Consigli

Ecco come programmare un preventivo con tutti i costi aggiuntivi

programma le spese aggiuntive del preventivo

Mentre l’esperienza e gli standard del settore sono un buon indicatore per determinare il tempo e i materiali necessari per completare un determinato lavoro di idraulica residenziale, c’è ancora molto da considerare per un preventivo!

Per un piccolo lavoro programmato con facile accesso ai tubi ecc., Una tariffa oraria può funzionare, mentre una chiamata di emergenza ad una casa più vecchia con un seminterrato allagato e tubi stagnati può meritare un tasso del tutto diverso.

Con la ricerca di tutto il Web, ecco alcuni consigli dei professionisti che siamo stati in grado di raccogliere:

Un approccio a una citazione idraulica

Prima di impostare una tariffa dovrai capire prima come pagare le bollette e rimanere competitivo. Dal tuo libro paga, dall’apprendista o hai una terza opzione da considerare? Offrite un sopralluogo gratuito? Se è così, potrai considerare varie opportunità.

È una buona idea citare i servizi nel minor tempo. Molti idraulici stabiliscono il loro minimo per lavoro a un’ora o due, il che è abbastanza tempo per installare un nuovo bagno, o citare un blocco standard di tempo, ad esempio cinque ore per l’impianto idraulico e l’installazione di una nuova vasca.

Ovviamente, prima di avere la possibilità di esaminare le tubature, valutare le loro condizioni generali e individuare le disfunzioni o le difficoltà che si possono ottenere, non è possibile offrire alcun preventivo idraulico. Spesso è questa una condizione difficile che aggiunge rapidamente ore di lavoro impreviste ad un lavoro, con conseguenti grandi addebiti per il cliente o una perdita di profitti per te.

Ecco perché è importante disporre al il tuo cliente ciò che non è incluso nella tua offerta e istruirli su come gli scenari comuni che potresti incontrare durante il lavoro possono aumentare le spese.

Ernesto preventivi gratuiti

Fatturato per le spese straordinarie del preventivo

I materiali di base, i dispositivi e così via sono abbastanza facili da spiegare, ma è meno probabile che il cliente sia preparato ad altre possibili spese aggiuntive, come descritto di seguito.

Secondo Ernesto.it , questi sono alcuni degli elementi più comuni che gli idraulici dimenticano di inserire quando si fa un preventivo per un lavoro. Ognuno di loro aggiunge una forte spesa che taglierà la redditività se il cliente non è disposto a coprire i costi:

Cassonetti sul posto e rimozione dei materiali da calcolare nel preventivo:

Se non c’è un appaltatore generale che fornisce un cassonetto sul posto e rimorchio, dovrai occuparti di ottenere il prezzo del sito per il cumulo di materiali.

Correzione delle violazioni dei codici idraulici esistenti

Ciò è particolarmente rilevante quando si lavora su proprietà più vecchie o trascurate. Per un corretto preventivo è necessario calcolare la spesa aggiuntiva, calcolare il profitto richiesto sul lavoro e comunicare l’adeguamento al cliente. Fare questo bene ti rende un professionista agli occhi del cliente. Farlo male potrebbe farti chiamare un imbroglione.

protezione delle altre proprietà del proprietario

Se, nel processo di completamento di un lavoro in cucina, una tubatura irrompe nel seminterrato e il pavimento del proprietario è danneggiato di conseguenza, siete agganciati per tale spesa? Un’esclusione temporanea di protezione chiarisce che sei responsabile solo per specifici posti di lavoro e aree di lavoro.

Rimozione o sostituzione delle tubazioni deteriorate

Non è raro trovare vecchie tubazioni metalliche alterate nelle case più vecchie. Quando si lavora, il buon senso impone l’aggiornamento con il PVC, per prepararsi a fare quella raccomandazione al cliente, ma non fino a quando non hai prezzato i materiali e calcolato il costo del lavoro aggiuntivo.

Alcune altre cose da tenere a mente:

  • Radiografia di pavimenti o pareti prima del taglio o della perforazione
  • Fornitura di dispositivi di prevenzione del riflusso ove richiesto
  • Apertura, riparazione o sostituzione di pareti o soffitti necessari per completare il lavoro
  • Tempo necessario per abbattere, scaricare e riempire le tubazioni dell’acqua domestiche, ecc.

come progammare un preventivo completo? i consigli di Ernesto

Programma una formula semplice

Programmazione di base per la determinazione del prezzo di un lavoro di idraulica residenziale consiste nel valutare i materiali, stimare i tempi di completamento del lavoro, aggiungere una percentuale per il sovraccarico e aggiungere il profitto richiesto (diciamo il 25%). Sembra piuttosto semplice, ma come si traduce l’equazione nella vita reale?

Lavora all’indietro

Ernesto.it , offre una formula che fornisce una buona base per gli idraulici indipendenti per calcolare un preventivo con tutte le spese aggiuntive. Inizia a lavorare all’indietro dal tuo settimanale ideale da portare a casa.

