Consigli

Allenamento in inverno: 7 consigli per allenarsi con il freddo

allenamento temperatura bassa

Molti atleti si allenano all’aperto anche in inverno. In generale, puoi allenarti all’aperto con la neve e la pioggia e trarne beneficio! Dovrai però seguire alcuni suggerimenti per l’allenamento ideale in inverno.

 

Almeno per quanto riguarda le sessioni di corsa, il tuo salotto non è una struttura adeguata! In generale, puoi allenarti all’aperto con neve e pioggia – i cambiamenti di temperatura e qualità dell’aria rafforzano il sistema immunitario, quindi potresti addirittura trarne beneficio! Inoltre, il corpo contrasta il freddo con un aumento della frequenza del polso (termoregolazione), che aumenta enormemente il consumo di energia, rendendo l’allenamento ancora più efficiente. Tuttavia, è importante seguire alcune regole in inverno, perché il freddo può essere dannoso. Come principio di base, ognuno ha una propria sensibilità alla temperatura, che dovrebbe sempre essere presa in considerazione. Per fare ciò, fare riferimento ad un termometro come unico indicatore di temperatura non è sufficiente.

 

Investi più tempo nel tuo riscaldamento

Proprio come con un’auto, anche il corpo impiega più tempo a riscaldarsi in inverno. Un avvio a freddo può provocare lesioni, poiché l’allenamento senza un adeguato riscaldamento può causare problemi a muscoli, tendini, legamenti ed articolazioni. Ecco perché dovresti dare molta importanza al tuo riscaldamento!

 

Continua a muoverti durante l’allenamento

Tanto importante quanto una corretta preparazione è il modo in cui termini il ​​tuo allenamento. Una volta completata la corsa, rinfrescati per alcuni minuti prima di passare immediatamente al calore per allungare i muscoli, in modo che non si irrigidiscano. Se spingi forte alla fine della sessione di allenamento, assicurati di non sederti o sdraiarti subito dopo aver raggiunto l’esaurimento: questo causerà una caduta della circolazione molto veloce e i tuoi muscoli si irrigidiranno.

Copriti

Il fatto che l’allenamento invernale richieda indumenti caldi dovrebbe essere evidente. Tuttavia, è facile sottovalutare le temperature, soprattutto quando hai trascorso la giornata in casa prima dell’allenamento o se il vento aumenta quando sei fuori. Per vestirsi al meglio per il freddo si può seguire il “principio della cipolla”, che suggerisce di vestirsi con strati facili da rimuovere per consentire variazioni della temperatura corporea. Assicurati di indossare abbastanza strati e che le estremità siano coperte poiché irradiano una grande quantità di calore.

allenamento stretching

Fai attenzione alla respirazione durante l’allenamento

Più l’aria è fredda, maggiore è lo stimolo a bronchi, polmoni e mucose. Da un lato, il freddo costringe i tubi bronchiali a restringersi, riducendo anche la capacità delle mucose di rimanere umide. Il tipico bruciore o irritazione della gola si avverte quando viene inalata molta aria fredda, causando una leggera infiammazione, ed è un segno molto chiaro che fa troppo freddo per esercitarsi all’aria aperta. Prestaci attenzione il più possibile, inalando attraverso il naso ed espirando attraverso la bocca. Respirare in questo modo fa percorrere all’aria una via più lunga per arrivare ai polmoni e le da quindi più tempo per essere inumidita e riscaldata attraverso la mucosa nasale e la bocca.

Può anche essere utile indossare una maschera respiratoria od un fazzoletto sul naso e sulla bocca, per riscaldare ed inumidire ulteriormente l’aria fredda durante l’inalazione. A temperature inferiori a -15 ° Celsius, non dovresti esercitarti all’esterno, se possibile. A questa temperatura, il corpo non può riscaldare sufficientemente l’aria prima di raggiungere i polmoni. Le problematiche derivanti dalla respirazione di aria fredda vanno da un grave raffreddore alla polmonite. Per gli asmatici – indipendentemente dalle temperature – dovrebbero essere rispettate delle speciali regole individuali – consulta prima il tuo medico.

