Casa Consigli

Castagne: proprietà, benefici e come cucinarle

castagne al forno morbide e facili da sbucciare

Le castagne sono le regine indiscusse della stagione autunnale. Così piccole e così gustose, ma anche un vero e proprio concentrato di salute, grazie a tutti agli innumerevoli benefici che apportano al nostro organismo.

Le castagne (Castanea sativa) sono frutti tipicamente autunnali, dall’inconfondibile sapore dolce ma anche ricche di importanti nutrienti per il nostro corpo. Queste aiutano ad abbassare il colesterolo cattivo, a rafforzare le ossa, contengono vitamina C e sono un ottimo alleato del sistema nervoso. Inoltre, le castagne sono un ottimo alimento che può essere consumato anche da chi soffre di celiachia, grazie all’assenza di glutine. Ma vediamo più nel dettaglio il perché fanno così bene alla salute, come cuocerle e in che modo utilizzarle nelle vostre cucine.

Proprietà e benefici delle castagne

Ecco le principali proprietà benefiche che le castagne portano al nostro organismo. Sono ricche di minerali: il magnesio aiuta a rafforzare i muscoli, lo zolfo è antisettico e disinfettante, il sodio è utile per la digestione e il magnesio aiuta la rigenerazione dei nervi. Grazie all’acido folico sono consigliate in caso di anemia, la cui assunzione è consigliata alle donne in gravidanza.

Aiutano il sistema immunitario

Attraverso l’azione della vitamina C, rafforzano il sistema immunitario. Sono consigliate anche a chi soffre di stanchezza e a chi ha bisogno di un effetto energizzante grazie ai minerali presenti in esse, ottime da consumare anche durante un periodo di lavoro particolarmente stressante.

Salutari per l’intestino

Ricche di fibre alimentari, contribuiscono così a mantenere l’intestino regolare. Sono anche molto digeribili, ma solo se le mangiate ben cotte. Inoltre, svolgono un’attività probiotica, favorendo la crescita della flora batterica nel nostro intestino contribuiscono a mantenerlo sano.

Abbassano il colesterolo

Le fibre alimentari limitano l’assorbimento del colesterolo nell’intestino e aiutano a controllare il colesterolo cattivo anche grazie ai grassi monoinsaturi come Omega 3, Omega 6, acido oleico e acido palmitoleico.

Danno energia e rinforzano le ossa

Ottimo cibo anche per chi pratica sport perché, oltre a fornire energia, favoriscono il lavoro dei muscoli e stimolano la circolazione sanguigna. Inoltre, le castagne sono utili in caso di astenia anche per recuperare dai periodi di convalescenza dopo l’influenza, soprattutto per gli anziani e i bambini. All’interno della castagna sono presenti sali minerali con innumerevoli benefici: il potassio per esempio rafforza i muscoli, lo zolfo rende le ossa più forti, mentre il ferro aiuta in caso di carenze o anemia.

Utili per il sistema nervoso

Attraverso la vitamina B e il fosforo, le castagne contribuiscono al mantenimento dell’equilibrio nervoso. La vitamina E, invece, aiuta il benessere del nostro sistema nervoso, prevenendo le malattie degenerative.

Hanno proprietà antiossidanti

Questo grazie alla vitamina C che aiuta a contrastare i radicali liberi e che è utile anche nella formazione del collagene (proteina fondamentale per il mantenimento dell’elasticità dei tessuti, soprattutto della pelle).

Ottime in gravidanza

Le castagne contengono vitamina B9, nota anche come acido folico, un elemento indispensabile per le donne in gravidanza, in quanto aiuta a proteggere il feto da eventuali malformazioni o patologie.

Hanno un alto potere saziante

Contenendo molti carboidrati, sono ottime per calmare la fame, in quanto danno immediatamente un senso di sazietà. La castagna è anche un frutto che contiene pochi grassi ed è ricco di acqua, e il suo contenuto calorico non è così elevato: 200 calorie per 100 gr di prodotto, quindi può essere introdotto nella dieta, magari come snack, senza il timore di ingrassare.


