Casa Consigli

9 motivi per cui le lampadine si bruciano troppo in fretta

lampadine ikea

Le lampadine non possono bruciare per sempre, e in realtà le lampadine a incandescenza hanno una durata di vita di circa 900 ore. Basandosi su un uso di otto ore al giorno, una lampadina dovrebbe durare circa quattro mesi. Le lampadine fluorescenti compatte dovrebbero durare molto di più, ma non è sempre così. Se avete sostituito le lampadine di recente e la durata di vita non sembra confermare gli standard del prodotto, la causa potrebbe essere nell’apparecchio stesso o addirittura nel circuito.

Curiosità sull’utilizzo delle lampadine

Accendere una lampadina invia una scossa di elettricità attraverso i filamenti che aumenta la probabilità di romperla rispetto alla corrente continua. Quindi se accendi e spegni frequentemente le luci, è probabile che tu stia riducendo la durata di vita della lampadina.

Alta tensione in casa

Se la tensione di alimentazione di casa tua è troppo alta, le lampadine in genere si consumano di più e si bruciano molto più velocemente. Puoi testare la tensione in una presa elettrica standard (120 volt), usando un multimetro o un tester di tensione ma assicurati di saperlo fare in modo sicuro perché la corrente sarà accesa. Se un test rivela una tensione superiore a 125 volt, fai dare un’occhiata al problema da un elettricista o contatta il tuo fornitore di servizi elettrici per delle raccomandazioni.

Vibrazioni eccessive del dispositivo

Un’altra causa di bruciatura delle lampadine è l’eccessiva vibrazione dell’apparecchio. Ne è un esempio un ventilatore da soffitto con una lampada. Quando la pala di un ventilatore si sbilancia, il ventilatore comincia a tremare, e la vibrazione scuote il filamento della lampadina accorciandone la vita. Lo stesso problema è comune con le lampadine degli apriporta dei garage. Tuttavia, per correggere questo problema, si possono provare delle lampadine composte da filamenti più pesanti che le permettono di resistere meglio alle vibrazioni.

Linguetta della presa depressa

lampadine fluorescenti compatte

La piccola linguetta di metallo nella parte inferiore di un portalampada è la connessione “calda” che fornisce la corrente elettrica alla lampadina (il metallo filettato circostante è la connessione neutra). Se la linguetta nella parte inferiore della presa viene spinta troppo in basso, può non riuscire a fare contatto con la lampadina. Il problema qui non è che la lampadina si è bruciata, ma che non fa più contatto elettrico con la presa.

Per rimediare, scollegate la lampada o spegnete l’apparecchio, poi usate un bastoncino di legno per piegare la linguetta verso l’alto di circa 0,30 cm. Poi riavvita la lampadina e vedi se funziona.

Questa riparazione potrebbe non essere possibile con vecchie prese, dove la linguetta di metallo è fragile o ha perso del tutto la molla. In questo caso, la soluzione migliore è sostituire la presa della lampadina o l’intero impianto di illuminazione.

Uso scorretto delle lampadine

Anche se hanno la reputazione di durare più a lungo delle lampadine a incandescenza, le lampadine fluorescenti compatte sono famose per andare a male prima del tempo stimato. Sono comunemente pubblicizzate per avere una durata di vita di circa 10.000 ore, ma se avete provato qualcuna di queste, sapete che in molti casi questo numero è grossolanamente esagerato. La durata di vita di queste lampadine si accorcia anche se l’apparecchio viene acceso e spento troppo spesso. Infatti, una lampadina valutata per 10.000 ore potrebbe durare solo 3.000 ore se viene accesa e spenta molte volte e per poco tempo in uno stesso giorno.

La risposta? Passare alle lampadine a LED (diodo ad emissione di luce). Sono più efficienti, durano di più e non contengono mercurio come le lampadine lampadine fluorescenti compatte.

Connessioni allentate

attacco lampadine

Quando una lampadina è allentata nel portalampada, può accendersi e spegnersi ad intermittenza. Basta stringere la lampadina nel suo zoccolo per correggere il problema. Un altro problema può essere una connessione allentata dove i fili del circuito si collegano all’apparecchio. Spegni la corrente e controlla i fili per assicurarti che siano saldamente attaccati ai terminali a vite. Il portalampada stesso può anche avere contatti usurati o corrosi che causano problemi di connessione. In questo caso, sostituire il portalampada o l’apparecchio.

