Consigli

Neve e ghiaccio: 10 utili consigli per ridurre i rischi alla guida!

consigli-guidare-neve

Quando nevica è bellissimo, ma se bisogna mettersi al volante anche i sorrisi più grandi si tramutano in preoccupazione. Ecco alcune cose che è bene sapere per guidare con la massima sicurezza su ghiaccio e neve.

CONSIGLI PER GUIDARE SULLA NEVE

consigli-guidare-neve-ghiaccio

 

 

1) Attenzione alla scelta degli pneumatici. Se avete installato gli pneumatici invernali, la vostra automobile se la caverà bene anche sulla neve. Nel caso in cui aveste montato le gomme “per tutte le stagioni”, siete in regola con il Codice della strada ma la tenuta non sarà ottima, ricordatevelo bene. Se purtroppo avete ancora le gomme estive, evitate di guidare quando le strade non sono sgombre dalla neve.

2) Rimuovete la neve da tutta l’auto. Pulire il parabrezza non è sufficiente, in quanto secondo il Codice della strada dovete avere la visuale libera da tutti i lati. Usate una scopa morbida e una paletta per il ghiaccio e rimuovete tutto lo strato nevoso, senza dimenticarvi di quello depositato sul tetto, poiché potrebbe staccarsi e finire addosso al veicolo che viene dopo di voi, oppure scivolare sul parabrezza in fase di rallentamento. Se l’automobile si ritrova bloccata dalla presenza di un mucchio di neve, rimuovetelo manualmente prima tentare di oltrepassarlo.

3) Non effettuate manovre brusche! L’aderenza sulla neve è bassa per definizione, e per scongiurare il rischi di slittamento è fondamentale trattare il volante con estrema delicatezza, e vale lo stesso per acceleratore e freno. Se in fase di partenza le ruote slittano, può essere un buon consiglio inserire la seconda marcia e gestire sapientemente la frizione. Quando avrete preso velocità, provate a tenerla costante. Inoltre, quando non ci si trova in presenza di pendenze è meglio procedere con marce alte.

4) In salita non dovete fermarvi. In caso vi ritroviate a dover percorrere una salita, innestate una tra le prime due marce, prendete un po’ di rincorsa e procedete senza tentennare: dovete mantenere la velocità costante, senza esagerare. Probabilmente sentirete le ruote slittare, ma niente paura, continiuate con la vostra andatura e lasciate che l’elettronica del controllo di trazione (Esp) faccia ciò per la quale è stata progettata.

 

come-evitare-slittare-neve-ghiaccio

 

5) Usate i freni il meno possibile! Questo è uno degli errori più comuni e le conseguenze sfociano spesso nello slittamento del mezzo, con conseguenti incidenti. Se dovete rallentare la strategia migliore è scalare marcia; quando non potrete fare altro che frenare, fatelo con estrema delicatezza e preferibilmente mentre l’auto sta avanzando con le ruote diritte. Ad esempio, in caso stesse scendendo i tornanti di una strada montana, è consigliabile tenere una marcia bassa come la seconda, frenare piano in prossimità della curva, scalare marcia, percorrere la curva a velocità moderata e senza chiuderla troppo.

6) Aumentate la distanza con gli altri veicoli. Proprio per la natura scivolosa di neve e ghiaccio gli spazi di frenata si allungano e il rischio di incorrere in tamponamenti è alto, quindi è fondamentale adottare distanze di sicurezza più ampie del solito. Riducete anche la velocità, perché alla prima curva, o al primo ostacolo da schivare, la vostra auto potrebbe inesorabilmente perdere aderenza.

 

7) Tenete d’occhio gli altri. Osservate le macchine davanti a voi, in modo da capire quali sono i punti pericolosi del manto stradale. Provate anche a prevedere le intenzioni degli altri automobilisti: questo vi aiuterà molto ad evitare manovre improvvise.

8) Neve alta. In questo caso, sarebbe preferibile evitare di mettere le ruote nelle tracce lasciate dalle macchine che vi precedono, perché si troverebbero in un binario che ne potrebbe limitare fortemente la capacità di movimento. Se la neve fosse davvero molta, potrebbe rendersi necessario montare la catene, la cui misura è differente a seconda del tipo di pneumatico, e con le quali si deve procedere a a velocità molto moderata.

 come-montare-catene-neve

9) Imparare con anticipo come si montano le catene di cui si è forniti. Questo è fondamentale per evitare di passare troppo tempo sotto un’eventuale bufera o, nella peggiore delle ipotesi, di rimanere bloccati a bordo della strada. Prima di tutto, le catene vanno montate sempre sulle ruote motrici (per quasi tutte le automobili piccole e medie sono quelle anteriori). Per applicarle bisogna innanzitutto sciogliere gli eventuali intrecci, poi si stende la catena a terra, la si passa dietro alla ruota e si chiude l’anello semirigido con l’aggancio rapido. Successivamente l’apparato va distribuito bene sulla superficie del battistrada, tirato sul lato esterno della ruota e infine fissata in modo che rimanga ben tesa. Al fine di evitare il danneggiamento dello pneumatico, le catene andrebbero rimosse appena la situazione lo permette.