Come cuocere le castagne

castagne al forno morbide e facili da sbucciare

Le castagne possono essere preparate e gustate in diversi modi:

  • arrostite
  • bollite
  • al forno

C’è infine chi le consuma crude anche se in questo modo sono decisamente più difficili da digerire e il gusto e la consistenza non sono sempre graditi.

Prima di procedere nei vari metodi di cottura, partiamo dalle regole fondamentali che permettono di cuocere e sbucciare facilmente le castagne sia crude che cotte. Quando vorrete cucinare le castagne dovrete metterle in ammollo per qualche ora, ciò è importante per due motivi:

  1. Le castagne marce saliranno in superficie e quindi potrete fare una selezione, gettando quest’ultime e dedicando il vostro tempo alle castagne integre.
  2. Inoltre l’ammollo serve per ammorbidire la pelle e facilitare la pulizia delle castagne.

Successivamente le castagne andranno incise, dovrete praticare un taglio orizzontale sulla parte bombata di 2 cm, se sono marroni dovrete praticarlo di 3 cm. Ma è davvero importante che il taglio sia bello netto e tagli perfettamente la buccia, ma senza intaccare (se possibile) la polpa.

Dopo aver effettuato ammollo ed incisione potrete passare alla cottura che più desiderate per gustare le vostre castagne!

Arrosto

Scolatele bene e asciugatele, quindi versate le castagne nell’apposita padella forata e cuocete a fiamma moderata, per circa 30 minuti, girandole spesso. Per non bruciare troppo la parte esterna delle castagne e rischiare di avere un prodotto non cotto all’interno è consigliabile porre sotto alla padella uno spargifiamma. Se non possedete questo attrezzo non preoccupatevi sarà sufficiente tenere la padella leggermente sollevata e mescolare le castagne molto spesso. Una volta ottenuta una cottura omogenea toglietele dalla padella e avvolgetele in un panno per qualche minuto, grazie a questo infatti si creerà dell’umidità interna alle castagne che permetterà di sbucciarle molto più facilmente.

Bollite

Primo passo, lavare bene le castagne e versarle in una pentola piena di acqua fredda: per 1 kg di castagne ci vorranno circa 3 litri di acqua. Le castagne dovranno essere coperte per almeno 3 cm. Aggiungete all’acqua alcune spezie ed erbe aromatiche come alloro, rosmarino, cannella e zenzero e mettete sul fuoco. Appena l’acqua comincerà a bollire iniziate a prendere il tempo di cottura che sarà di circa 40 minuti per le castagne medie e di un’ora per quelle grandi. Una volta cotte, scolatele e avvolgetele in un panno asciutto e pulito. Sbucciatele quando sono ancora ben calde per eliminare la buccia in modo agevole, man mano che si raffreddano, diventano più difficili da sbucciare, quindi conservatele in acqua calda finché non siete pronti a sbucciarle. Et voila! Le vostre castagne bollite sono pronte!

Al forno

Sistemate le castagne su una teglia rivestita di carta forno e cuocete in modalità forno statico a 250° per 35/40 minuti. Se utilizzate invece il forno ventilato cuocete le castagne per 25 minuti circa a 230°. Per poterle sbucciare più facilmente si può usare lo stesso accorgimento del panno spiegato per le caldarroste.

Usi

castagne carboidrati

Le castagne funzionano bene sia nei piatti salati che in quelli dolci. In Europa sono spesso utilizzate come sostituto delle patate o della pasta a causa del loro alto contenuto di amido. Oppure, potrete arrostire le castagne e poi cuocerle in un brodo di verdure erbe aromatiche insieme ai vostri ortaggi preferiti. Con le castagne lessate invece si potrebbe preparare una purea utile per farcire le verdure ripiene o per accompagnare i vostri secondi piatti. Per quanto riguarda i dolci, sia la farina di castagne che le castagne lessate sono ottimi ingredienti per ripieni, torte e biscotti, come la squisita Mont-Blanc.

Per altri consigli utili e molto altro, continua a seguire il nostro blog.