Le connessioni abitualmente allentate, sia sul portalampada che con i collegamenti dei fili, possono bruciare rapidamente la lampadina, oltre a causare lo sfarfallio. Tali connessioni aumentano la resistenza elettrica e il calore che passa attraverso il filamento della lampadina riducendo la vita di quest’ultima.

Cortocircuito delle lampadine

Questo è un altro caso in cui una lampadina diventa improvvisamente scura ma non è affatto bruciata. Un cortocircuito nel cablaggio del circuito può far sì che la lampada – così come tutti gli altri dispositivi sul circuito – si spenga improvvisamente. La definizione ufficiale di un cortocircuito è una condizione in cui la corrente elettrica scorre al di fuori del percorso di cablaggio stabilito. Questa situazione fa diminuire la resistenza, il che aumenta enormemente il flusso di corrente attraverso il circuito. Questo improvviso aumento del flusso di corrente fa scattare l’interruttore (o il fusibile) e arresta il flusso di corrente. La lampadina (e tutto il resto) si spegne improvvisamente.

Un corto circuito può essere causato da una serie di circostanze. L’apparecchio o il cavo dell’apparecchio possono avere un problema di cablaggio o la spina del cavo e la presa della luce potrebbero essere difettose. In ognuno di questi casi, sostituire le parti difettose prima di resettare l’interruttore o sostituire un fusibile.

Prima di supporre che una lampadina scura sia bruciata, controlla che l’interruttore non sia scattato a causa di un corto circuito.

Lampadine troppo grandi per la lampada

La maggior parte delle lampade hanno un’etichetta che indica la potenza massima della lampadina da usare nell’apparecchio. Se pensi che le lampadine si stiano bruciando troppo velocemente in una particolare lampada o in uno specifico apparecchio, apri il globo o il coperchio dell’apparecchio e controlla se la potenza della lampadina è troppo grande per il valore nominale dell’apparecchio. Questo non è un problema che si verifica spesso con le lampadine fluorescenti compatte o con quelle a LED, (funzionano a wattaggio abbastanza basso) ma è un problema molto comune con le lampadine a incandescenza tradizionali, dove è facile superare il valore nominale della lampada usando lampadine troppo grandi. Così facendo si crea un calore eccessivo, riducendo la vita della lampadina e potenzialmente fondendo l’isolamento del cablaggio dell’apparecchio.

Usa lampadine con potenze nominali che non superano quelle dell’apparecchio. Passare a lampadine ad alta efficienza energetica (come i LED) che hanno una potenza nominale molto più bassa eviterà questi problemi in futuro.

lampadine led

Isolamento intorno alle luci da incasso

Le lampade da incasso spesso si estendono nella soffitta. Alcune di queste sono progettate per essere coperte con l’isolamento della soffitta, ma su altri modelli più vecchi, l’isolamento deve essere tenuto indietro di almeno 7,5 cm per evitare che l’apparecchio si surriscaldi. Il surriscaldamento può far sì che l’apparecchio si spenga automaticamente, o che le lampadine sfarfallino o si brucino presto. Le luci da incasso surriscaldate possono potenzialmente portare ad un incendio. Se il vostro apparecchio non è ritenuto un apparecchio isolato a contatto, non dovrebbe essere coperto con l’isolamento.

Per consentirgli uno spazio appropriato, potete costruire una scatola intorno alla struttura dell’apparecchio o potete installare un nuovo apparecchio che tolleri il contatto con l’isolamento.

Tipo sbagliato di interruttore dimmer

Se le lampadine in un apparecchio controllato da un interruttore dimmer si bruciano rapidamente, c’è una buona possibilità che l’interruttore a muro usi il tipo sbagliato di dimmer. I vecchi interruttori dimmer sono stati progettati per essere usati solo con lampadine a incandescenza standard, e se si usano lampadine fluorescenti compatte o a LED nell’apparecchio, il dimmer standard può danneggiare il circuito nella parte inferiore della lampadina e causarne una rapida combustione.

