Casa Consigli

Come prevenire gli intasamenti dello scarico da giardino

intasamento scarico da giardino

Il drenaggio del giardino, chiamato anche area di scarico, è uno strumento comunemente usato per incanalare l’acqua da un sistema di grondaie e pluviali del tetto in un giardino. Questo tipo di scarico funziona più o meno allo stesso modo di uno scarico a pavimento in un garage o nel pavimento del seminterrato, raccogliendo l’acqua stagnante e incanalandola verso la strada attraverso un canale di scolo o un’altra area di drenaggio. È possibile identificare uno scarico da giardino grazie alla sua griglia installata a livello del suolo, di solito situato in una zona bassa del cortile. Come qualsiasi scarico di casa, uno scarico del cortile può risalire e causare fuoriuscite. La corretta manutenzione di tale scarico eviterà l’accumulo di acqua nel vostro cortile.

Come funziona uno scarico per il giardino

La struttura di uno scarico giardino è molto semplice: Un piccolo bacino di raccolta sotterraneo coperto da una griglia di metallo o di plastica raccoglie l’acqua di deflusso, e uno o più tubi di drenaggio ramificati portano l’acqua raccolta dal bacino ad un punto finale, spesso vicino a una strada o in un canale di scolo comunale. Gli scarichi da giardino possono anche portare l’acqua in un pozzo “perdente”, in un’area di contenimento o in un campo di drenaggio superficiale. Le tubature per gli scarichi del cortile possono essere tubi di plastica corrugati con perforazioni lungo il fondo che permettono ad una parte dell’acqua di drenare nel terreno lungo la lunghezza del tubo, o possono essere tubi di plastica rigida senza perforazioni che portano tutta l’acqua al punto di terminazione. 

Strumenti e materiali necessari

Per l’implementazione dello scarico da cortile ci sarà bisogno di:

  • Cacciavite;
  • Aspirapolvere da negozio (opzionale);
  • Coltivatore a mano;
  • Tubo da giardino e alimentazione dell’acqua;
  • Vescica di scarico in gomma (se necessario);
  • Coclea elettrica (se necessario).

Istruzioni per la manutenzione dello scarico da giardino

L’autunno è il momento chiave per la manutenzione di uno scarico del cortile, in quanto è il lasso temporale in cui le foglie che cadono hanno maggiori probabilità di intasare i tubi. Se le grondaie del tetto si collegano allo scarico del cortile, allora dovete essere sicuri di pulire le grondaie prima di pulire il sistema di scarico del cortile.

1. Rimuovere la griglia di scarico

Individuare ogni bacino di raccolta e rimuovere la copertura di scarico, che di solito è una griglia di metallo o di plastica, montato nel bordo del bacino di raccolta. Alcuni sistemi hanno solo una griglia di scarico, mentre altri possono averne due o più. Sono generalmente situate in aree basse del cortile, ma a volte si trovano al centro di un grande patio o di una piscina, o nel punto in cui le grondaie del tetto si svuotano a terra vicino alla fondazione. Le griglie di drenaggio situate nel cortile possono essere ostruite da foglie o detriti del cortile, quindi potrebbe essere necessario scavare un po’ per trovarle. A volte le griglie possono essere semplicemente estratte con un cacciavite mentre altre volte sono fissate al bordo del bacino di raccolta con delle viti.

2. Pulire i detriti all’intero dello scarico da giardino

Elimina tutti i detriti che puoi raggiungere a mano, scendendo nel bacino di raccolta e nei tubi di scarico. Un rastrello manuale può rendere più facile raccogliere i detriti. Si può anche usare un aspirapolvere per raggiungere i tubi di scarico e aspirare i detriti al suo interno. Se lo scarico si dirama in più direzioni, assicurati di pulire ogni tubo di derivazione fino a dove puoi arrivare. Rimuovete tutto ciò che non vi appartiene, compresi sassi, sporcizia, foglie e detriti. Qualsiasi materiale estraneo può raccogliersi all’interno dei tubi e causare il ristagno dell’acqua.

