Consigli

Arriva l’ora legale, effetti e consigli su come preparasi al meglio

ora legale- catena

Nella notte tra sabato 24 marzo e domenica 25 entrerà l’ora legale e le lancette dell’orologio si sposteranno in avanti di un’ora. Il passaggio dall’ora solare all’ora legale porta con sè molteplici effetti, alcuni dei quali sono positivi, altri negativi. Tra i primi ritroviamo sicuramente il guadagno di un’ora in più di luce, tra i negativi, invece, la riduzione del sonno e le alterazioni del bioritmo di ciascun individuo.

L’introduzione dell’ora legale in Italia risale al 1916, a quel periodo di guerra in cui guadagnare un’ora di luce era strategico per la preparazione delle munizioni. Nonostante ciò, l’ora legale è stata oggetto di diverse critiche e il suo ingresso definitivo si ebbe solo nel 1966, quando ormai ne era acclarata l’utilità in termini di risparmio energetico.

Per gestire al meglio questo cambiamento d’orario, riportiamo di seguito alcuni suggerimenti che consentiranno di far fronte agli effetti negativi quali: stress, stanchezza, mal di testa, calo di produttività e deconcentrazione sul lavoro.

Ecco riportati i 3 più frequenti effetti dell’ora legale:

 

Sonno disturbato

Dormire un’ora in meno non è da poco! Soprattutto i giovani e gli anziani faranno fatica ad abituarsi al nuovo orario e trascineranno il debito di sonno ad almeno 2-3 settimane. Il loro sonno sarà disturbato e la stanchezza avvertita sarà maggiore.

E’ proprio il ritmo circadiano, il nostro orologio interno a risentire maggiormente degli effetti del cambio d’ora in quanto il ritmo giornaliero, che si ripete ogni circa 24 ore, subirà significative alterazioni.

Ora legale- bimbo

Riduzione della concentrazione

Tra le conseguenze più rilevanti in ambito lavorativo rientra certamente la riduzione della concentrazione. E’ scientificamente provato che i lavoratori, il lunedì successivo all’entrata dell’ora legale, oltre a rendere meno in termini di produttività, spendono parte del loro tempo a navigare su siti (es. YouTube e Facebook) che poco hanno a che fare con le loro mansioni lavorative. Si parla di cyber-ozio.

Incidenti stradali

L’ora legale ha degli effetti positivi per gli automobilisti. Quest’ultimi, potendo godere per maggior tempo della luce solare, possiedono maggiore visibilità quando sono alla guida. Probabilmente stanno tornando a casa dopo una stressante giornata lavorativa. Tutto questo comporta una significativa riduzione degli incidenti.

Attenzione però ai giorni successivi alla domenica 25 marzo! Stanchezza e sonnolenza potrebbero causare distrazioni alla guida.

A seguire alcuni suggerimenti su come affrontare al meglio il cambio dell’ora:

  1. Qualche giorno prima dall’ingresso dell’ora legale, imposta la sveglia la mattina almeno una ventina di minuti prima in modo che il tuo organismo si abitui più velocemente al nuovo orario.
  2. Ricordati di andare a dormire prima la sera, in prossimità del cambio dell’ora.
  3. Consuma cibi leggeri e non abusare di sostanze alcoliche o di caffeina, che potrebbero turbare il tuo bioritmo.
  4. Utilizza rimedi naturali in modo da combattere stanchezza e sonnolenza.
  5. Presta attenzione alla guida, soprattutto i primi giorni successivi all’entrata dell’ora legale.
  6. Pianifica e riorganizza tutta la tua giornata prima del cambio d’ora. Anticipa i pasti, gli appuntamenti di lavoro e la tua attività sportiva. Questo ti permetterà di ridurre lo stress post ora legale.

Adesso sei finalmente pronto ad affrontare l’ingresso dell’ora legale!

