Consigli Stile di Vita

Stagione autunnale: cosa mangiare in attesa dell’inverno?

STAGIONE AUTUNNALE

Insieme ai colori sgargianti del cielo ed alle foglie che cadono dagli alberi, la stagione autunnale porta con se venti rafficati, notti più scure e temperature in calo. Queste condizioni hanno un effetto sul nostro corpo; siamo più suscettibili a raffreddori o influenze, così come a sensazioni quali allergie, asma, secchezza della pelle e scarsa energia.

Per anni il corpo umano si è evoluto per adattarsi al nostro ambiente. La nostra esigenza di assumere diversi tipi di cibo, in diversi periodi dell’anno, è fondamentale per questa lunga evoluzione. Il nostro sistema digestivo e il nostro metabolismo sono sensibili ai cambi di stagione e quindi richiedono nutrienti diversi in momenti diversi.

La frutta e le verdure di stagione sono ottime perché possono essere di provenienza locale, il che può farvi risparmiare rispetto ai prodotti importati fuori stagione. L’acquisto locale, inoltre, aiuta anche a sostenere la comunità e le aziende che vi circondano.

Il cibo di stagione tende ad avere un sapore migliore, poiché l’acquisto vicino alla fonte è garanzia di un minor tempo di viaggio e più opportunità di maturazione naturale. Sapere quando la frutta e la verdura sono di stagione fornisce anche informazioni sui tempi migliori per piantarle nel vostro orto.

Autunno: la stagione degli alimenti antiossidanti

L’autunno è per noi un momento particolarmente importante per nutrire e sostenere il nostro corpo nel passaggio dalla stagione estiva a quella invernale. La scelta degli alimenti è dunque necessaria al fine di perseguire una dieta sana, che fornisca contemporaneamente l’energia necessaria ad affrontare tale periodo.

Nello specifico possiamo individuare 15 diversi cibi autunnali che rispondono esattamente alle esigenze energetiche e nutrizionali di tale stagione.

1. Mele

Le mele sono talmente versatili che, pur essendo ottime da mangiare crude, sono anche una deliziosa aggiunta autunnale a prodotti da forno, insalate, salse o stufati. Le mele contengono pectina, un tipo di fibra solubile legata alla riduzione dei livelli di colesterolo, oltre a preziosi antiossidanti come la quercetina, che ha anche un ruolo protettivo contro le malattie cardiache e il cancro. Basta assicurarsi di mangiare anche la pelle, in quanto la pelle è una preziosa fonte di fibre e altre sostanze nutritive.

2. Barbabietola

Ricca di colore e di sapori dolci e terrosi, la barbabietola è a basso contenuto di chilojoule, con solo 200kj per 1/2 tazza cotta, oltre ad essere una buona fonte di folato, manganese, potassio e ricca di fibre alimentari. Il colore caratteristico della barbabietola deriva dalle betacianine – pigmenti vegetali che agiscono come potenti antiossidanti che possono aiutare ad abbassare il rischio di malattie cardiache. Tradizionalmente la barbabietola è stata usata anche come disintossicante del fegato.

3. Broccoli

Non solo i broccoli sono pieni di una serie di composti che combattono le malattie e il cancro, ma sono anche ricchi di sostanze nutritive come la vitamina C, il beta-carotene, il folato, il ferro e il potassio. Per finire, è ricco di fibre alimentari e povero di chilojoule. Assicuratevi di usare sia i gambi di broccoli che i fiori, in quanto sono una preziosa fonte di fibre.

4. Cavoletti di Bruxelles

I cavoletti di Bruxelles sono molto più versatili di quanto si possa immaginare. Membro dell’acclamata famiglia delle crocifere, i cavoletti di Bruxelles contengono diversi composti che combattono il cancro, come i bioflavonoidi e gli indoli, che agiscono inibendo gli ormoni che favoriscono la crescita del tumore. Inoltre, questi mini cavoli sono anche ricchi di vitamina C

5. Cavolo

I cavoli sono pieni di vitamine e antiossidanti essenziali e hanno naturalmente un basso contenuto calorico. Possono essere serviti crudi in insalate e braciole o cotti in zuppe, stufati, curry e altro ancora. Il cavolo è anch’esso un membro della famiglia delle crocifere; possiede un basso contenuto di chilojoule e un alto contenuto di fibre e vitamina C.

