Consigli Stile di Vita

Cammini in Italia: ecco i 7 più bei cammini del nostro paese

cammini in Italia turismo lento

Dopo un lungo periodo di quarantena, si torna finalmente a viaggiare. Con l’inizio dell’estate sono sempre di più quelli che scelgono di fare escursioni ed esplorare cammini in Italia. Si tratta di una vacanza “alternativa”, fuori dalle grandi città e dalle strade più battute. Il turismo lento, e in particolare il cammino, è un modo di viaggiare ormai di moda.

Camminare fa bene, si sa, e molti dicono che una vacanza in cammino andrebbe fatta almeno una volta nella vita. Fare lunghe camminate nella natura è infatti un ottimo modo per ritrovare se stessi e staccare la spina.

Probabilmente sentendo la parola “cammino”, ti sarà venuto subito in mente il Cammino di Santiago di Compostela. L’itinerario spagnolo è infatti considerato da molti il cammino per eccellenza. Ma quello che non in molti sanno, è che di cammini in Italia ce ne sono molti, e per lo più bellissimi.

La lista dei cammini in Italia è veramente lunghissima. Ce ne sono di ogni tipo, adatti a camminatori esperti e a principianti.

Ecco una lista di alcuni dei cammini in Italia più belli da percorrere quest’estate!

1. Via Francigena

La Via Francigena è parte di una serie di percorsi che dall’Europa Occidentale, partendo da Canterbury e attraversando la Francia (da qui il nome “Francigena”), proseguiva verso sud fino a Roma e poi verso la Puglia fino a Santa Maria di Leuca. Perché proprio verso la Puglia? Perché li vi erano i porti d’imbarco per la Terra Santa, nota meta di pellegrini e crociati. La Via Francigena è un percorso lunghissimo, che attraversa il Regno Unito, la Francia, la Svizzera e l’Italia. Questo cammino si può percorrere a piedi oppure in bici. Sono presenti un’infinità di tappe, che vanno dalla cima delle Alpi fino al tacco dello stivale.

cammini in Italia Toscana

2. Via degli Dei

la Via degli Dei è un percorso escursionistico lungo 130 chilometri che collega Bologna a Firenze, passando attraverso gli Appennini. Il nome di questo cammino deriva probabilmente dai toponimi di alcuni monti attraversati, tra cui il Monte Venere e il Monte Adone. Anche la Via degli Dei, come la Via Francigena, può essere percorsa a piedi o in mountain bike. Il cammino è composto da 5 tappe e per percorrerlo sono necessari circa 6 giorni al massimo se si è a piedi o dai 2 ai 3 giorni in bici.

3. Cammino 100 Torri

Questo cammino si trova in Sardegna ed è un anello che ripercorre l’intera costa dell’isola in senso antiorario partendo da Cagliari. Il percorso è lungo 1284 chilometri, è composto da ben 70 tappe ed è percorribile in un intervallo di tempo che va dai 45 ai 60 giorni. Questo cammino è particolarmente suggestivo perché per quasi la totalità del percorso si cammina accanto al mare e si può quindi godere delle spiagge più belle della Sardegna. Si cammina principalmente su spiaggia e sentieri affianco al mare, anche se si hanno diverse opportunità di camminare nelle foreste, perché le torri si trovano spesso sulla cima di un colle o di una montagna.

cammini in Italia Sardegna

4. Cammino dei Briganti

Il Cammino dei Briganti è un sentiero ad anello lungo 100 chilometri che si sviluppa tra l’Abruzzo e il Lazio. Il cammino percorre l’antica linea di confine tra Stato Pontificio e Regno delle Due Sicilie, seguendo le orme dei fuorilegge che dominavano la zona a cavallo tra la Marsica in Abruzzo e il Cicolano nel Lazio. Il percorso, che parte da Sante Marie e attraversa boschi, montagne, natura selvaggia e borghi medievali ai piedi del Monte Velino, è composto da 7 tappe percorribili in 7 giorni.

5. Grande Giro del Garda

Questo percorso attorno al più grande lago italiano è un anello lungo 195 chilometri suddiviso in 9 tappe, che attraversa la Lombardia, il Veneto ed il Trentino-Alto Adige. Per iniziare il cammino si parte convenzionalmente da Riva del Garda. Il percorso è ricco di chiese e santuari, fortezze e castelli, e luoghi di interesse archeologico e monumentale.

6. L’Alta Via del Sale

Questo percorso, totalmente sterrato, collega le Alpi piemontesi e francesi alla Liguria montana. L’Alta Via del Sale nacque come percorso transfrontaliero tracciato da Carlo Magno ed era destinato alle carovane che trasportavano il sale, all’epoca assai prezioso. Successivamente seguirono fortificazioni per difendersi dai francesi negli anni precedenti le due guerre mondiali.