3. Controllare l’area di terminazione dello scarico da giardino

Individua l’area di terminazione, il punto in cui le tubature di scarico del bacino si svuotano. Questo può essere vicino al marciapiede della strada o da qualche altra parte nel tuo cortile dove un pendio può incanalare l’acqua in modo sicuro. Raggiungi e pulisci il punto di scarico fino a dove puoi arrivare. Alcuni sistemi possono avere una griglia sopra il punto di terminazione; se così fosse, rimuovila per raggiungere l’interno e puliscila. Anche qui, un aspirapolvere da negozio può essere usato per raggiungere il tubo di scarico per aspirare i detriti. Se lo scarico termina in un pozzo perdente (un bacino sotterraneo di solito riempito di ghiaia o grosse pietre), allora sollevate la parte superiore del pozzo e ispezionate il bacino per i detriti o il terreno in eccesso. Rimuovere tutto il materiale che potrebbe causare intasamenti. 

4. Sciacquare i tubi di scarico

Sciacqua i tubi di scarico con acqua, usando un tubo da giardino. Inserisci il tubo il più possibile nei tubi di scarico del bacino di raccolta, poi apri l’acqua e sciacqua i detriti rimasti. Puoi anche usare più tubi per forzare ancora più acqua attraverso i tubi di scarico. Inizialmente, è possibile che si vedano altri detriti che fuoriescono nel punto di terminazione. Nel punto in cui l’acqua sembra scorrere libera e limpida, i tubi di scarico sono privi di detriti.

5. Rimontare le griglie

Con i tubi di drenaggio privi di detriti, riattaccare le griglie sopra i bacini di raccolta e, dove applicabile, sopra il punto di terminazione. Il vostro sistema di drenaggio è ora libero da detriti e dovrebbe rimanere in buone condizioni di funzionamento, purché le griglie siano tenute pulite.

Suggerimenti per affrontare gli intasamenti difficili

Se la pulizia dello scarico del cortile a mano e il risciacquo con un tubo non riescono a rimuovere l’intasamento, ci sono alcuni passaggi da seguire per far si che la pulizia sia più efficace:

  • Una vescica di scarico in gomma, che è un sacchetto di gomma che si attacca a un tubo da giardino e si inserisce saldamente nello scarico, quando si accende l’acqua, il sacchetto viene pressurizzato per sigillare il tubo, poi spara l’acqua a pressione per rimuovere gli intasamenti. Questa è una tecnica utile se l’acqua è ferma o si muove molto lentamente nello scarico della zona.
  • Una trivella di scarico motorizzata è efficace per eliminare sporcizia in eccesso e le radici degli alberi. Questo è un tipo di strumento idraulico usato per pulire gli scarichi fognari dalla casa alla città principale. Le coclee hanno un cavo rotante con una testa di taglio che taglia le radici e i detriti dall’interno del tubo. La maggior parte dei canali di scolo sono di 60mm di diametro (o più grandi), quindi assicurati di affittare una macchina adatta alle dimensioni del tuo tubo. Potrebbe essere necessario trivellare in più direzioni, compreso il punto di terminazione verso il bacino di raccolta.
  • L’idrogetto, o water-jetting, è l’uso di acqua ad alta pressione per pulire una linea di scarico. Questo funziona bene quando c’è un accumulo significativo di sporco, grasso o fango. Mentre una coclea di drenaggio può scavare proprio attraverso il blocco, non sciacqua i detriti in modo efficiente come un idrogetto. Questo è un lavoro per un idraulico professionista.

Vuoi leggere altri articoli sulla manutenzione dello scarico da giardino? Continua a seguire il nostro Blog.