€800 a settimana divisi per 28 ore fatturabili =25,00€; questo è il minimo che devi pagare per ora, ma devi ancora aggiungere, ferie, assicurazione e l’equivalente di una pensione, ecc. (questo è chiamato il tuo ‘carico di lavoro’),.

Determina il tuo sovraccarico

Ora hai bisogno di capire il tuo prezzo di sovraccarico: questo è il costo di mantenere il tuo camion sulla strada, luci nel tuo negozio, marketing, ecc. Aggiungendo tutto ciò, si può contare su almeno un altro 30%

Ernesto preventivi gratuiti

Tempo di calcolare!

Per fare un’offerta allora, ottieni i costi esatti dei materiali, comprese le tasse, e aggiungi i permessi necessari, i costi di subappalto o le spese straordinarie come descritto sopra

Questo ti dirà abbastanza per comprare i materiali richiesti, comprese le tasse, contribuire al salario che vuoi portare a casa ogni settimana, coprire i costi generali e guadagnare un utile netto da reinvestire nella tua attività.

Segui questa semplice formula e fai un buon lavoro di spiegazione ai clienti di tutto ciò che è necessario per fornire i tuoi servizi idraulici e sei sulla buona strada per padroneggiare l’arte della citazione.

Per scoprire altri utili consigli, continuate a seguire il nostro blog.

Se invece vuoi trovare o cercare un idraulico o un altro tipo di professionista, clicca qui o sul pulsante verde qui sotto!

 

come calcolare il costo di un preventivo completo

You may also like

Casa Consigli

Bonus verde 2020: come attivarlo

post-image

Il decreto Milleproroghe è stato convertito in legge e sarà attivo anche nel 2020 per il terzo anno consecutivo.Il bonus verde 2020 consiste in una consistente detrazione fiscale per lavori di ristrutturazione consistenti nell’implementazione del verde in balconi e terrazzi, di condomini, villette e in generale in tutti gli immobili. In questa breve guida spiegheremo cosa c’è da sapere a riguardo e come usufruire del bonus verde 2020.

Chi ne beneficia e quali sono i lavori detraibili

In materia fiscale, l’importo detraibile del bonus, è fissato a euro 1800 calcolato al 36% su un imponibile massimo di euro 5000. La detrazione è ripartita in 10 quote annuali e ogni quota può essere massimo di euro 180. Ai fini dell’aderimento al bonus, sono legittimate a ottenere il bonus le seguenti categorie ed enti:

  • chi ha una nuda proprietà;
  • imprese con…
Read More
Consigli Stile di Vita

Legge contro l’omotransfobia, quello che c’è da sapere

post-image

Dopo trent’anni di attesa sembra che in Italia si stia pian piano aprendo uno spiraglio nella lotta contro le discriminazioni legate a sesso, genere, orientamento sessuale, identità di genere e disabilità. Proprio lo scorso maggio, l’ONU aveva sollecitato il nostro paese a legiferare maggiormente in materia di discriminazioni. Anche il Parlamento Europeo è più volte intervenuto con delle risoluzioni rivolte a tutti gli stati membri, non solo all’Italia, esortando a proporre una legge contro l’omotransfobia.

Il 29 luglio 2020 è stato approvato, in commissione Giustizia, il disegno di legge che prende il nome dal suo primo firmatario nonché relatore di maggioranza del PD, Alessandro Zan. La pausa estiva ha poi interrotto la discussione iniziata alla Camera il 3 agosto. Tra le polemiche degli ultracattolici e i rinvii delle opposizioni, ieri è ripresa in Aula alla Camera la discussione del testo.

Consigli Stile di Vita

Halloween in casa? Ecco 7 film da vedere

post-image

Halloween in casa

Halloween è una festa che proviene dal popolo celtico per festeggiare il giorno dei morti, ad oggi è una ricorrenza sentita in molti paesi tra cui l’Italia, ed è sempre stata oggetto di racconti paurosi. Non a caso tantissimi scrittori, registi e sceneggiatori hanno incentrato le loro opere attorno a questa festività per creare un momento di intrattenimento. Molte persone sono solite festeggiare Halloween in compagnia, ad una festa, ad una cena tra amici o a girare per le strade mascherati. Quest’anno a causa della pandemia che stiamo vivendo la maggior parte deciderà di restare a casa per Halloween, e se tu sei una di quelle persone ecco a te 7 film da guardare durante la notte più spaventosa dell’anno. Proporremo tre diversi generi per accontentare tutti, tra cui comico, horror e adolescenziale.

