Consigli

Gelo: 7 Consigli utili per proteggere il proprio cane dal freddo

Cani gelo protezione

Anche i nostri amici a quattro zampe soffrono il freddo. Ecco come proteggerli dal gelo e prendersene cura in maniera adeguata.

Meglio sgombrare subito il campo da equivoci e falsi miti: al contrario di quanto molti pensano, il pelo non protegge sempre e comunque, i nostri amici a quattro zampe. Ci sono razze che meglio sopportano le temperature basse, per conformazione fisica e per abitudine, ma in generale il freddo, così come gli sbalzi termici  e le correnti d’aria, è nemico dei cani.

I cani di taglia grande mantengono il calore per molto più tempo grazie alla maggiore massa corporea che li isola. Le taglie più piccole, le razze a pelo corto e quelli che non hanno particolare massa corporea per aiutarli a mantenere il calore, necessitano quindi di un trattamento speciale.

Ecco 7 consigli utili della Lega Nazionale per la Difesa del Cane per prenderci cura dei nostri amici a quattro zampe durante la stagione invernale.

Gelo cani inverno

1) Una alimentazione adeguata

Un’alimentazione adeguata per il nostro cane può fare la differenza, in particolare durante la stagione invernale. Questo perché con l’abbassarsi delle temperature anche loro, come noi, bruciano più calorie.

2) Un riparo adeguato

Bisogna prestare particolare attenzione ai cani che vivono all’aperto, poiché devono avere un luogo asciutto e dove la temperatura deve essere accettabile. La cuccia, di dimensioni giuste per la taglia dell’animale, va collocata a qualche centimetro da terra, possibilmente con l’entrata rivolta in direzione opposta a quella in cui solitamente soffia il vento. Il pavimento della cuccia può essere ricoperto con una coperta di lana, con vecchi maglioni, con ritagli di moquette o con della paglia.

È importante ricordare che qualsiasi tipo di materiale dovrà essere regolarmente cambiato, soprattutto dopo che ha piovuto.

3) Curare l’alimentazione

Si raccomanda di prestare attenzione all’alimentazione poiché anche i cani d’inverno bruciano più calorie. La dieta dovrà mutare di conseguenza, e contenere un maggior contenuto proteico e di grassi: più carne, bianca e rossa e in maggiore quantità, e pesce una volta alla settimana. Potrebbe giovare al nostro cane anche la somministrazione di integratori a base di proteine e di minerali come rame, zinco e omega 6 e 3.

4) Gelo notturno: un pericolo per il cane

Nella stagione invernale, con le temperature rigide, i soggetti anziani e/o malati, i cani di taglia piccola, specie se a pelo raso, vanno maggiormente protetti dalle intemperie e non dovrebbero essere lasciati all’aperto, soprattutto di notte. Tanti, infatti, i cani che in Italia muoiono durante la stagione invernale per il peggioramento di malattie croniche o la poca protezione ricevuta dal gelo.

5) Scegliere e controllare la ciotola dell’acqua

Il materiale migliore, durante l’inverno, è la plastica. Il metallo invece è un ottimo conduttore del caldo e del freddo, di conseguenza potrebbe essere pericoloso, così come altri materiali: il rischio è che la lingua del cane, quando va a bere, rimanga attaccata al contenitore. È buona norma, infine, controllare di continuo se l’acqua si è o meno congelata.

gelo protezione cane

6) Non lasciate mai un cane incustodito in auto

Non bisogna mai lasciare un cane incustodito in auto: è molto pericoloso durante la stagione estiva in quanto potrebbe soffocare, ma lo è anche d’inverno. Il veicolo potrebbe diventare una sorta di frigorifero, soprattutto durante le ore serali, causando l’ipotermia o il congelamento dell’animale. Mettete una coperta in macchina: in caso di emergenza può essere utile coprirlo e farlo stare al caldo.

7) Con quale frequenza lavarli?

Toelettatura e bagno casalingo andrebbero diminuiti durante la stagione invernale, perché l’acqua lava via gli oli protettivi naturalmente presenti sulla cute e la espone al rischio di secchezza. Meglio spazzolare il cane di frequente, aiutando così il rinnovo del sottopelo, e pulirlo a secco. Analogamente, sarebbe meglio ridurre il numero delle passeggiate. Se durante il giretto si è bagnato di pioggia o neve, conviene asciugarlo immediatamente al ritorno a casa, soprattutto nelle zampe e tra le dita.

 

In conclusione oltre a prestare cura continua, amorevole e seguire gli accorgimenti essenziali contro il gelo, è importante rispettare il calendario dei controlli periodici dal veterinario e delle principali vaccinazioni.