Se il cambiamento dell’orario ti stressa, se hai difficoltà ad incastrare i tuoi molteplici impegni e non hai tempo per prenderti cura della tua casa, non preoccuparti! Chiedi l’intervento di un professionista su Ernesto.it o continua a seguire i consigli sul nostro blog!

ora legale- orologio

 

You may also like

Consigli

Avere un cane in appartamento: la soluzione è possibile

post-image

Ad ogni Casa il suo Cane

Gli Italiani che oggi giorno decidono di vivere con un cane sono circa 7 milioni.

La nostra è una passione forte per gli animali, e ciò fa sì che l’Italia si posizioni al terzo posto in Europa per possesso di animali domestici, dietro solo a Francia e Paesi Bassi.

Tuttavia molte persone che scelgono di vivere in appartamenti ai piani alti e privi di giardino, si precludono la possibilità di possedere un animale; le preoccupazioni sono molteplici: mancanza di tempo per  il proprio animale, paura di danni alla casa, timore di disturbare il vicinato.

E’ naturale pensare che a seconda della taglia del vostro cane esista un’abitazione migliore per lui.Se il vostro sogno è avere un cane di grossa taglia come Alani, Pastori Maremmani e Rotweiller, è lecito pensare che un’abitazione periferica e in aperta campagna sia migliore,

Questi tipi di cane necessitano di molta attività motoria,…

Read More
Consigli

Come Ernesto.it può aiutarti a far crescere il tuo business!

post-image

 

Ernesto.it è una piattaforma in cui le persone possono contattare professionisti locali per un progetto che hanno bisogno di realizzare, un vero e proprio intermediario tra i clienti e le imprese locali. Come un uomo d’affari, ti starai probabilmente chiedendo cosa puoi fare su Ernesto per far trovare la tua azienda da persone che cercano servizi nel tuo settore. Milioni di clienti si rivolgono a Ernesto, con l’obiettivo di assumere il professionista giusto per aiutarli per qualsiasi necessità. Ed ecco di seguito una serie di consigli, affinché ogni  professionista e imprenditore capisca il ruolo decisivo di Ernesto nel percorso di sviluppo del proprio business!

 

cresci su Ernesto

Prima ancora di inviare un preventivo…

Una cosa che in molti non hanno capito è quanto sia importante il tuo profilo per i potenziali offerenti. Sembra sciocco vero? Bene, per la maggior parte, penso che molte delle…

Read More
Consigli News

Estensione del Bonus Ristrutturazione 2019

post-image

Il Bonus legato alle detrazioni fiscali riguardanti la ristrutturazione edilizia è stato riconfermato con la legge di Bilancio del 2019. In caso di ristrutturazione immobiliare gli importi versati dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2019 usufruiscono del Bonus ristrutturazioni. La detrazione prevederà sempre una diminuzione del 50% delle spese finali su importi pari massimo a 96.000 euro.

L’analisi delle regole e delle istruzioni del “Bonus ristrutturazione 2019” è visibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate e risale alla data di comunicazione dell’ultima conferma del bonus nel 31 dicembre 2018. Ad oggi la pagina è stata aggiornata per prevedere alcune novità sulla detrazione come: la nuova regolamentazione circa la comunicazione obbligatoria all’ENEA per alcune categorie specifiche di lavori. Oggetto di proroga è stato anche la detrazione Irpef del 36% su operazioni di sistemazione di balconi, giardini, coperture e terrazzi, noto come Bonus Verde.

Come funzione il Bonus Ristrutturazione?