 

10) Attenti al ghiaccio. Il ghiaccio è il vostro peggior nemico, più della neve stessa, perché spesso è impossibile vederlo. In genere si forma dopo il passaggio dello spazzaneve, se non ha sparso il sale, oppure nei giorni successivi alla nevicata, probabilmente di notte quando la neve sciolta si ricongela. Nel caso vi ritroviate a guidare sul ghiaccio potete solo ridurre la velocità ed evitare di toccare i freni. Per evitare i rischi del ghiaccio, è consigliabile montare in anticipo delle gomme termiche.

 

Se volete rimanere aggiornati sui nostri consigli, seguite il nostro blog.

Se invece siete alla ricerca di un preventivo gratuito, provate uno dei nostri professionisti sul sito ernesto.it

 

 

guida-neve-ghiaccio

You may also like

Consigli Stile di Vita

Come perdere peso velocemente: 3 semplici passaggi, basati sulla scienza

post-image

Perdere peso senza troppi sforzi non è più un’utopia

Ci sono molti modi per perdere molto peso velocemente. Tuttavia, la maggior parte di questi ti renderà affamato e insoddisfatto non aiutandoti a raggiungere il peso forma desiderato. Se non hai una grande forza di volontà nel perdere peso, allora la fame ti costringerà a rinunciare a questi piani rapidamente. La perdita di peso non deve essere un sacrificio o una forzatura troppo profonda, altrimenti finirai per non rispettare gli obiettivi prefissati. Il piano qui delineato consiste nel:

-Ridurre l’appetito in modo significativo.

-Perdere peso velocemente, senza fame.

  • -Migliorare la tua salute metabolica allo stesso tempo.

Ecco un semplice piano in 3 fasi per perdere peso velocemente.

1. perdere peso Tagliando su zuccheri e amidi

Lo step più importante per perdere peso è quella di ridurre gli zuccheri e…

Read More
Consigli

Come organizzare un matrimonio in sei mesi

post-image

Organizzare un matrimonio in sei mesi? E’ una sfida, ma può essere realizzata.  Scommettiamoci! Potresti rimanere sorpreso da come il processo risulterà facile (lo sai, non ci sarà una seconda possibilità per le tue decisioni). Ecco esattamente come fare, seguendo per ogni mese degli step.

Sesto mese. Fissa il tuo budget.

Cominciamo dal primo step. Comincia quantificando il tuo budget per il tuo matrimonio e stabilendo chi contribuirà con le finanze (e di quanto). Sarà un’ottima occasione per stabilire cosa non potrà mancare (certamente un fotografo o una live band)

Scegli il posto.

Ovviamente a seconda del giorno della settimana che sceglierai potrai pensare alla location dove si svolgerà la festa. Inoltre è un’ottima idea organizzare in posti anticonvenzionali.

Scegli i tuoi principali fornitori.

Proprio come i locali, molti wedding planner vengono prenotati molto prima del tempo, quindi ti consigliamo di ingaggiarli velocemente. Entra in contatto con fotografi, videografi, fioristi, band o DJ e pasticceri al…

Read More
Consigli

Come trattare il cashmere

post-image

Morbido, lussuoso e ad alta manutenzione: queste sono le prime cose che vengono in mente quando la gente pensa al cashmere. Nonostante questo tessuto delicato richieda un po ‘di attenzione, non permettere che il tuo guardaroba si privi di alcuni indumenti di questa preziosa stoffa. Se lo pulisci, asciughi e riponi correttamente, è facile che non si rovini. Fai un respiro profondo e lasciati guidare: sarà indolore, lo promettiamo.

Lavaggio e asciugatura: a mano, in macchina o professionale

Sì, è possibile pulire il tuo cashmere a casa. Se stai lavando un maglione, un vestito o una sciarpa a mano, questi passaggi ti aiuteranno a mantenerlo fresco.

  1. Riempi il lavabo con acqua…
Read More
Consigli Stile di Vita

Personal trainer: 5 buoni motivi per sceglierlo e superare la prova costume!

post-image

È arrivato quel momento dell’anno in cui l’estate si sta avvicinando rapidamente! Prendersi cura della propria salute dovrebbe essere sempre il nostro primo obiettivo! Fai del 2019 l’anno in cui sarai nella migliore forma fisica della tua vita! E per cominciare al meglio perché non affidarsi ad un personal trainer? Oggi come oggi sono diversi i motivi per cui le persone si affidano ad un personal trainer, ma 5 sono i motivi veramente utili per aiutarti a sapere di più su chi è un personal trainer, cosa fa e come può aiutarti.