Fortunatamente, ci sono interruttori dimmer progettati per funzionare con lampadine CFL o LED, e la sostituzione del vecchio dimmer generalmente risolve il problema.

Rimani aggiornato su tutte le ultime novità su Ernesto continuando a seguire il nostro blog!

Se invece vuoi trovare o cercare un elettricista o un altro tipo di professionista, clicca qui!

Ernesto preventivi gratuiti

You may also like

Casa Consigli

Come assumere professionisti edili e della ristrutturazione della casa

post-image

La selezione del giusto professionista edile o della ristrutturazione della casa è probabilmente il passo più importante per pianificare, progettare e costruire la vostra nuova casa o completare una ristrutturazione. Sia che decidiate di assumere una persona per progettare la vostra casa e un’altra per costruirla, o che troviate un’azienda che faccia tutto, avrete bisogno di professionisti edili che capiscano la natura del vostro progetto e possano servire al meglio le vostre esigenze individuali.

Domande da porre ai professionisti edili della ristrutturazione

  • Quanto bene il professionista capisce il tuo budget, i tempi e la disponibilità?
  • Il suo portafoglio di progetti passati è in linea con il vostro gusto personale?
  • Il professionista può fornire referenze recenti dei clienti?
  • Quanto volete essere coinvolti nel processo di costruzione/ristrutturazione?
  • Vi sentite a vostro agio con il progettista?
Read More
Casa Consigli

Piccole riparazioni in casa: chi dovresti chiamare?

post-image

Avete una serie di piccole riparazioni domestiche di cui vi piacerebbe prendervi cura, ma non riuscite mai a trovare il tempo per farlo? Sfortunatamente, molte di queste, se non vengono controllate assiduamente, rischiano di trasformarsi in ingenti spese . Tuttavia, c’è una soluzione! Se non avete il tempo di preoccuparvi di ogni modesta riparazione sulla vostra lista, assumere un servizio di tuttofare è un ottimo modo per risolverle senza dover sprecare il vostro tempo libero.

La crescita, la scomparsa ed il nuovo emergere dell’azienda di tuttofare

Anche se non è sempre stato così, non è difficile trovare delle valide ditte di tuttofare! Durante il boom immobiliare degli anni Ottanta, molti professionisti in ambito di migliorie per la casa non avrebbero accettato un progetto di valore inferiore a 20000 euro. Le aziende di tuttofare che si concentravano solo su piccole riparazioni domestiche…

Read More
Casa Consigli

Perché i lavoratori edili sono così occupati: carenza di manodopera edile e suggerimenti per i proprietari di case

post-image

Se stai cercando di completare un progetto di ristrutturazione o di costruzione, potresti essere alla ricerca di impresari. Hai chiamato vari contatti e ti chiedi perché i prezzi sembrano alti o il lavoro non può iniziare così presto come vorresti. Non è che gli operai non vogliano il tuo lavoro. È che la manodopera edile è talmente richiesta che non riescono a stare al passo.

I costruttori qualificati sono stati a corto di personale per anni. Infatti, un grande numero di imprese edili ha avuto problemi a trovare lavoratori qualificati per aiutarli a gestire il volume di lavori in arrivo. Questo impedisce loro di crescere con la domanda.
Sia che si viva in una zona rurale con scarsa copertura di imprenditori sia che si viva in una zona urbana che è satura di esigenze di riparazione, il numero di lavoratori manuali qualificati pro capite sta…

Read More
Casa Consigli

Lista delle domande da porre quando si assume un costruttore di tetti

post-image

Domande da porre ad un costruttore di tetti

Assumere un costruttore di tetti è una delle decisioni più importanti che prenderete per la vostra casa. Pochi progetti hanno un impatto maggiore sull’efficienza energetica, sull’abitabilità a lungo termine e sulla tranquillità del proprietario di casa come quelli riguardanti il tetto. Esso può spesso sembrare un acquisto di circostanza – qualcosa di cui si ha bisogno ma che si dà per scontato. È naturale sentirsi disinteressati, la gente di solito non fa commenti su quanto sia bello il vostro tetto. Ma, poiché è una parte così importante della vostra casa, avete bisogno di un professionista che installi, ripari o sostituisca correttamente. Ecco un elenco di domande che possono aiutarvi a risparmiare denaro e disagi quando è il momento di installare un nuovo tetto.