L’articolo che disciplina la detrazione per…

Read More
Consigli

L’ascesa dei servizi on-demand per la casa

post-image
I consumatori di tutto il mondo sono costantemente sempre più a loro agio con l’idea prenotare tramite telefono cellulare. In particolare, i servizi per la casa sembrano essere il mercato del futuro. Attualmente il settore americano dei servizi per la casa vale circa $600 miliardi. In aggiunta, gli analisti di mercato prevedono la che la crescita del mercato globale dei servizi a domicilio on-demand online ha un tasso di crescita annuale del 49% circa. Con 2,53 miliardi gli utenti di smartphone che si stima raggiungeranno i 2,87 miliardi da 2020, le piattaforme on-demand sono il futuro del business.
Eccone le maggiori motivazioni:

1-come società…

Read More
Casa Consigli

Ammortizza le tue spese domestiche con Ernesto.it!

post-image

 

 

A livello nazionale, gli italiani possono aspettarsi di spendere 11.080 euro l’anno in media in costi nascosti legati al possesso e al mantenimento di una casa, secondo le stime di Ernesto.it. Nello specifico, gli italiani pagano in media 7.300 euro all’anno per coprire l’assicurazione sulle case, le tasse sulla proprietà e le utenze, tre spese comuni, ma a volte trascurate.  La maggior parte dei possessori di una casa ( l’86 percento degli italiani) ha apportato qualche miglioramento alla propria abitazione nell’ultimo anno. Mentre molti completano questi progetti da soli, coloro che assumono un professionista possono aspettarsi di spendere più di 5.000 euro all’anno in media per la pulizia dei tappeti, il giardinaggio, la pulizia delle grondaie, la manutenzione dell’impianto di aria condizionata e la pulizia della casa, i cinque servizi domestici più comuni richiesti su Ernesto. I costi di manodopera possono variare in…

Read More
Consigli

Ecco come programmare un preventivo con tutti i costi aggiuntivi

post-image

Mentre l’esperienza e gli standard del settore sono un buon indicatore per determinare il tempo e i materiali necessari per completare un determinato lavoro di idraulica residenziale, c’è ancora molto da considerare per un preventivo!

Per un piccolo lavoro programmato con facile accesso ai tubi ecc., Una tariffa oraria può funzionare, mentre una chiamata di emergenza ad una casa più vecchia con un seminterrato allagato e tubi stagnati può meritare un tasso del tutto diverso.

Con la ricerca di tutto il Web, ecco alcuni consigli dei professionisti che siamo stati in grado di raccogliere:

Un approccio a una citazione idraulica

Prima di impostare una tariffa dovrai capire prima come pagare le bollette e rimanere competitivo. Dal tuo libro paga, dall’apprendista o hai una terza opzione da considerare? Offrite un sopralluogo gratuito? Se è così, potrai considerare varie opportunità.

È una…

Read More
Consigli

I 25 migliori consigli per le pulizie domestiche

post-image

Rimuovi la sporcizia indesiderata seguendo i nostri suggerimenti se desideri brillantezza. I consigli che troverai si rivolgeranno a tutte le esigenze, al fine di ottimizzare il lavoro e renderlo il più produttivo possibile. Il nostro obiettivo é quello di lavorare nel modo più intelligente e non in quello più difficile.

Consigli

Come lavorare con Ernesto: trucchi e consigli per lavorare di più

post-image

Sia che tu abbia appena iniziato a lavorare con Ernesto, che ti sia trasferito di recente, o che stia iniziando la tua attività, capire quanto addebitare per i tuoi servizi è una sorta di arte.

Molti fattori determinano il tuo prezzo finale: il tutto dipende dagli anni di esperienza, alla distanza che sei disposto a percorrere, al livello di concorrenza nella tua zona fino all’entità del servizio.

Alla fine, i prezzi di ogni professionista dipenderanno da fattori unici per il loro settore e servizi. Ma alcuni dei migliori consigli sono universali. Abbiamo fatto il check-in con i Top Pro specializzati in tutto, dalla falegnameria e pittura per arrivare fino all’organizzazione di eventi, per conoscere i loro migliori segreti per trovare un prezzo che funzioni per la loro attività.

Segreti per lavorare di più e trucchi per usare Ernesto.it

Se sei appena agli inizi e hai bisogno di sviluppare le tue recensioni su Ernesto, pensa a…

Read More
Translate