L’Alta Via del Sale parte da Limone Piemonte, in provincia di Cuneo, ed arriva a Monesi di Triora, in Liguria. Il percorso, che si snoda tra i 1800 e i 2100 metri di quota, è lungo 56 chilometri ed è aperto ad appassionati di trekking, mountain bike, motociclismo e fuoristrada.

cammini in Italia Piemonte Liguria

7. Via Francisca del Lucomagno

Questo cammino, lungo 510 chilometri, è un antico tracciato romano-longobardo che veniva impiegato per attraversare l’Europa partendo da Costanza, per poi passare per la Svizzera attraverso il Passo del Lucomagno, così da giungere a Pavia da dove mercanti, politici e soldati potevano recarsi a Roma grazie alla Via Francigena.

Il percorso attualmente percorribile, che attraversa la Svizzera da nord a sud valicando il passo del Lucomagno, arriva fino a Pavia. Il cammino si snoda tra beni del Patrimonio Unesco e del Fai, parchi naturali e vie d’acqua.

Per altri consigli utili e molto altro, continua a seguire il nostro blog.

Se sei in cerca di un professionista puoi trovarlo su Ernesto

Ernesto preventivi gratuiti

You may also like

Casa Consigli

Come assumere professionisti edili e della ristrutturazione della casa

post-image

La selezione del giusto professionista edile o della ristrutturazione della casa è probabilmente il passo più importante per pianificare, progettare e costruire la vostra nuova casa o completare una ristrutturazione. Sia che decidiate di assumere una persona per progettare la vostra casa e un’altra per costruirla, o che troviate un’azienda che faccia tutto, avrete bisogno di professionisti edili che capiscano la natura del vostro progetto e possano servire al meglio le vostre esigenze individuali.

Domande da porre ai professionisti edili della ristrutturazione

  • Quanto bene il professionista capisce il tuo budget, i tempi e la disponibilità?
  • Il suo portafoglio di progetti passati è in linea con il vostro gusto personale?
  • Il professionista può fornire referenze recenti dei clienti?
  • Quanto volete essere coinvolti nel processo di costruzione/ristrutturazione?
  • Vi sentite a vostro agio con il progettista?
Read More
Casa Consigli

Piccole riparazioni in casa: chi dovresti chiamare?

post-image

Avete una serie di piccole riparazioni domestiche di cui vi piacerebbe prendervi cura, ma non riuscite mai a trovare il tempo per farlo? Sfortunatamente, molte di queste, se non vengono controllate assiduamente, rischiano di trasformarsi in ingenti spese . Tuttavia, c’è una soluzione! Se non avete il tempo di preoccuparvi di ogni modesta riparazione sulla vostra lista, assumere un servizio di tuttofare è un ottimo modo per risolverle senza dover sprecare il vostro tempo libero.

La crescita, la scomparsa ed il nuovo emergere dell’azienda di tuttofare

Anche se non è sempre stato così, non è difficile trovare delle valide ditte di tuttofare! Durante il boom immobiliare degli anni Ottanta, molti professionisti in ambito di migliorie per la casa non avrebbero accettato un progetto di valore inferiore a 20000 euro. Le aziende di tuttofare che si concentravano solo su piccole riparazioni domestiche…

Read More
Casa Consigli

Perché i lavoratori edili sono così occupati: carenza di manodopera edile e suggerimenti per i proprietari di case

post-image

Se stai cercando di completare un progetto di ristrutturazione o di costruzione, potresti essere alla ricerca di impresari. Hai chiamato vari contatti e ti chiedi perché i prezzi sembrano alti o il lavoro non può iniziare così presto come vorresti. Non è che gli operai non vogliano il tuo lavoro. È che la manodopera edile è talmente richiesta che non riescono a stare al passo.

I costruttori qualificati sono stati a corto di personale per anni. Infatti, un grande numero di imprese edili ha avuto problemi a trovare lavoratori qualificati per aiutarli a gestire il volume di lavori in arrivo. Questo impedisce loro di crescere con la domanda.
Sia che si viva in una zona rurale con scarsa copertura di imprenditori sia che si viva in una zona urbana che è satura di esigenze di riparazione, il numero di lavoratori manuali qualificati pro capite sta…

Read More
Casa Consigli

Lista delle domande da porre quando si assume un costruttore di tetti

post-image

Domande da porre ad un costruttore di tetti

Assumere un costruttore di tetti è una delle decisioni più importanti che prenderete per la vostra casa. Pochi progetti hanno un impatto maggiore sull’efficienza energetica, sull’abitabilità a lungo termine e sulla tranquillità del proprietario di casa come quelli riguardanti il tetto. Esso può spesso sembrare un acquisto di circostanza – qualcosa di cui si ha bisogno ma che si dà per scontato. È naturale sentirsi disinteressati, la gente di solito non fa commenti su quanto sia bello il vostro tetto. Ma, poiché è una parte così importante della vostra casa, avete bisogno di un professionista che installi, ripari o sostituisca correttamente. Ecco un elenco di domande che possono aiutarvi a risparmiare denaro e disagi quando è il momento di installare un nuovo tetto.

