzionalmente da Riva del Garda. Il percorso è ricco di chiese e santuari, fortezze e castelli, e luoghi di interesse archeologico e monumentale.

6. L’Alta Via del Sale

Questo percorso, totalmente sterrato, collega le Alpi piemontesi e francesi alla Liguria montana. L’Alta Via del Sale nacque come percorso transfrontaliero tracciato da Carlo Magno ed era destinato alle carovane che trasportavano il sale, all’epoca assai prezioso. Successivamente seguirono fortificazioni per difendersi dai francesi negli anni precedenti le due guerre mondiali.

L’Alta Via del Sale parte da Limone Piemonte, in provincia di Cuneo, ed arriva a Monesi di Triora, in Liguria. Il percorso, che si snoda tra i 1800 e i 2100 metri di quota, è lungo 56 chilometri ed è aperto ad appassionati di trekking, mountain bike, motociclismo e fuoristrada.

cammini in Italia Piemonte Liguria

7. Via Francisca del Lucomagno

Questo cammino, lungo 510 chilometri, è un antico tracciato romano-longobardo che veniva impiegato per attraversare l’Europa partendo da Costanza, per poi passare per la Svizzera attraverso il Passo del Lucomagno, così da giungere a Pavia da dove mercanti, politici e soldati potevano recarsi a Roma grazie alla Via Francigena.

Il percorso attualmente percorribile, che attraversa la Svizzera da nord a sud valicando il passo del Lucomagno, arriva fino a Pavia. Il cammino si snoda tra beni del Patrimonio Unesco e del Fai, parchi naturali e vie d’acqua.

Per altri consigli utili e molto altro, continua a seguire il nostro blog.

Se sei in cerca di un professionista puoi trovarlo su Ernesto

Ernesto preventivi gratuiti

You may also like

Casa Consigli Stile di Vita

Pulizia della casa in poco tempo

post-image

Riuscire a badare alla pulizia della casa ed al suo ordine è davvero molto difficile. Di solito, il rientro a casa è sempre un momento di puro relax. Momento in cui si ha voglia di sedersi sul divano a guardare un film o di sdraiarsi direttamente sul letto. Tuttavia, non tutti hanno la possibilità di farlo. Perché le faccende domestiche sono tante e non possono essere continuamente rimandate.

A tal fine vi daremo consigli veloci ed efficaci su come riuscire a mantenere la casa pulita ed ordinata. In poco tempo e senza grande impegno.

Consigli su come provvedere alla pulizia della casa

Senz’altro bisogna sottolineare che la pulizia della casa varia a seconda della dimensione. Ma allo stesso tempo con costanza e praticità può essere applicato ad abitazioni di qualsiasi dimensione. Ogni casa è tipicamente suddivisa in:…

Read More
Casa Consigli Stile di Vita

Come mantenere fresca la casa in estate

post-image

Come tutti sappiamo l’estate ha tanti pregi ma non possono mancare anche i difetti. Non tutti hanno la possibilità di avere il mare vicino casa oppure di abitare nelle zone più fresche del territorio. Quindi c’è bisogno di trovare varie soluzioni che ci permettano di mantenere la casa fresca in estate.

Anche se sembra impossibile ci sono vari trucchi che ci permettono di restare comodamente a casa. In modo da percepire qualche grado in meno rispetto a quelli che ci sono fuori!

  • Chiudere le finestre durante le ore calde. Può sembrarci strano dato che siamo soliti aprire le finestre per far passare l’aria ma in realtà ciò provoca l’effetto contrario. Quindi tenere le finestre o le persiane chiuse è di fondamentale importanza. Questo perché impedisce all’aria calda e umida di entrare in casa.  Invece, bisogna far circolare l’aria fresca al mattino presto…
Read More
Consigli

L’Italia alla scoperta del vino

post-image

L’Italia è una regione ricca di bellezze mozzafiato che sorprendono gli italiani stessi. Ma anche tanti turisti. Uno dei paesaggi che la caratterizza maggiormente è dato dalle colline. Su cui si ergono degli splendidi vigneti pronti a catturare tutti alla scoperta del vino.

A causa della situazione vissuta in questi mesi tanti sono i settori che ne sono stati colpiti non fa eccezione il settore vinicolo. Coloro che si trovano in questo campo sono certi che il settore potrà risollevarsi con l’enoturismo. Finalizzato a superare questo momento di difficoltà. Tuttavia, ciò potrà aver luogo solo se ci sarà da parte degli italiani il piacere di andare in vacanza alla scoperta del vino, dei vigneti e della natura.

Dove scoprire il miglior vino italiano?

Senz’altro, per decidere la meta c’è l’imbarazzo…

Read More
Consigli Stile di Vita

Idee culinarie estive: cosa portare in spiaggia

post-image

Finalmente dopo un anno così intenso l’estate è alle porte! La voglia di andare al mare cresce sempre di più quindi non ci resta che pensare a cosa portare in spiaggia. Senz’altro non possono mancare le solite cose per passare il tempo, ma siamo sicuri di non dimenticare qualcosa? Certo che sì, come possiamo dimenticarci il pranzo! Ecco a voi tante idee culinarie estive pronte da assaporare.