6. Carote

Le carote sono un’eccellente fonte di carotene (che viene convertito in vitamina A nel fegato). Le carote sono la fonte più ricca di beta-carotene – un potente antiossidante che è anche il precursore della vitamina A. La vitamina A è necessaria per la salute delle ossa, dei capelli, della pelle, dell’immunità e della vista.

7. Cavolfiore

Il cavolfiore è un ortaggio della famiglia delle brassica, o cavolo, con parenti tra cui broccoli e cavoletti di Bruxelles. Il cavolfiore è a basso contenuto di chilojoule e ricco di fibre, e costituisce un’ottima alternativa a basso contenuto di carboidrati al normale purè di patate. È anche una grande fonte di vitamina C.

ORTAGGI MULTICOLORI

8. Finocchio

Ricco di fibre, folato, potassio di vitamina C, il finocchio è un ingrediente sano da aggiungere ai vostri piatti. Il finocchio è anche considerato un aiuto per la digestione.

9. Fagioli verdi

Questi popolari fagioli, noti anche come fagioli francesi o fagiolini, consistono in un baccello verde croccante e commestibile che racchiude morbidi e teneri fagioli. Tali legumi sono poveri di chilojoule, ricchi di fibre e una buona fonte di vitamina K, importante per la normale coagulazione del sangue e per le ossa forti. Sono una ricca fonte di beta-carotene antiossidante, e contengono vitamina C, folato e potassio.

10. Funghi

I funghi sono particolarmente nutrienti in quanto poveri di sodio. Sono una buona fonte di tiamina, vitamina B6, ferro, magnesio e zinco, e contengono fibre alimentari, riboflavina, niacina e folato. Sono anche molto bassi in grassi saturi e colesterolo.

11. Pere

Essendo un frutto non acido, le pere sono deliziose quando vengono succhiate, soprattutto per chi ha lo stomaco sensibile. Le pere sono un ottimo frutto da colazione in quanto offrono una rapida fonte di energia, grazie agli zuccheri naturali. La buccia della pera è un’ottima fonte di fibre alimentari e di potassio, e il succo è una buona fonte di vitamina C, che la rende un’ottima combattente dell’influenza.

12. Piselli

Appartenenti alla famiglia delle leguminose, i piselli sono piccoli semi rotondi che crescono all’interno di una varietà di baccelli. Sono ottimi crudi nelle insalate, o cotti rapidamente per mantenere la loro consistenza nei primi piatti, nelle fritture, nei risotti e nelle frittelle. I piselli sono una buona fonte di proteine, ferro, zinco e vitamina C.

13. Zucca

Le zucche sono un tipo di zucca invernale, un membro del genere cucurbita, i cui cugini estivi sono le zucchine. Come tutta la frutta e le verdure a polpa d’arancia, la zucca contiene un alto livello di betacarotene. Questo importante antiossidante viene convertito in vitamina A dal nostro corpo e aiuta a prevenire le malattie degenerative.

RISOTTO CON I FIORI DI ZUCCA

14. Melograno

Il melograno è un potente antiossidante in grado di aiutare la rigenerazione cellulare e migliorare l’umore contrastando lo stress. La sua ricchezza d’acqua e il suo contenuto di potassio lo rendono un alimento utile per depurare l’organismo e per stimolare la diuresi.

15. Castagne 

Da mangiare cotte nel latte o in padella, ma anche da usare sotto forma di farina. Le castagne hanno un effetto antinfiammatorio e antiossidante: sono sostanziose, ricche di minerali e secondo gli studi forniscono energia ed aiutano a combattere la fatica.

Per altri consigli utili e molto altro, continua a seguire il nostro blog.

Se sei in cerca di un professionista puoi trovarlo su Ernesto

Ernesto preventivi gratuiti

You may also like

Casa Consigli

Ditte di muratura: come scegliere la migliore per il tuo progetto

post-image

Ti sei informato sulle varie ditte di muratura ma non sai quale scegliere? Segui questi piccoli spassi per fare la scelta giusta.