Se sei in cerca di un professionista puoi trovarlo su Ernesto

Ernesto preventivi gratuiti

You may also like

Casa Consigli

Bonus verde 2020: come attivarlo

post-image

Il decreto Milleproroghe è stato convertito in legge e sarà attivo anche nel 2020 per il terzo anno consecutivo.Il bonus verde 2020 consiste in una consistente detrazione fiscale per lavori di ristrutturazione consistenti nell’implementazione del verde in balconi e terrazzi, di condomini, villette e in generale in tutti gli immobili. In questa breve guida spiegheremo cosa c’è da sapere a riguardo e come usufruire del bonus verde 2020.

Chi ne beneficia e quali sono i lavori detraibili

In materia fiscale, l’importo detraibile del bonus, è fissato a euro 1800 calcolato al 36% su un imponibile massimo di euro 5000. La detrazione è ripartita in 10 quote annuali e ogni quota può essere massimo di euro 180. Ai fini dell’aderimento al bonus, sono legittimate a ottenere il bonus le seguenti categorie ed enti:

  • chi ha una nuda proprietà;
  • imprese con…
Read More
Consigli Stile di Vita

Legge contro l’omotransfobia, quello che c’è da sapere

post-image

Dopo trent’anni di attesa sembra che in Italia si stia pian piano aprendo uno spiraglio nella lotta contro le discriminazioni legate a sesso, genere, orientamento sessuale, identità di genere e disabilità. Proprio lo scorso maggio, l’ONU aveva sollecitato il nostro paese a legiferare maggiormente in materia di discriminazioni. Anche il Parlamento Europeo è più volte intervenuto con delle risoluzioni rivolte a tutti gli stati membri, non solo all’Italia, esortando a proporre una legge contro l’omotransfobia.

Il 29 luglio 2020 è stato approvato, in commissione Giustizia, il disegno di legge che prende il nome dal suo primo firmatario nonché relatore di maggioranza del PD, Alessandro Zan. La pausa estiva ha poi interrotto la discussione iniziata alla Camera il 3 agosto. Tra le polemiche degli ultracattolici e i rinvii delle opposizioni, ieri è ripresa in Aula alla Camera la discussione del testo.

Consigli Stile di Vita

Halloween in casa? Ecco 7 film da vedere

post-image

Halloween in casa

Halloween è una festa che proviene dal popolo celtico per festeggiare il giorno dei morti, ad oggi è una ricorrenza sentita in molti paesi tra cui l’Italia, ed è sempre stata oggetto di racconti paurosi. Non a caso tantissimi scrittori, registi e sceneggiatori hanno incentrato le loro opere attorno a questa festività per creare un momento di intrattenimento. Molte persone sono solite festeggiare Halloween in compagnia, ad una festa, ad una cena tra amici o a girare per le strade mascherati. Quest’anno a causa della pandemia che stiamo vivendo la maggior parte deciderà di restare a casa per Halloween, e se tu sei una di quelle persone ecco a te 7 film da guardare durante la notte più spaventosa dell’anno. Proporremo tre diversi generi per accontentare tutti, tra cui comico, horror e adolescenziale.

Consigli

Covid-19: Stop agli sport invernali

post-image

La stagione invernale si avvicina e tra impianti aperti e chiusi,c’è molta confusione nelle menti degli amanti dello scii.Il Covid ha attanagliato anche il mondo degli sport invernali.Cosa c’è da sapere a riguardo?

Cosa ci dice il nuovo Dpcm

Il Dpcm firmato dal Presidente del Consiglio Conte, in vigore dal 26 ottobre, sancisce la chiusura degli impianti sciistici ad amatori e al grande pubblico in generale. Viene fatta eccezione per gli sciatori professionisti e non,riconosciuti dalle federazioni di categoria,i quali svolgono attività di preparazione in vista di competizioni nazionali e internazionali.