Se il tuo scarico da giardino si è otturato e non riesci a ripararlo in alcun modo, cerca il miglior idraulico della tua zona su Ernesto.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Banner-ernesto.jpg

You may also like

Casa Consigli

Elettricità per la casa: nozioni di base

post-image

Le persone dipendono costantemente dall’elettricità, e quando la corrente va via durante un temporale o c’è un interruttore che non funziona o un altro problema in un circuito elettrico, capire i componenti di base di un sistema elettrico può aiutare a far funzionare di nuovo le cose. È anche importante sapere chi è responsabile di quale parte del tuo servizio elettrico. La società di gestione elettrica gestisce la porzione di linea del tuo servizio, che comprende tutto fino al punto di attacco sulla tua casa. Da lì in poi la responsabilità, anche per quanto concerne il contatore elettrico, è di responsabilità dell’utente.

1) Collegamento del servizio elettrico e contatore

L’elettricità della tua casa inizia con il servizio elettrico e il contatore. I cavi di servizio della società di gestione elettrica (sia aerei che sotterranei) si estendono fino a casa tua…

Read More
Casa Consigli

Come prevenire gli intasamenti dello scarico da giardino

post-image

Il drenaggio del giardino, chiamato anche area di scarico, è uno strumento comunemente usato per incanalare l’acqua da un sistema di grondaie e pluviali del tetto in un giardino. Questo tipo di scarico funziona più o meno allo stesso modo di uno scarico a pavimento in un garage o nel pavimento del seminterrato, raccogliendo l’acqua stagnante e incanalandola verso la strada attraverso un canale di scolo o un’altra area di drenaggio. È possibile identificare uno scarico da giardino grazie alla sua griglia installata a livello del suolo, di solito situato in una zona bassa del cortile. Come qualsiasi scarico di casa, uno scarico del cortile può risalire e causare fuoriuscite. La corretta manutenzione di tale scarico eviterà l’accumulo di acqua nel vostro cortile.

Come funziona uno scarico per il giardino

La struttura di uno scarico giardino è molto…

Read More
Casa Consigli

Problemi comuni di uno scaldabagno elettrico e come risolverli

post-image

Lo scaldabagno elettrico è simili al suo cugino a gas. Entrambi usano un rivestimento isolato intorno ad un serbatoio di stoccaggio in acciaio in modo da ridurre la perdita di calore dell’acqua riscaldata.

La differenza principale tra scaldabagni elettrici e a gas è la fonte di calore. In uno scaldabagno elettrico, l’acqua è riscaldata da una o più resistenze elettriche che si estendono all’interno di tutto il serbatoio. Gli scaldabagni a gas hanno un bruciatore a gas che riscalda l’acqua da sotto il serbatoio.

Alcuni problemi sono causati da una o più resistenze guaste o una parte poco costosa che è relativamente facile da sostituire. Altri, invece, possono essere dovuti a impostazioni improprie, all’alta pressione dell’acqua domestica o alla mancanza di manutenzione del serbatoio.

Sia gli scaldabagni residenziali che quelli commerciali hanno una garanzia limitata. Su…

Read More
Casa Consigli

Come risolvere un problema di messa a terra in modo sicuro

post-image

I guasti della messa a terra possono minacciare la sicurezza e l’efficienza della tua casa. Ecco un rapido sguardo sul metodo con cui puoi identificare ed eliminare i pericoli legati a questi guasti.

Guasti di messa a terra

Un guasto della messa a terra è causato da un cablaggio danneggiato, utensili elettrici difettosi o vecchi elettrodomestici che permettono all’elettricità di prendere un percorso imprevisto verso terra. Queste scorciatoie a volte possono essere prese attraverso oggetti conduttivi che si toccano, come gli involucri metallici degli apparecchi, il che può portare a una scossa elettrica. I guasti a terra sono particolarmente pericolosi in cucine, bagni e altre aree con alti livelli di umidità.