Cose da chiedere quando si ottengono preventivi per il…

Read More
Casa Consigli

Rapporto di successo tra il proprietario e la ditta edile: i modo migliori per avere un progetto di ristrutturazione senza complicazioni

post-image

Per gli amanti del fai-da-te, i consigli di restyling consistono probabilmente in una guida tecnica e nelle informazioni specifiche dei prodotti. Per chi stia considerando una ditta edile per un progetto, il miglior consiglio per non è seguire una descrizione di come si costruisca qualcosa, ma sapere come creare un rapporto di successo tra il proprietario e la ditta edile.
C’è un modo giusto e uno sbagliato di avvicinarsi ai progetti di ristrutturazione della casa, ed il connubio temporaneo tra voi e la vostra équipe può rapidamente trasformarsi in qualcosa di disastroso se c’è mancanza di comunicazione, rispetto o regole di base presenti nella vostra casa.

I progetti di ristrutturazione sono migliori se si lascia ai professionisti lo spazio di cui hanno bisogno per operare

A seconda della loro portata, i progetti di ristrutturazione possono durare da 10 giorni…

Read More
Casa Consigli Professionisti

Riorganizzazione del bagno ecco a chi rivolgersi

post-image

Una riorganizzazione del bagno quanto costa? Scopriamo insieme quanto può venire a costare una ristrutturazione completa di un bagno ma soprattutto a chi rivolgersi per iniziare i lavori

Trova un riorganizzatore di bagni

Poiché i bagni sono una delle stanze più utilizzate in una casa, hanno bisogno di una manutenzione regolare e, a volte, di una riorganizzazione completa del bagno. Ci sono vari negozi di arredamenti che posso darti dei suggerimenti ed ovviamente di preventivare tra il 5% e il 10% del valore della vostra casa per una riorganizzazione del vostro bagno.

In media, la riorganizzazione del bagno costa circa 10.000 euro. Il rimodellamento più conveniente può essere fatto per 2.500 euro, mentre i progetti di fascia alta possono arrivare fino a 30.000 ero. Il costo varia a seconda della portata.

L’inizio…

Read More
Casa Consigli Professionisti

Rifacimento del tuo bagno ecco alcuni consigli utili

post-image

Il rifacimento del bagno può essere una grande occasione per dare un tocco di stile in più ! Scopriamo alcuni consigli su come ristrutturare.

Costi di rifacimento del bagno


Se un lavandino rotto o una doccia che gocciola ti fanno sognare piastrelle da bagno esteticamente piacevoli e radiose e bontà degne di Instagram in un bagno ristrutturato, non sei solo. Su questa linea c’è anche il fenomeno confuso dei costi di ristrutturazione del bagno.

Tutti noi fantastichiamo su hardware costosi, vasche da bagno di lusso, lavandini per lui e per lei nelle prime fasi del rimodellamento del bagno. Tuttavia, è necessario pensare prima ai soldi. Per esempio, si può ancora creare il vostro bagno desiderabile all’interno di un budget? Per farlo, è necessario comprendere i diversi aspetti dei costi di ristrutturazione del bagno.



Chiediti…

Read More
Casa Consigli

Riparazione del tetto: tutto ciò che c’è da sapere prima di scegliere il professionista giusto

post-image

Assumere un professionista è una delle decisioni più importanti che potrete prendere per la vostra casa e per la riparazione del tetto. Pochi progetti hanno un impatto maggiore sull’efficienza energetica, sull’abitabilità a lungo termine e sulla tranquillità del proprietario di casa.

I tetti possono spesso sembrare qualcosa di cui avete bisogno ma che date per scontato. È naturale sentirsi disinteressati perché la gente di solito non fa commenti su quanto sia bello il vostro tetto. Poiché è una parte così importante della vostra casa, avete bisogno di un professionista che installi, ripari o sostituisca correttamente e e faccia al meglio il suo lavoro. Ecco una lista di domande che possono aiutarvi a risparmiare denaro.

Costi di base per la riparazione del tetto

Il costo per la riparazione di un tetto è di circa 7.600 euro in media. Il…

Read More
Translate