Cose da chiedere quando si ottengono preventivi per il…

Read More
Casa Consigli

Rapporto di successo tra il proprietario e la ditta edile: i modo migliori per avere un progetto di ristrutturazione senza complicazioni

post-image

Per gli amanti del fai-da-te, i consigli di restyling consistono probabilmente in una guida tecnica e nelle informazioni specifiche dei prodotti. Per chi stia considerando una ditta edile per un progetto, il miglior consiglio per non è seguire una descrizione di come si costruisca qualcosa, ma sapere come creare un rapporto di successo tra il proprietario e la ditta edile.
C’è un modo giusto e uno sbagliato di avvicinarsi ai progetti di ristrutturazione della casa, ed il connubio temporaneo tra voi e la vostra équipe può rapidamente trasformarsi in qualcosa di disastroso se c’è mancanza di comunicazione, rispetto o regole di base presenti nella vostra casa.

I progetti di ristrutturazione sono migliori se si lascia ai professionisti lo spazio di cui hanno bisogno per operare

A seconda della loro portata, i progetti di ristrutturazione possono durare da 10 giorni…

Read More
Casa Consigli Professionisti

Riorganizzazione del bagno ecco a chi rivolgersi

post-image

Una riorganizzazione del bagno quanto costa? Scopriamo insieme quanto può venire a costare una ristrutturazione completa di un bagno ma soprattutto a chi rivolgersi per iniziare i lavori

Trova un riorganizzatore di bagni

Poiché i bagni sono una delle stanze più utilizzate in una casa, hanno bisogno di una manutenzione regolare e, a volte, di una riorganizzazione completa del bagno. Ci sono vari negozi di arredamenti che posso darti dei suggerimenti ed ovviamente di preventivare tra il 5% e il 10% del valore della vostra casa per una riorganizzazione del vostro bagno.

In media, la riorganizzazione del bagno costa circa 10.000 euro. Il rimodellamento più conveniente può essere fatto per 2.500 euro, mentre i progetti di fascia alta possono arrivare fino a 30.000 ero. Il costo varia a seconda della portata.

L’inizio…

Read More
Casa Consigli Professionisti

Rifacimento del tuo bagno ecco alcuni consigli utili

post-image

Il rifacimento del bagno può essere una grande occasione per dare un tocco di stile in più ! Scopriamo alcuni consigli su come ristrutturare.

Costi di rifacimento del bagno


Se un lavandino rotto o una doccia che gocciola ti fanno sognare piastrelle da bagno esteticamente piacevoli e radiose e bontà degne di Instagram in un bagno ristrutturato, non sei solo. Su questa linea c’è anche il fenomeno confuso dei costi di ristrutturazione del bagno.

Tutti noi fantastichiamo su hardware costosi, vasche da bagno di lusso, lavandini per lui e per lei nelle prime fasi del rimodellamento del bagno. Tuttavia, è necessario pensare prima ai soldi. Per esempio, si può ancora creare il vostro bagno desiderabile all’interno di un budget? Per farlo, è necessario comprendere i diversi aspetti dei costi di ristrutturazione del bagno.



Chiediti…

Read More
Casa Consigli

Riparazione del tetto: tutto ciò che c’è da sapere prima di scegliere il professionista giusto

post-image

Assumere un professionista è una delle decisioni più importanti che potrete prendere per la vostra casa e per la riparazione del tetto. Pochi progetti hanno un impatto maggiore sull’efficienza energetica, sull’abitabilità a lungo termine e sulla tranquillità del proprietario di casa.

I tetti possono spesso sembrare qualcosa di cui avete bisogno ma che date per scontato. È naturale sentirsi disinteressati perché la gente di solito non fa commenti su quanto sia bello il vostro tetto. Poiché è una parte così importante della vostra casa, avete bisogno di un professionista che installi, ripari o sostituisca correttamente e e faccia al meglio il suo lavoro. Ecco una lista di domande che possono aiutarvi a risparmiare denaro.

Costi di base per la riparazione del tetto

Il costo per la riparazione di un tetto è di circa 7.600 euro in media. Il…

Read More
Translate