Consigli

Frappe di Carnevale: alcuni utili consigli

Frappe carnevale evidenza

Sono sottili e croccanti, dorate e buone. Di cosa stiamo parlando? Ovviamente delle frappe, tipici dolci Carnevaleschi che piacciono a grandi e piccini.

Le Frappe di Carnevale

Carnevale è per molti la festa delle maschere, ma non per tutti! Quale occasione migliore infatti per deliziarsi con li dolci tipici di questo periodo?! Frappe, castagnole, ravioli con ricotta e molti altri, ognuno caratteristico per la regione di riferimento.

Oggi vediamo alcuni consigli per preparare delle frappe perfette!!

La farina forte

Innanzi tutto il primo consiglio per preparare frappe a regola d’arte è usare farine di tipo forte, cioè che contengono molto glutine capace di assorbire una maggiore quantità di liquidi. Usando questa accortezza, il vostro dolce risulterà adatto ad essere steso sottilmente senza problemi.

Un grasso nobile

Il secondo consiglio è quello di usare esclusivamente il burro. Il burro infatti, a differenza degli altri, è un grasso di tipo nobile. Cosa significa? Esso conferisce all’impasto una friabilità e una croccantezza senza eguali.

L’olio per friggere

L’olio di girasole è sicuramente l’olio più opportuno per friggere le vostre frappe. In primo luogo è piu ricco di acido oleico (rispetto all’olio d’oliva per esempio). Questo rende l’olio piu stabile e idoneo alla frittura ad alte temperature.

Temperatura che deve aggirarsi sui 160°, massimo 180°. Mantenere una temperatura compresa in questo range è importante per cucinare frappe asciutte e croccanti. Se la temperatura dovesse risultare tropo bassa le assorbono troppo olio. All’opposto, se la temperatura è troppo elevata, potremmo avere una cottura nociva dovuta al superamento del “punto di fumo” del vostro olio. Mi raccomando, per realizzare una frittura coi fiocchi, è importante abbondare con l’olio: la frappa deve essere completamente immersa nell’olio affinché si cuocia alla perfezione.

 

Frappe di carnevale

La ricetta

Ingredienti: 500 g farina 00 di tipo forte, 70g burro, 50g zucchero a velo, 130 g latte, 3 cucchiai di limocello, 3 cucchiai di vino bianco secco, 2 tuorli, un pizzico di sale, olio di girasole per friggere.

Procedimento

Con la farina disposta a fontana, unite burro e zucchero. Aggiungete il sale, il vino, la grappa i tuorli e solo per ultimo il latte. L’impasto dovrà essere lavorato molto bene con le mani per amalgamare tutti gli ingredienti insieme tra loro. Una volta sistemato l’impasto, lasciatelo riposare in frigorifero per circa un’ora, dopodichè dividetela in piccoli pezzi. Con un mattarello tirate l’impasto per formare una sfoglia sttile di 2cm di spessore. Ora con una rotellina dentata create dei rettangoli uniformi. Non vi resta che immergerle nell’olio a temperatura (160°-180° come abbiamo visto prima), farle asciugare e decorarle con zucchero a velo!

Consiglio: se preferite potete decorare le vostre frappe con della Nutella, per renderle ancora più gustose!

Sei riuscito a cucinare delle frappe buonissime? Sicuramente si! Se vuoi altri consigli continua a seguire il nostro blog, oppure affidati degli esperti cuochi!

Frappe di Carnevale nutella

You may also like

Consigli Stile di Vita

Come perdere peso velocemente: 3 semplici passaggi, basati sulla scienza

post-image

Perdere peso senza troppi sforzi non è più un’utopia

Ci sono molti modi per perdere molto peso velocemente. Tuttavia, la maggior parte di questi ti renderà affamato e insoddisfatto non aiutandoti a raggiungere il peso forma desiderato. Se non hai una grande forza di volontà nel perdere peso, allora la fame ti costringerà a rinunciare a questi piani rapidamente. La perdita di peso non deve essere un sacrificio o una forzatura troppo profonda, altrimenti finirai per non rispettare gli obiettivi prefissati. Il piano qui delineato consiste nel:

-Ridurre l’appetito in modo significativo.