I muratori e gli scalpellini hanno costruito alcuni degli edifici più antichi, il che rende facile capire perché le persone vogliono le loro case fatte di mattoni o pietra. Questi professionisti costruiscono e riparano installazioni come muri portanti, cordoli paesaggistici, muri, camini, patii e sentieri.

Questa guida delinea il processo per trovare e assumere un professionista di qualità.

Come trovare e assumere un muratore?

I muratori sono tanto artisti quanto lavoratori, considerando il livello di abilità che questo lavoro richiede. Inoltre, fare la casa in mattoni può costare un bel po’ di soldi. Assicurati di seguire questi passi per assicurarti di avere la persona giusta al prezzo giusto per il tuo prossimo progetto di muratura.

Ricerca del tuo progetto di muratura e dei materiali

Prima di chiamare in giro, raccogliete alcune informazioni e…

Read More
Casa Consigli

Miglioramento della casa: quali sono gli errori più comuni

post-image

Ci si troverà costantemente in situazioni dove sarà necessario assumere una ditta per il miglioramento della casa, quindi ecco qui i sette maggiori errori da evitare durante questo processo.

Ottieni più stime e parla con i clienti precedenti di tutte le ditte che stai considerando. È sorprendente quanto spesso i proprietari di casa non riescano a prendere anche queste precauzioni standard e aiuta a spiegare perché ci siano tanti reclami contro le ditte di lavori di miglioramento della casa.

Sfortunatamente, ci sono molti altri errori che si possono fare tra la ricerca preliminare e l’assunzione finale del vostro appaltatore di lavori domestici. Naturalmente, nessun criterio è infallibile, non importa quanto selettivo, ma evitando questi errori comuni, è più probabile che tu prenda una saggia decisione di assunzione.

1. Scarsa comunicazione:

La comunicazione aperta è la prima regola per trattare con le ditte di miglioramento della casa. Finché si trova una persona ragionevolmente onesta,…

Read More
Casa Consigli

Le ditte edili migliori sono sempre occupate, perché?

post-image

Se stai cercando di completare un progetto di ristrutturazione o di costruzione, potresti essere alla ricerca di ditte edili. Ti sei informato e ti chiedi perché i prezzi sono così alti o il lavoro non può iniziare presto come vorresti. Non è che le ditte non vogliano il tuo lavoro. È che la loro attività è talmente richiesta che non riescono a stare al passo.

Le ditte qualificate sono state a corto di personale per anni. Infatti, il 93% delle imprese edili intervistate ha avuto problemi a trovare lavoratori qualificati per aiutarli a gestire il volume di lavori in arrivo. Questo impedisce loro di stare al passo con la domanda.

Sia che si viva in una zona rurale con scarsa copertura di imprese edili o in una zona urbana che è satura di esigenze di riparazione, il numero di professionisti qualificati pro capite sta diminuendo.

Cosa ha causato la carenza di manodopera…

Read More
Casa Consigli

4 domande da fare prima di assumere una ditta edile

post-image

Scegliere la ditta edile giusta è un passo cruciale per il restauro. Ma per trovare il professionista giusto, devi fare le domande giuste. Durante il colloquio assicurati di fare queste domande per assumere la ditta ideale per il tuo progetto.

1. La ditta è assicurata?

Assumete solo ditte di ristrutturazione che abbiano sia la copertura di responsabilità civile generale che l’indennizzo dei lavoratori. Queste forme di assicurazione proteggono te, il tuo professionista e la tua casa in caso di incidenti, lesioni o danni. Assumere ditte non assicurate può avere serie ripercussioni legali e finanziarie. Assicuratevi che l’assicurazione del vostro professionista sia valida e aggiornata prima di assumerlo.