I pericoli dei guasti di messa a terra

La minaccia principale dei guasti della messa a terra è la scossa elettrica. Le…

Read More
Casa Consigli

Cos’è e come funziona un quadro elettrico

post-image

L’energia elettrica arriva a casa tramite le linee delle società dei servizi e raggiunge un armadio in cui è contenuto il quadro elettrico, il quale funge da distributore di energia elettrica per tutta la casa.

Cosa contiene un quadro elettrico?

In base a come è stato progettato il quadro elettrico, i cavi si collegano ad esso attraverso dei grandi terminali, chiamati connettori o capicorda. Questi capicorda sono sempre sotto tensione, a meno che la società di servizi non interrompa l’alimentazione. I capicorda – e tutto il cablaggio che si collega al quadro elettrico – sono coperti da un pannello, di solito metallico. Lo sportello frontale ha dei ritagli che permettono l’accesso a tutti gli interruttori, per questo motivo non serve aprire il pannello per intero, permettendo ai padroni di casa di operare in sicurezza.

L’interruttore principale

Casa Consigli

Come riconoscere un interruttore difettoso

post-image

Un interruttore a muro è un dispositivo meccanico con parti mobili che viene usato migliaia di volte nel corso della sua vita, quindi non è una sorpresa che gli interruttori alla fine si usurino. Il primo segno di problemi è quando l’interruttore comincia a comportarsi in modo anomalo. Per esempio, se c’è un crepitio udibile, uno schiocco o un suono schioccante quando si gira la leva, allora è abbastanza chiaro che l’interruttore è difettoso ed è il momento di sostituirlo.

Alcuni altri segnali di avvertimento sono un po’ più sottili, e alcuni sono ancora più evidenti. Ecco alcuni dei segni più comuni di problemi.

Lampada con luce intermittente

Probabilmente hai già avuto questa esperienza: quando girate la levetta di un interruttore della luce in posizione ON, ci vuole un attimo perché la luce si accenda, o la lampada…

Read More
Casa Consigli

Guida ai tubi di scarico: Argilla, ferro, plastica e Orangeburg

post-image

Pochi proprietari di casa scelgono di scavare il loro cortile per dare un’occhiata ai loro tubi di scarico. La valutazione delle tubature non è mai un’attività che si fa spesso. Di solito viene imposta quando i gabinetti si rifiutano di tirare lo sciacquone e l’acqua di scarico sale invece di scendere.

Scavare e sostituire il vostro tubo fognario è quel tipo di azione che potrebbe rovinare il paesaggio o il giardino ed è pure piuttosto caro. Capire che tipo di tubo fognario avete aiuta a minimizzare i costi perché saprete se potete continuare ad avere lo stesso tubo oppure passare ad un altro. Spesso, il tipo di tubo fognario che attraversa il cortile corrisponde all’età della tua casa.

Case vecchie e tubi di scarico

Nelle proprietà più vecchie, costruite prima degli anni ’50, si possono trovare tubi di…

Read More
Casa Consigli

Come risolvere i problemi del tuo impianto telefonico

post-image

I telefoni fissi solitamente sono affidabili, ma può succedere che si possano verificare dei problemi con l’impianto telefonico. Nella maggior parte dei casi, si tratta di una connessione difettosa o di qualcosa di altrettanto semplice da riparare. Riuscendo a comprendere le basi del sistema di impianto telefonico si potrà arrivare ad una soluzione ed effettuare quindi la riparazione. È anche importante sapere quali parti del sistema sono di tua responsabilità e quali parti appartengono alla compagnia telefonica.

Nozioni di base sul sistema telefonico

La compagnia telefonica possiede e mantiene le linee telefoniche che portano il servizio a casa tua. Le linee, di solito, si collegano alla casa in una scatola di plastica grigia montata su un muro esterno (scatola di giunzione). All’interno della scatola, le connessioni possono dividersi nel lato della compagnia telefonica e nel lato del cliente. Anche se è…

Read More
Translate