-Perdere peso velocemente, senza fame.

  • -Migliorare la tua salute metabolica allo stesso tempo.

Ecco un semplice piano in 3 fasi per perdere peso velocemente.

1. perdere peso Tagliando su zuccheri e amidi

Lo step più importante per perdere peso è quella di ridurre gli zuccheri e…

Read More
Consigli

Come organizzare un matrimonio in sei mesi

post-image

Organizzare un matrimonio in sei mesi? E’ una sfida, ma può essere realizzata.  Scommettiamoci! Potresti rimanere sorpreso da come il processo risulterà facile (lo sai, non ci sarà una seconda possibilità per le tue decisioni). Ecco esattamente come fare, seguendo per ogni mese degli step.

Sesto mese. Fissa il tuo budget.

Cominciamo dal primo step. Comincia quantificando il tuo budget per il tuo matrimonio e stabilendo chi contribuirà con le finanze (e di quanto). Sarà un’ottima occasione per stabilire cosa non potrà mancare (certamente un fotografo o una live band)

Scegli il posto.

Ovviamente a seconda del giorno della settimana che sceglierai potrai pensare alla location dove si svolgerà la festa. Inoltre è un’ottima idea organizzare in posti anticonvenzionali.

Scegli i tuoi principali fornitori.

Proprio come i locali, molti wedding planner vengono prenotati molto prima del tempo, quindi ti consigliamo di ingaggiarli velocemente. Entra in contatto con fotografi, videografi, fioristi, band o DJ e pasticceri al…

Read More
Consigli

Come trattare il cashmere

post-image

Morbido, lussuoso e ad alta manutenzione: queste sono le prime cose che vengono in mente quando la gente pensa al cashmere. Nonostante questo tessuto delicato richieda un po ‘di attenzione, non permettere che il tuo guardaroba si privi di alcuni indumenti di questa preziosa stoffa. Se lo pulisci, asciughi e riponi correttamente, è facile che non si rovini. Fai un respiro profondo e lasciati guidare: sarà indolore, lo promettiamo.

Lavaggio e asciugatura: a mano, in macchina o professionale

Sì, è possibile pulire il tuo cashmere a casa. Se stai lavando un maglione, un vestito o una sciarpa a mano, questi passaggi ti aiuteranno a mantenerlo fresco.

  1. Riempi il lavabo con acqua…
Read More
Consigli Stile di Vita

Personal trainer: 5 buoni motivi per sceglierlo e superare la prova costume!

post-image

È arrivato quel momento dell’anno in cui l’estate si sta avvicinando rapidamente! Prendersi cura della propria salute dovrebbe essere sempre il nostro primo obiettivo! Fai del 2019 l’anno in cui sarai nella migliore forma fisica della tua vita! E per cominciare al meglio perché non affidarsi ad un personal trainer? Oggi come oggi sono diversi i motivi per cui le persone si affidano ad un personal trainer, ma 5 sono i motivi veramente utili per aiutarti a sapere di più su chi è un personal trainer, cosa fa e come può aiutarti.

Quindi, perché vorresti assumere un personal trainer?

Non vedi risultati

Se ti stai allenando da settimane senza risultati evidenti allora assumere un allenatore può essere la scelta più saggia.

  • Guarda il tuo programma attuale per cercare modi…
Read More
Consigli Stile di Vita

5 Consigli Per I Principianti In Palestra

post-image

Alcuni semplici consigli per aumentare il comfort di coloro che si avvicinano al sollevamento pesi.

A volte, le persone si sentono spaventate o nervose ad entrare in palestra per paura che non abbiano idea di cosa stiano facendo o di come avvicinarsi a una panca. Nessun problema: questo processo richiede spirito di adattamento e pazienza.