<<Sono chiusi  gli  impianti  nei  comprensori  sciistici;gli stessi  possono  essere  utilizzati   solo   da   parte   di   atleti professionisti  e  non  professionisti,  riconosciuti  di   interesse nazionale  dal  Comitato  olimpico  nazionale  italiano  (CONI),  dal Comitato Italiano Paraolimpico (CIP) e/o dalle rispettive  federazioni per  permettere …

Read More
Consigli Stile di Vita

Palestre chiuse? La tecnologia te la porta a casa

post-image

L’iniziativa dei grandi marchi

Lo sport da casa è un ipotesi sempre più attuale. Con l’avanzamento della pandemia e alla luce del nuovo DPCM entrato in vigore il 26 Ottobre u.s. molte persone si stanno chiedendo come continuare la loro routine di attività fisica.

I grandi marchi come Nike e Adidas ci hanno già pensato e hanno proposto da inizio pandemia delle app per poter fare sport comodamente da casa. Nike ha lanciato durante i primi mesi di lock-down l’app Nike Training Club, disponibile per iOS E Android, in cui sono disponibili tantissimi esercizi a libera scelta dell’utente e una sezione dedicata ai consigli sull’alimentazione e consigli da esperti. Adidas, seguendo la scia di Nike ha proposto un’app, Adidas Training by Runtastic, che permette al singolo utente di fare attività fisica da casa in qualsiasi momento. Come potevamo aspettarci, durante…

Read More
Consigli Stile di Vita

Ansia e paura da coronavirus, 5 consigli per gestirle al meglio

post-image

Il coronavirus non è soltanto un’epidemia sanitaria ma sta diventando sempre più un’epidemia di insicurezza, ansia e paura. Si tratta di paure individuali, ognuno in base alla propria condizione sociale e predisposizione psicologica teme il contagio, teme per l’economia, teme per i propri cari. La paura più grande e sicuramente più comune è la perdita di controllo della propria vita, l’assenza di progettualità perché il futuro ora più che mai è incerto, il senso di impotenza e di rassegnazione. In alcuni casi si sviluppano poi situazioni di ipocondria, ossia la tendenza eccessiva a preoccuparsi per il proprio stato di salute o ancora situazioni di odio nei confronti dei presunti “untori”, in base alla necessità umana di andare sempre alla ricerca di un colpevole che in ogni caso è sempre meglio che sia lontano da noi o fuori dal nostro gruppo sociale.

Come…

Read More
Casa Consigli

IMU 2020: come funziona

post-image

L’IMU, acronimo di Imposta Municipale Unica, è una tassa che ha sostituito la vecchia Ici, l’Irpef e le relative addizionali regionali e comunali, calcolate sui redditi fondiari riferiti ad immobili non locati.

IMU 2020: chi paga

  • Chi è proprietario di una casa di lusso;
  • Chi è proprietario di immobili diversi dall’abitazione principale.

Per l‘IMU 2020 sono previste esenzioni e agevolazioni, alcune di queste introdotte dalla Legge di Bilancio 2020, mentre altre dal recente Decreto Rilancio.

Il DL Rilancio (Decreto rilancio) stabilisce:

  • la cancellazione della prima rata, o acconto, dell’Imu 2020 per gli immobili adibiti a strutture ricettive e turistiche, per alleggerire un comparto che è stato duramente colpito dall’emergenza Covid-19;
  • la possibilità, per i Comuni, di differire i termini di versamento dell’Imu 2020 per situazioni particolari come quella attuale, dovuta all’emergenza coronavirus.

La Legge di Bilancio…

Read More
Consigli

Come scegliere un buon vino

post-image

Non sempre è facile per una persona inesperta capire se un vino sia buono oppure no però ci sono accorgimenti che – se presi – possono aiutare a fare la scelta giusta. Al supermercato, per esempio, scegliere una buona bottiglia è molto difficile perchè la maggior parte delle volte si viene travolti dall’enorme quantità di bottiglie presenti sullo scaffale. In questa breve guida capiremo come, con dei semplici accorgimenti, si possa scegliere un buon vino.

Allora, partiamo dal prezzo. Un vino per essere di qualità – considerate le spese – deve costare almeno 6€. Mettendo in conto le spese del viticoltore e il suo guadagno, l’IVA ecc. è impossibile trovare un buon vino a 3€.

Un altro accorgimento da prendere è quello di scegliere vini con marchi DOP, DOC, DOCG perchè ne viene garantita la qualità e l’origine del prodotto.

Translate