 

Non stare fuori troppo a lungo

Dopo l’allenamento, torna il più rapidamente possibile al caldo e togliti tutti i vestiti bagnati o sudati, perché subito dopo l’esposizione, il sistema immunitario è particolarmente debole e vulnerabile. Particolarmente pericoloso è questo divario immunologico, noto anche come Open Window, che è particolarmente presente nella prima mezz’ora dopo l’allenamento. Durante questo lasso di tempo, il corpo è particolarmente suscettibile a raffreddori ed infezioni.

 

Allenati durante il giorno

Quando possibile, scegli un orario mattutino o mezzogiorno per programmare il tuo allenamento. Questo momento della giornata non solo è il più caldo, ma è anche quando il sole è nella posizione migliore per stimolare la produzione di vitamina D. In inverno, molte persone soffrono di una carenza di vitamina D, una vitamina particolarmente importante per le ossa e le articolazioni e nel sollevare anche l’umore!

 

Mangia molta frutta e verdura

Inoltre, assicurati di supportare il tuo sistema immunitario con una dieta bilanciata, ricca di vitamine e minerali! Frutta e verdura dovrebbero già essere al centro della tua dieta. Qualsiasi forma di ortaggi a radice, tutti i tipi di cavolo e insalate invernali come lattuga, cicoria o radicchio dovrebbero essere regolarmente nel tuo piatto. La frutta invernale come mandarini, melograni e varietà per tutte le stagioni come pere e mele forniscono una dose extra di vitamine per renderti resistente al freddo.

Non dimenticare che la tua salute viene sempre prima di tutto! Se avverti dolore durante la respirazione, ti viene il raffreddore od una brutta tosse, interrompi l’allenamento, mantieniti caldo e, se necessario, consulta anche il medico! PS: informati non solo sulla temperatura ma anche su altre condizioni meteorologiche che possono ostacolare il tuo allenamento. Preparati in anticipo scegliendo scarpe giuste per gestire il ghiaccio. Indossa occhiali da sole ed una forte protezione solare per proteggerti da forti radiazioni solari e riflessi. Dato che fa buio molto presto in inverno, prendi una torcia se ti alleni nelle ore serali.

 

Per altri consigli utili su come prenderti cura di te stesso visita il nostro blog.

Se hai bisogno di un personal trainer o di un esperto in alimentazione clicca qui!

Ernesto preventivi gratuitiallenamento montagna

You may also like

Consigli

Allenamento in inverno: 7 consigli per allenarsi con il freddo

post-image

Molti atleti si allenano all’aperto anche in inverno. In generale, puoi allenarti all’aperto con la neve e la pioggia e trarne beneficio! Dovrai però seguire alcuni suggerimenti per l’allenamento ideale in inverno.

 

Almeno per quanto riguarda le sessioni di corsa, il tuo salotto non è una struttura adeguata! In generale, puoi allenarti all’aperto con neve e pioggia – i cambiamenti di temperatura e qualità dell’aria rafforzano il sistema immunitario, quindi potresti addirittura trarne beneficio! Inoltre, il corpo contrasta il freddo con un aumento della frequenza del polso (termoregolazione), che aumenta enormemente il consumo di energia, rendendo l’allenamento ancora più efficiente. Tuttavia, è importante seguire alcune regole in inverno, perché il freddo può essere dannoso. Come principio di base, ognuno ha una propria sensibilità alla temperatura, che dovrebbe sempre essere presa in considerazione. Per fare ciò, fare riferimento ad un termometro come unico indicatore di temperatura non è sufficiente.

 

Investi più tempo…

Read More
Consigli

5 consigli per mantenere il tuo giardino a prova d’inverno

post-image

Perché l’inverno è un periodo difficile per il tuo giardino?