Qui ci sono alcuni consigli per chiunque inizi a frequentare la sala attrezzi.

1. Va bene non sapere come sollevare i pesi

Chiunque abbia mai perso peso deve iniziare da qualche parte. A volte le persone assumono i personal trainer per essere spronati a dare il massimo durante la seduta di allenamento, altre volte le persone cercano di far da sé. Se ti ritrovi nel secondo caso, sappi che è GIUSTO non sapere cosa stai facendo. Ma non lasciare che la paura di non sapere ti impedisca di iniziare. Entra in quella palestra e sperimenta con ogni macchina o ogni peso, ma accetta…

Read More
Consigli

5 benefici che solo un personal trainer può fornirti

post-image

In quanto figura cardine del fitness, una domanda che ci viene posta tanto da tutte le persone e dai loro potenziali clienti è “la gente ha davvero bisogno di un personal trainer?”. Così abbiamo deciso di chiarire il problema una volta per tutte.

Sono diversi i motivi per cui un Personal Trainer è essenziale per raggiungere i tuoi obiettivi, siano essi basati sulla perdita di peso, sportivi o per scopi atletici. Qui, abbiamo messo insieme i motivi più importanti per cui dovresti affidarti ad un Personal Trainer, oltre ai benefici che potresti ottenere.

 

1. Il ruolo educativo

Uno dei motivi principali per cui qualcuno dovrebbe avere un Personal Trainer è che sono addestrati ad insegnare agli altri come eseguire correttamente gli esercizi. E se da una parte l’esercizio è solo un aspetto del fitness, anche la nutrizione e lo stile di vita giocano un ruolo essenziale nel quadro generale per raggiungere i…

Read More
Consigli

3 consigli indispensabili per la pulizia dei tappeti

post-image

Ci sono diversi consigli per la pulizia dei tappeti fai-da-te che si dice siano i migliori. Ma ecco alcuni suggerimenti semplici e di base che possono aiutarti a mantenere il tuo tappeto pulito e in buone condizioni. Tutto quello che devi sapere sull’aspirazione, sulle macchie, sulla sporcizia e su come far sì che il tappeto abbia l’odore di quando è stato acquistato per la prima volta.

Quanto spesso dovresti passare l’aspirapolvere?

I tappeti hanno bisogno che venga passato l’aspirapolvere almeno una volta alla settimana, più spesso se si trova in zone ad alto traffico. Ciò aiuta a prolungarne la vita. Dovresti passare l’aspirapolvere lentamente sopra al tappeto per consentirgli di aspirare particelle più profonde. Se hai un tappeto morbido, devi prendere più tempo e aspirare la stessa superficie diverse volte prima di passare alla sezione successiva del tappeto. Se il tappeto ha un cattivo odore, metti del bicarbonato nel sacchetto raccoglipolvere. Ciò contribuirà ad eliminare alcuni odori. Se questo…

Read More
Consigli

Ernesto: le ultime tendenze sui lavori in casa

post-image

Ernesto rilascia un nuovo rapporto sui costi reali, ed evidenzia le ultime tendenze sui lavori in casa.

I risultati del rapporto di Ernesto, mostrano che oggi i proprietari  di immobili scelgono sempre più di migliorare le loro case piuttosto che trasferirsi.

Ernesto continua le sue indagini sul mondo dei servizi domestici, e oggi pubblica un rapporto in cui illustra le ultime tendenze di spesa dei proprietari di casa italiani. I risultati del rapporto mostrano che l’80% dei proprietari di abitazione, generalmente, prevede di rimanere nelle proprie casa piuttosto che trasferirsi. Di conseguenza, prevedono di spendere di più per progetti di miglioramento domestico.

Inoltre, il rapporto fornisce informazioni sulle tendenze di spesa dei proprietari di casa e sui fattori che influenzano il processo di progettazione della casa. I dati presi in considerazione sono principalmente: fascia d’età, regione, tassi di interesse e fiducia dei consumatori.

Read More
Translate