Segui questi suggerimenti per migliorare la vita dei tuoi amici a quattro zampe. Se ne cerchi altri, fai un giro sul nostro blog!

Hai bisogno di un dogsitter? Trova in un attimo la persona che fa al caso tuo su Ernesto.it!

proteggere cani gelo

You may also like

Casa Consigli

Ammortizza le tue spese domestiche con Ernesto.it!

post-image

 

 

A livello nazionale, gli italiani possono aspettarsi di spendere 11.080 euro l’anno in media in costi nascosti legati al possesso e al mantenimento di una casa, secondo le stime di Ernesto.it. Nello specifico, gli italiani pagano in media 7.300 euro all’anno per coprire l’assicurazione sulle case, le tasse sulla proprietà e le utenze, tre spese comuni, ma a volte trascurate.  La maggior parte dei possessori di una casa ( l’86 percento degli italiani) ha apportato qualche miglioramento alla propria abitazione nell’ultimo anno. Mentre molti completano questi progetti da soli, coloro che assumono un professionista possono aspettarsi di spendere più di 5.000 euro all’anno in media per la pulizia dei tappeti, il giardinaggio, la pulizia delle grondaie, la manutenzione dell’impianto di aria condizionata e la pulizia della casa, i cinque servizi domestici più comuni richiesti su Ernesto. I costi di manodopera possono variare in…

Read More
Consigli

Ecco come programmare un preventivo con tutti i costi aggiuntivi

post-image

Mentre l’esperienza e gli standard del settore sono un buon indicatore per determinare il tempo e i materiali necessari per completare un determinato lavoro di idraulica residenziale, c’è ancora molto da considerare per un preventivo!

Per un piccolo lavoro programmato con facile accesso ai tubi ecc., Una tariffa oraria può funzionare, mentre una chiamata di emergenza ad una casa più vecchia con un seminterrato allagato e tubi stagnati può meritare un tasso del tutto diverso.

Con la ricerca di tutto il Web, ecco alcuni consigli dei professionisti che siamo stati in grado di raccogliere:

Un approccio a una citazione idraulica

Prima di impostare una tariffa dovrai capire prima come pagare le bollette e rimanere competitivo. Dal tuo libro paga, dall’apprendista o hai una terza opzione da considerare? Offrite un sopralluogo gratuito? Se è così, potrai considerare varie opportunità.

È una…

Read More
Consigli

Come lavorare con Ernesto: trucchi e consigli per lavorare di più

post-image

Sia che tu abbia appena iniziato a lavorare con Ernesto, che ti sia trasferito di recente, o che stia iniziando la tua attività, capire quanto addebitare per i tuoi servizi è una sorta di arte.

Molti fattori determinano il tuo prezzo finale: il tutto dipende dagli anni di esperienza, alla distanza che sei disposto a percorrere, al livello di concorrenza nella tua zona fino all’entità del servizio.

Alla fine, i prezzi di ogni professionista dipenderanno da fattori unici per il loro settore e servizi. Ma alcuni dei migliori consigli sono universali. Abbiamo fatto il check-in con i Top Pro specializzati in tutto, dalla falegnameria e pittura per arrivare fino all’organizzazione di eventi, per conoscere i loro migliori segreti per trovare un prezzo che funzioni per la loro attività.

Segreti per lavorare di più e trucchi per usare Ernesto.it

Se sei appena agli inizi e hai bisogno di sviluppare le tue recensioni su Ernesto, pensa a…

Read More
Consigli

Caratteristiche da ricercare in un idraulico

post-image

Uno dei problemi della gestione delle emergenze casalinghe è riuscire a trovare un professionista esperto, affidabile e a un prezzo onesto. Insomma, adatto alle vostre esigenze. Gli idraulici sono una di quelle figure che richiedono un’alto livello di professionalità, che spesso risulta difficile da individuare.

Ecco quindi 5 caratteristiche importanti da ricercare quando si assume un idraulico:

Esperienza

Probabilmente l’esperienza di lavoro in qualsiasi carriera o campo è la qualità più importante. L’industria idraulica non fa eccezione. Assumere un idraulico che con molta esperienza nella risoluzione di problemi come il tuo è sicuramente un’ottima tattica. Nella tua ricerca, cerca gli idraulici con almeno 5 anni di esperienza. Ciò contribuirà a garantire che il lavoro venga svolto correttamente la prima volta e anche rapidamente.