L’inverno può essere difficile per le piante del tuo giardino, dove è noto che le forti piogge saturano il terreno e causano marciume radicale. Inoltre, periodi prolungati di gelo mattutino possono danneggiare le foglie delicate.

Alcuni giardinieri usano il freddo come scusa perfetta per fare una meritata pausa, mentre altri sono a rischio di amare troppo il prato e il giardino continuando con il loro solito regime. Proprio come la natura si adatta alle stagioni che cambiano, lo specialista del giardinaggio e guru del giardino Adam Woodhams raccomanda alle persone di fare lo stesso.

“L’inizio del clima più freddo significa che la crescita delle piante rallenta drasticamente e deve tollerare non solo le condizioni di freddo, ma anche ridurre le ore di luce del giorno e spesso aumentare l’ombra”, afferma Adam, che ha collaborato con l’esperto di giardinaggio e cura del prato…

Read More
Consigli

Come trovare il tuo idraulico a Roma

post-image

 

 

Trovare un idraulico a Roma non sempre è semplice come si potrebbe pensare. Anche se il numero di professionisti in questo settore nella capitale è molto elevato, spesso è difficile trovare idraulici esperti in ogni settore e campo dell’idraulica e ancora più difficile trovare professionisti disponibili ad accorrere in soccorso dei clienti che si trovano in situazioni di emergenza, come allagamenti o altro.

I modi per trovare un idraulico a Roma

 

Il più comune è quello del passaparola. Possiamo provare a chiedere a conoscenti, parenti e amici se conoscono un idraulico onesto e competente. Se il loro idraulico di riferimento si sarà dimostrato corretto e capace nel corso degli anni sarà probabilmente più semplice trovare il vostro idraulico.

Poi c’è la ricerca su internet.

Sul web si trovano i siti delle varie aziende, di idraulici, blog, e soprattutto le recensioni dei clienti, che sono spesso un buon punto di partenza per trovare l’idraulico giusto.

Quindi:

La tua…

Read More
Casa Consigli

Come sostituire la tavoletta del water

post-image

Sostituisci facilmente una tavoletta del water con la nostra guida semplice e dettagliata. Qui spieghiamo come sostituire facilmente una tavoletta del water con chiusura ammortizzata!

Introduzione

Sia che tu stia sostituendo una vecchia tavoletta del water usurata o rotta con uno nuovo di zecca o semplicemente montando una tavoletta del water sul tuo nuovo bagno, questa guida ti mostrerà come, passo dopo passo. Potrebbe sembrare una cosa semplice e banale, ma molte persone non sanno con esattezza cosa debbano fare per sostituire una tavoletta del water senza procurare danni di qualche tipo ai sanitari. Questa guida è semplice da seguire anche per un non professionista e, inoltre spiega il processo di rimozione e montaggio delle tavolette per la maggior parte delle marche e dei modelli, comprese le tavolette per WC a forma di D , quadrati e standard, ma nel nostro esempio abbiamo scelto una popolare tavoletta per WC con chiusura soft.

Cambiare tavoletta del water è...
< />
</div>
<span class= Read More

Casa Consigli

Insetti: come disinfestare casa dalla loro invasione

post-image

 

Gli insetti sono dei piccoli animali che si sono adattati per vivere  nelle case e negli uffici. La disinfestazione sarebbe in grado di eliminare visite spiacevoli da parte dei piccoli animali. Anche la salute dei mobili sarebbe migliorata. Essi si nutrono molto spesso di legno e altre sostanze amidacee.