È arrivata la stagione in cui ci si può sbizzarrire maggiormente con i piatti freddi, colorati ed estivi. Sicuramente i soliti panini sembrano essere i più comodi ma dopo un po’ stancano. Così c’è bisogno di inventarsi qualcosa di nuovo. Possono essere tante le idee.

Come sbizzarrirsi in cucina con le migliori idee culinarie estive!

Insalata di riso

Consigli Stile di Vita

Cammini in Italia: ecco i 7 più bei cammini del nostro paese

post-image

Dopo un lungo periodo di quarantena, si torna finalmente a viaggiare. Con l’inizio dell’estate sono sempre di più quelli che scelgono di fare escursioni ed esplorare cammini in Italia. Si tratta di una vacanza “alternativa”, fuori dalle grandi città e dalle strade più battute. Il turismo lento, e in particolare il cammino, è un modo di viaggiare ormai di moda.

Camminare fa bene, si sa, e molti dicono che una vacanza in cammino andrebbe fatta almeno una volta nella vita. Fare lunghe camminate nella natura è infatti un ottimo modo per ritrovare se stessi e staccare la spina.

Probabilmente sentendo la parola “cammino”, ti sarà venuto subito in mente il Cammino di Santiago di Compostela. L’itinerario spagnolo è infatti considerato da molti il cammino per eccellenza. Ma quello che non in molti sanno, è che di cammini in Italia ce ne…

Read More
Consigli Stile di Vita

Bonus Vacanze: tutto quello che devi sapere

post-image

Che cos’è il Bonus Vacanze

Il Bonus Vacanze 2020 è una delle tante misure che fanno parte del Decreto Rilancio del 19 maggio, nato per sostenere imprese e famiglie e contenere la crisi economica causata dall’epidemia di Coronavirus.

Il turismo è purtroppo uno dei settori più duramente colpiti dalla crisi causata dal Coronavirus. Si stima che in Italia, nel mese di giugno, ci siano state 10 milioni di presenze in meno rispetto allo scorso anno; un calo del 54%.

Grazie al Tax credit vacanze, si spera di poter risollevare il turismo italiano. In un’estate del tutto particolare, caratterizzata da una serie di misure legate al distanziamento sociale, l’unica soluzione possibile sembra il cosiddetto “turismo di prossimità”. Con questa misura presa dal Decreto Rilancio, ci si aspetta di incentivare proprio il turismo locale. Per ora, già nel primo giorno…

Read More
Consigli Stile di Vita

Perché l’Italia dovrebbe essere la tua prossima destinazione?

post-image

Noi italiani a volte lo dimentichiamo, ma se l’Italia è il “Bel Paese un motivo c’è! Le bellezze Italiane sono rinomate in tutto il mondo e da ogni angolo del mondo arrivano visitatori pronti a scoprire il patrimonio artistico, culturale e culinario dell’Italia. 

Quest’estate sarà differente, nell’estate post-Covid, infatti, moltissimi turisti stranieri non sceglieranno l’Italia con meta per le loro vacanze ma piuttosto mete sempre più vicino a casa. Quindi, quest’anno è l’occasione per tutti noi, di riscoprire la bellezza del nostro paese con più tranquillità. 

L’Italia offre un grandissimo patrimonio artistico, e proprio per questo è difficile fare una classifica delle città più belle da visitare. 

Dove scoprire il nostro patrimonio artistico?

Sicuramente non si può che nominare Venezia, il cui punto di forza è il fascino incomparabile che la contraddistingue.

I palazzi signorili si…

Read More
Consigli Stile di Vita

Cosmetica maschile: un trend sempre più in crescita

post-image

Curare il proprio aspetto è ormai un sinonimo di sicurezza. Il primo passo è sicuramente quello di avere un’accurata attenzione per la cura del proprio corpo. Quello che è sempre stato un settore tipicamente femminile negli ultimi anni sta accogliendo sempre più consensi da parte degli uomini, i quali dedicano molto più tempo e attenzione al proprio corpo, soprattutto negli uomini di età compresa tra i 25 e i 44 anni, che lavorano nell’ambito di professioni di livello medio/alto. A confermarlo è lo studio di Cosmetica Italia (Associazione Nazionale Imprese Cosmetiche Italiane). Secondo i dati la cosmetica maschile oggi vale circa 2,5 miliardi di euro, un quarto dei consumi totali di beauty nel mercato italiano, e rappresenta uno dei segmenti cosmetici che crescerà maggiormente a livello di consumi nel prossimo triennio.

Prodotti cosmetici

Analizzando la crescente richiesta da parte degli uomini…

Read More
Translate