Conoscenza

L’esperienza è importante, ma non è tutto. La conoscenza è l’altra faccia della stessa moneta. Alcuni problemi idraulici sono difficili da localizzare, molto meno da risolvere, quindi una piccola dose di ingegno non fa mai male. Prova a trovare…

Read More
Consigli

7 consigli per rendere eco-sostenibile il tuo business

post-image

I tempi sono cambiati e le pratiche commerciali ecologiche sono diventate più redditizie e più richieste. Gli studi dimostrano che l’ecologia è apprezzata da più della metà dei consumatori, e che accetteranno prezzi più alti da aziende ecologiche che stanno perseguendo attivamente materiali e prodotti eco-sostenibili.

Tra gli imprenditori c’è il timore che i cambiamenti eco-compatibili riducano il loro margine di profitto. Tuttavia, prima si adottano pratiche ecologiche, prima si vedranno i benefici:

  • Ti rende un’opzione valida per oltre la metà dei consumatori.
  • Può ridurre i costi generali, come gas, elettricità, materiale per ufficio, persino l’affitto!
  • La tua attività sarà più sostenibile e indipendente.

Come iniziare a convertirsi all’eco-sostenibilità

Contrariamente a quanto si pensa, non c’è bisogno di fare grosse rivoluzioni per rendere sostenibile la propria attività.

Cerca di capire dove intervenire

Esistono molte risorse che offrono vie concrete agli imprenditori per la conversione…

Read More
Consigli

Come ottimizzare le tue finanze

post-image

Razionalizzare le tue finanze non è sempre semplice. Questi suggerimenti generali e utili approfondimenti sui software di gestione finanziaria degli esperti di Buytron ti aiuteranno a mantenere i tuoi soldi organizzati.

Modernizzare i metodi di finanziamento

Innanzitutto i moderni strumenti di pagamento ti consentono di calcolare le offerte, inviare fatture e accettare pagamenti da un’applicazione mobile o desktop. Molte risorse online si sincronizzano anche con software finanziari come Quickbooks per semplificare la gestione dei registri. L’adozione di questi strumenti migliorerà la velocità e l’accuratezza delle comunicazioni con i clienti. Ed eliminerà anche i costosi errori che derivano dalla contabilità fatta con carta e penna.

Richiedi un consulente

Anche se non puoi permetterti un guru della finanza a tempo pieno, è una buona idea essere in contatto con un ragioniere. Prima di tutto un esperto di denaro può aiutarti con noiose operazioni di contabilità o pianificazione e fornire suggerimenti per ottimizzare i processi finanziari in futuro. Trascorrere…

Read More
Consigli

Come vivere al meglio una vacanza in una città straniera?

post-image

Molte persone questa estate hanno deciso di passare le vacanze in una città straniera. A volte però questo tipo di esperienza può non risultare appagante quanto sperato, e spesso il motivo è che lo si è fatto in modo sbagliato.

Consigli per vivere un’esperienza autentica in una città straniera

Ecco quindi alcune idee per vivere la tua vacanza in città al meglio e vivere appieno la cultura locale:

1. Preferisci la casa di un abitante del luogo ad un hotel

Se non riesci a trovare facilmente un posto dove stare puoi anche cercare una singola stanza su siti come Airbnb. Il motivo di questo è il proprietario di casa potrà offrirti suggerimenti sulle cose da fare nella città che stai visitando. Per i più estroversi l’opzione migliore e più economica è il Couchsurfing, dove puoi dormire sui divani dei privati in tutto il mondo.

2. Lasciati un po’ di tempo per vagabondare

Quando…

Read More
Consigli

Il caldo ti fa soffrire?

post-image

L’estate sta finendo ma i cambiamenti climatici continuano a regalarci un’alternanza tra caldo torrido e piogge torrenziali.

Nei giorni caldi dobbiamo raffreddare il nostro corpo, e per farlo abbiamo bisogno di ridurre la temperatura corporea rispetto all’ambiente esterno. Non è facile. Molte persone cercano climi caldi ma il calore può essere pericoloso. Può infatti avere gravi conseguenze come il colpo di calore e l’ipertermia, che possono verificarsi quando i sistemi di raffreddamento applicati dal nostro corpo non risultano sufficienti.

Consigli utili per soffrire meno il caldo

Come accennato in precedenza, il corpo umano ha sviluppato meccanismi di raffreddamento. Eccone alcuni:

Sudorazione

Il primo sistema di raffreddamento è la sudorazione. Sudando evapora il calore, portandosi via quello in eccesso, raffreddandoci. Tuttavia questo non funziona se l’aria è troppo umida. Questa è una delle ragioni per cui il clima umido sembra più opprimente; abbiamo così perso un metodo di raffreddamento.

Rallentamento dei processi biologici

Un altro sistema di…

Read More
Translate