Casa Consigli

Casa Eco-sostenibile: I 3 consigli di Ernesto per renderla tale

post-image

Con il superbonus 110% si parla tanto di ristrutturazioni casalinghe ”green’. Usando nuove tecnologie per ridurre l’impatto ambientale della nostra casa ogni singolo privato può dare un forte contributo nel salvare il pianeta . Anche se rendere una casa eco-sostenibile a primo impatto può risultare complicato, abbiamo raccolto dei ”trucchi” efficaci e semplici da fare. Ecco i 3 consigli di Ernesto:

Limitare il consumo di elettricità per una casa eco

Ci sono molti lavori da fare in casa che possono aiutarci ad avere una casa eco-sostenibile e ad evitare elevate tariffe per l’energia elettrica come:

  • Utilizzare meno tempo i dispositivi elettrici e lampadine a basso consumo, come quelle a led. Avere la premura di staccare la presa elettrica con sistemi di plug-off;
  • Installare pannelli fotovoltaici, ad oggi in commercio ne esistono di ogni tipo e i prezzi sono diventati…
Read More
Consigli

Covid-19: Stop agli sport invernali

post-image

La stagione invernale si avvicina e tra impianti aperti e chiusi,c’è molta confusione nelle menti degli amanti dello scii.Il Covid ha attanagliato anche il mondo degli sport invernali.Cosa c’è da sapere a riguardo?

Cosa ci dice il nuovo Dpcm

Il Dpcm firmato dal Presidente del Consiglio Conte, in vigore dal 26 ottobre, sancisce la chiusura degli impianti sciistici ad amatori e al grande pubblico in generale. Viene fatta eccezione per gli sciatori professionisti e non,riconosciuti dalle federazioni di categoria,i quali svolgono attività di preparazione in vista di competizioni nazionali e internazionali.

<<Sono chiusi  gli  impianti  nei  comprensori  sciistici;gli stessi  possono  essere  utilizzati   solo   da   parte   di   atleti professionisti  e  non  professionisti,  riconosciuti  di   interesse nazionale  dal  Comitato  olimpico  nazionale  italiano  (CONI),  dal Comitato Italiano Paraolimpico (CIP) e/o dalle rispettive  federazioni per  permettere …

Read More
Consigli Stile di Vita

Palestre chiuse? La tecnologia te la porta a casa

post-image

L’iniziativa dei grandi marchi

Lo sport da casa è un ipotesi sempre più attuale. Con l’avanzamento della pandemia e alla luce del nuovo DPCM entrato in vigore il 26 Ottobre u.s. molte persone si stanno chiedendo come continuare la loro routine di attività fisica.

I grandi marchi come Nike e Adidas ci hanno già pensato e hanno proposto da inizio pandemia delle app per poter fare sport comodamente da casa. Nike ha lanciato durante i primi mesi di lock-down l’app Nike Training Club, disponibile per iOS E Android, in cui sono disponibili tantissimi esercizi a libera scelta dell’utente e una sezione dedicata ai consigli sull’alimentazione e consigli da esperti. Adidas, seguendo la scia di Nike ha proposto un’app, Adidas Training by Runtastic, che permette al singolo utente di fare attività fisica da casa in qualsiasi momento. Come potevamo aspettarci, durante…

Read More
Consigli Stile di Vita

Ansia e paura da coronavirus, 5 consigli per gestirle al meglio

post-image

Il coronavirus non è soltanto un’epidemia sanitaria ma sta diventando sempre più un’epidemia di insicurezza, ansia e paura. Si tratta di paure individuali, ognuno in base alla propria condizione sociale e predisposizione psicologica teme il contagio, teme per l’economia, teme per i propri cari. La paura più grande e sicuramente più comune è la perdita di controllo della propria vita, l’assenza di progettualità perché il futuro ora più che mai è incerto, il senso di impotenza e di rassegnazione. In alcuni casi si sviluppano poi situazioni di ipocondria, ossia la tendenza eccessiva a preoccuparsi per il proprio stato di salute o ancora situazioni di odio nei confronti dei presunti “untori”, in base alla necessità umana di andare sempre alla ricerca di un colpevole che in ogni caso è sempre meglio che sia lontano da noi o fuori dal nostro gruppo sociale.

Come…

Read More
Casa Consigli

IMU 2020: come funziona

post-image

L’IMU, acronimo di Imposta Municipale Unica, è una tassa che ha sostituito la vecchia Ici, l’Irpef e le relative addizionali regionali e comunali, calcolate sui redditi fondiari riferiti ad immobili non locati.

IMU 2020: chi paga

  • Chi è proprietario di una casa di lusso;
  • Chi è proprietario di immobili diversi dall’abitazione principale.

Per l‘IMU 2020 sono previste esenzioni e agevolazioni, alcune di queste introdotte dalla Legge di Bilancio 2020, mentre altre dal recente Decreto Rilancio.

Il DL Rilancio (Decreto rilancio) stabilisce:

  • la cancellazione della prima rata, o acconto, dell’Imu 2020 per gli immobili adibiti a strutture ricettive e turistiche, per alleggerire un comparto che è stato duramente colpito dall’emergenza Covid-19;
  • la possibilità, per i Comuni, di differire i termini di versamento dell’Imu 2020 per situazioni particolari come quella attuale, dovuta all’emergenza coronavirus.

La Legge di Bilancio…

Read More
Translate