Disinfestazione degli insetti con esche

Attualmente  non è necessario abbandonare la propria casa e aspettare che qualcuno agisca con dei gas altamente tossici. Esistono odierne strategie alternative sul mercato per prevenire questo fenomeno: l’uso dell’esca gel per insetti.Visto il successo che ne è seguito, questi stratagemmi si sono diffusi come una moda nel resto del mondo. Le esche in gel, che se collocate in luoghi altamente strategici,  hanno il potere di attrarre e uccidere gli insetti. Questo tipo di “attacco” è anche quello scelto dalle compagnie di disinfestazione, poiché intaccano un’area limitata  ma rimangono efficaci.

I vantaggi di usare le esche a scapito…

Read More
Consigli

5 semplici mosse per contribuire al miglioramento del nostro ecosistema

post-image

La questione ambientale è attualmente uno dei tempi più discussi. Il nostro clima, pianeta e futuro come civiltà sono tutti a rischio. Ciò nonostante,  ognuno di noi può contribuire alla causa ambientale attraverso piccoli gesti, apportando semplici modifiche alla propria routine quotidiana. Prendersi il tempo di leggere semplicemente questo articolo per scoprire come risolvere i problemi dell’ambiente è già un passo avanti per diventare più consapevoli delle esigenze del proprio ecosistema.

Ecco 5 semplici modi per aiutare l’ambiente e sviluppare una maggiore consapevolezza sull’impatto che ognuno ha sull’ambiente.

Sostituire gli articoli monouso con riutilizzabili

Tutto ciò che usi e butti via può potenzialmente passare secoli in una discarica. Vedi sotto per semplici suggerimenti da seguire per ridurre la quantità di articoli usa e getta nella tua vita quotidiana.

  • Porta con te la tua tazza o borraccia riutilizzabile.
  • Utilizzare contenitori per alimenti ermetici e riutilizzabili invece di buste sandwich e involucri di plastica.
  • Prepara un pranzo senza sprechi: porta gli…
Read More
Consigli Stile di Vita

Come prenderti cura della tua pelle dall’estate all’autunno

post-image

Con l’autunno in pieno svolgimento, è arrivato il momento di parlare del tema “pelle”! La stagione autunnale porta con sé un clima più fresco (tempo di maglione!), ma anche un calo di umidità, che rende l’aria stantia e di conseguenza  rende persino la nostra pelle più secca. Per evitare il prurito ed ottenere un viso ed un corpo sano , ecco i cinque consigli principali dei dermatologi, per contrastare le manie autunnali legate alla pelle.

Per l’autunno prova una crema idratante più densa

Dì addio alla crema idratante leggera e senza olio che hai spalmato per tutta l’estate. Ora che è arrivato l’autunno, è tempo di fare il pieno con un idratatore più pesante, afferma Shari Marchbein, celebre dermatologo di New York City. Lo specialista americano, raccomanda una crema pesante a base di ceramidi, i quali spiega sono “gli acidi grassi essenziali e sani, che si presentano naturalmente nella pelle, ma che devono…

Read More
Consigli

Come pulire l’interno della tua auto efficacemente

post-image

Un’aspirapolvere per auto è lo strumento ideale per aiutarti con la polizia. Avrai bisogno di ottenerne una compatta che possa raggiungere gli angoli più stretti della tua auto.Il processo per ottenere una perfetta pulizia è piuttosto semplice, ma solo se si conoscono i passi giusti da intraprendere. In questo articolo, vi forniremo una ripartizione graduale di come aspirare la vostra auto in modo efficace.Tieni presente che prima di iniziare a passare l’aspirapolvere devi considerare cose come le dimensioni della tua auto e i materiali in cui sono coperti i sedili.

Di seguito sono riportati 9 passaggi necessari per ottenere il miglior lavoro di pulizia possibile.

 

Acquista un’aspirapolvere per auto

Faresti bene sin dall’inizio per sapere che un normale aspirapolvere domestico non farà del buon lavoro nella tua auto. Un’ aspirapolvere domestica non ha la manovrabilità necessaria per accedere a spazi ristretti nell’automobile. La scelta più saggia è di utilizzare un aspirapolvere ad alta potenza per  bagnato/…

Read More
Translate