2. Qual è l’esperienza del professionista?

Il background del vostro potenziale professionista è una considerazione importante da fare. Assumere un professionista inesperto si tradurrà in un prodotto finito insoddisfacente e in costose riparazioni future. Assicuratevi che il professionista che assumete abbia un’adeguata esperienza con progetti simili…

Read More
Casa Consigli

Come assumere professionisti edili e della ristrutturazione della casa

post-image

La selezione del giusto professionista edile o della ristrutturazione della casa è probabilmente il passo più importante per pianificare, progettare e costruire la vostra nuova casa o completare una ristrutturazione. Sia che decidiate di assumere una persona per progettare la vostra casa e un’altra per costruirla, o che troviate un’azienda che faccia tutto, avrete bisogno di professionisti edili che capiscano la natura del vostro progetto e possano servire al meglio le vostre esigenze individuali.

Domande da porre ai professionisti edili della ristrutturazione

  • Quanto bene il professionista capisce il tuo budget, i tempi e la disponibilità?
  • Il suo portafoglio di progetti passati è in linea con il vostro gusto personale?
  • Il professionista può fornire referenze recenti dei clienti?
  • Quanto volete essere coinvolti nel processo di costruzione/ristrutturazione?
  • Vi sentite a vostro agio con il progettista?
Read More
Casa Consigli

Piccole riparazioni in casa: chi dovresti chiamare?

post-image

Avete una serie di piccole riparazioni domestiche di cui vi piacerebbe prendervi cura, ma non riuscite mai a trovare il tempo per farlo? Sfortunatamente, molte di queste, se non vengono controllate assiduamente, rischiano di trasformarsi in ingenti spese . Tuttavia, c’è una soluzione! Se non avete il tempo di preoccuparvi di ogni modesta riparazione sulla vostra lista, assumere un servizio di tuttofare è un ottimo modo per risolverle senza dover sprecare il vostro tempo libero.

La crescita, la scomparsa ed il nuovo emergere dell’azienda di tuttofare

Anche se non è sempre stato così, non è difficile trovare delle valide ditte di tuttofare! Durante il boom immobiliare degli anni Ottanta, molti professionisti in ambito di migliorie per la casa non avrebbero accettato un progetto di valore inferiore a 20000 euro. Le aziende di tuttofare che si concentravano solo su piccole riparazioni domestiche…

Read More
Casa Consigli

Perché i lavoratori edili sono così occupati: carenza di manodopera edile e suggerimenti per i proprietari di case

post-image

Se stai cercando di completare un progetto di ristrutturazione o di costruzione, potresti essere alla ricerca di impresari. Hai chiamato vari contatti e ti chiedi perché i prezzi sembrano alti o il lavoro non può iniziare così presto come vorresti. Non è che gli operai non vogliano il tuo lavoro. È che la manodopera edile è talmente richiesta che non riescono a stare al passo.

I costruttori qualificati sono stati a corto di personale per anni. Infatti, un grande numero di imprese edili ha avuto problemi a trovare lavoratori qualificati per aiutarli a gestire il volume di lavori in arrivo. Questo impedisce loro di crescere con la domanda.
Sia che si viva in una zona rurale con scarsa copertura di imprenditori sia che si viva in una zona urbana che è satura di esigenze di riparazione, il numero di lavoratori manuali qualificati pro capite sta…

Read More
Casa Consigli

Lista delle domande da porre quando si assume un costruttore di tetti

post-image

Domande da porre ad un costruttore di tetti

Assumere un costruttore di tetti è una delle decisioni più importanti che prenderete per la vostra casa. Pochi progetti hanno un impatto maggiore sull’efficienza energetica, sull’abitabilità a lungo termine e sulla tranquillità del proprietario di casa come quelli riguardanti il tetto. Esso può spesso sembrare un acquisto di circostanza – qualcosa di cui si ha bisogno ma che si dà per scontato. È naturale sentirsi disinteressati, la gente di solito non fa commenti su quanto sia bello il vostro tetto. Ma, poiché è una parte così importante della vostra casa, avete bisogno di un professionista che installi, ripari o sostituisca correttamente. Ecco un elenco di domande che possono aiutarvi a risparmiare denaro e disagi quando è il momento di installare un nuovo tetto.

Cose da chiedere quando si ottengono preventivi per il…

Read More
Translate