Quindi, perché vorresti assumere un personal trainer?

Non vedi risultati

Se ti stai allenando da settimane senza risultati evidenti allora assumere un allenatore può essere la scelta più saggia.

  • Guarda il tuo programma attuale per cercare modi…
Read More
Consigli Stile di Vita

5 Consigli Per I Principianti In Palestra

post-image

Alcuni semplici consigli per aumentare il comfort di coloro che si avvicinano al sollevamento pesi.

A volte, le persone si sentono spaventate o nervose ad entrare in palestra per paura che non abbiano idea di cosa stiano facendo o di come avvicinarsi a una panca. Nessun problema: questo processo richiede spirito di adattamento e pazienza.

Qui ci sono alcuni consigli per chiunque inizi a frequentare la sala attrezzi.

1. Va bene non sapere come sollevare i pesi

Chiunque abbia mai perso peso deve iniziare da qualche parte. A volte le persone assumono i personal trainer per essere spronati a dare il massimo durante la seduta di allenamento, altre volte le persone cercano di far da sé. Se ti ritrovi nel secondo caso, sappi che è GIUSTO non sapere cosa stai facendo. Ma non lasciare che la paura di non sapere ti impedisca di iniziare. Entra in quella palestra e sperimenta con ogni macchina o ogni peso, ma accetta…

Read More
Consigli

5 benefici che solo un personal trainer può fornirti

post-image

In quanto figura cardine del fitness, una domanda che ci viene posta tanto da tutte le persone e dai loro potenziali clienti è “la gente ha davvero bisogno di un personal trainer?”. Così abbiamo deciso di chiarire il problema una volta per tutte.

Sono diversi i motivi per cui un Personal Trainer è essenziale per raggiungere i tuoi obiettivi, siano essi basati sulla perdita di peso, sportivi o per scopi atletici. Qui, abbiamo messo insieme i motivi più importanti per cui dovresti affidarti ad un Personal Trainer, oltre ai benefici che potresti ottenere.

 

1. Il ruolo educativo

Uno dei motivi principali per cui qualcuno dovrebbe avere un Personal Trainer è che sono addestrati ad insegnare agli altri come eseguire correttamente gli esercizi. E se da una parte l’esercizio è solo un aspetto del fitness, anche la nutrizione e lo stile di vita giocano un ruolo essenziale nel quadro generale per raggiungere i…

Read More
Consigli

3 consigli indispensabili per la pulizia dei tappeti

post-image

Ci sono diversi consigli per la pulizia dei tappeti fai-da-te che si dice siano i migliori. Ma ecco alcuni suggerimenti semplici e di base che possono aiutarti a mantenere il tuo tappeto pulito e in buone condizioni. Tutto quello che devi sapere sull’aspirazione, sulle macchie, sulla sporcizia e su come far sì che il tappeto abbia l’odore di quando è stato acquistato per la prima volta.

Quanto spesso dovresti passare l’aspirapolvere?

I tappeti hanno bisogno che venga passato l’aspirapolvere almeno una volta alla settimana, più spesso se si trova in zone ad alto traffico. Ciò aiuta a prolungarne la vita. Dovresti passare l’aspirapolvere lentamente sopra al tappeto per consentirgli di aspirare particelle più profonde. Se hai un tappeto morbido, devi prendere più tempo e aspirare la stessa superficie diverse volte prima di passare alla sezione successiva del tappeto. Se il tappeto ha un cattivo odore, metti del bicarbonato nel sacchetto raccoglipolvere. Ciò contribuirà ad eliminare alcuni odori. Se questo…

Read More
Consigli

Ernesto: le ultime tendenze sui lavori in casa

post-image

Ernesto rilascia un nuovo rapporto sui costi reali, ed evidenzia le ultime tendenze sui lavori in casa.

I risultati del rapporto di Ernesto, mostrano che oggi i proprietari  di immobili scelgono sempre più di migliorare le loro case piuttosto che trasferirsi.

Ernesto continua le sue indagini sul mondo dei servizi domestici, e oggi pubblica un rapporto in cui illustra le ultime tendenze di spesa dei proprietari di casa italiani. I risultati del rapporto mostrano che l’80% dei proprietari di abitazione, generalmente, prevede di rimanere nelle proprie casa piuttosto che trasferirsi. Di conseguenza, prevedono di spendere di più per progetti di miglioramento domestico.

Inoltre, il rapporto fornisce informazioni sulle tendenze di spesa dei proprietari di casa e sui fattori che influenzano il processo di progettazione della casa. I dati presi in considerazione sono principalmente: fascia d’età, regione, tassi di interesse e fiducia dei consumatori.

Read More
Translate