Interviste

Progetti Amodo: stile, creatività e professionalità al servizio della casa

amodo-ristrutturazione

L’intervista di oggi verte su edilizia e ristrutturazione di design. Vi racconteremo la storia imprenditoriale di due ragazze bolognesi, Laura ed Elisabetta, fondatrici di Amodo.

Prima di tutto un po’ di storia. Chi siete e com’è nata l’idea di Amodo?

Amodo nasce dall’idea di due giovani colleghe, compagne di studi e amiche di lunga data.
Nate e cresciute a Bologna, dopo il liceo scientifico abbiamo frequentato insieme la Facoltà di Ingegneria Edile. Durante l’università abbiamo trascorso alcuni periodi di studio all’estero, avendo la possibilità di “allargare la visuale” così da acquisire un approccio internazionale al tema dell’edilizia.

Dopo varie esperienze presso studi professionali e società di ingegneria, abbiamo deciso di intraprendere la libera professione.
Da allora, ci occupiamo di tutto quello che concerne l’edilizia in campo civile: dall’arredamento d’interni alla progettazione per committenza pubblica e privata, in ambito sia architettonico che strutturale, spaziando dalla destinazione residenziale a quella produttiva o commerciale, intervenendo sul nuovo o sull’esistente, svolgendo perizie, direzione lavori, computi metrici, servizi per la sicurezza. Un lavoro a tutto tondo, che svolgiamo avvalendoci della collaborazione di colleghi affidabili e imprese qualificate.

La vera passione di entrambe è però la ristrutturazione di interni: amiamo progettare gli spazi intorno alle persone che dovranno viverli, scegliendo insieme al cliente i dettagli che a nostro parere fanno la differenza.
Abbiamo sempre lavorato insieme in svariati progetti, e poi nel 2014 – complice anche l’iniziativa della rivista Casafacile che, tramite un casting, permetteva ai progettisti come noi di avere maggiore visibilità – abbiamo deciso di declinare in fase nuova la nostra attività, offrendo un aiuto a chi è più lontano o ha un budget contenuto.
Così è nata Amodo, che oltre ad un rapporto tecnico-cliente di tipo tradizionale, propone un servizio di consulenza online.

fondatrici-amodo-ristrutturazioneRistrutturazione e personalizzazione della propria casa possono essere iniziative molto costose. Perché scegliere dei professionisti come voi?

 

Soprattutto oggi, con la possibilità, da parte di tutti, di accedere a moltissime informazioni tramite la piattaforma web, l’approccio autodidatta da parte di chi vuole ristrutturare o dare un nuovo stile alla propria casa è molto diffuso.
In certi casi, quindi, noi possiamo aiutare il cliente a farsi una propria idea e trovare in maniera più efficace la propria strada.
Il servizio online è ideale per chi cerca idee o un parere tecnico su un intervento immobiliare, che sia l’arredo di un locale o la ristrutturazione di casa. E’ veloce, economico, pratico e non dipende dall’ubicazione dell’immobile.
Il rapporto con il professionista viene gestito a distanza; si ottengono consigli chiari in tempi rapidi, basandosi su un contratto che descrive i servizi offerti ad un prezzo concordato.
Servono soltanto un accesso ad internet, una e-mail e qualche indicazione circa le dimensioni dei locali su cui intervenire.

I clienti navigano sul nostro sito, guardano i progetti pubblicati, leggono i commenti, quindi ci contattano, dandoci fiducia. Con una pianta, le foto e l’obiettivo da realizzare, forniamo una brochure pdf con il progetto.

Ci sono però situazioni in cui una semplice consulenza a distanza non è sufficiente, per esempio quando la trasformazione dell’immobile prevede adempimenti amministrativi e tecnici che non possono essere svolti in autonomia, oppure la presenza del tecnico in cantiere.
Per chi cerca una figura professionale vera e propria, che presti assistenza anche in fase realizzativa, instauriamo un rapporto tradizionale, effettuando un sopralluogo e proponendo poi, a seconda delle esigenze del cliente, un servizio di progettazione di massima (come per il servizio online) oppure un’assistenza completa, che prevede tutti gli aspetti del processo, in modo tale da seguire il cliente fino alla conclusione dei lavori.

ristrutturazione-edile

In che modo vi differenziate e innovate nel vostro campo?

Prima di tutto cerchiamo di dare soluzioni realizzabili, alla portata del cliente e tenendo conto dei vincoli tecnici ed economici che caratterizzano quel determinato immobile.
Per facilitare il nostro interlocutore, che spesso non ha esperienza in campo edilizio, abbiamo costruito un sito web di facile consultazione, individuando quattro possibili tipologie di intervento:

Studio d’arredo

Utile se lo stile dell’immobile è sorpassato; un restyling degli ambienti senza lavori di ristrutturazione – puntando su colori, materiali, decor – permette, con una spesa ridotta, di rinnovare la casa o il luogo di lavoro in autonomia.

Ristrutturazione leggera

Si desidera una camera in più o un secondo bagno senza cambiare casa? L’immobile in vendita va reso più invitante? Il progetto prevede semplici modifiche che ottimizzano gli spazi.

Ristrutturazione completa

Se l’immobile è da ristrutturare integralmente o prima dell’acquisto serve capirne le potenzialità, valutando i costi da affrontare, individuiamo le soluzioni e gli interventi necessari.

Servizio chiavi in mano

Quando serve un professionista che si occupi di tutto, dall’ideazione fino al completamento dell’opera. L’intervento include la stima dei costi, lo studio di fattibilità, la redazione delle pratiche edilizie, la direzione dei lavori, la consulenza nella scelta di tecnologie, finiture e arredi e la selezione dei fornitori e delle maestranze. Lavoriamo con tecnici esperti e proponiamo imprese di fiducia.

Per quanto riguarda l’innovazione, cerchiamo di restare sempre al passo, frequentando fiere, workshop, eventi che possono arricchire la nostra esperienza. E poi, in realtà, ogniqualvolta comincia un nuovo progetto, c’è sempre qualcosa – nelle richieste del committente o nelle caratteristiche dell’immobile – che ci da’ lo spunto per un nuovo approfondimento e una nuova sfida.

amodo-ristrutturazione-intervista

Avete mai ricevuto richieste stravaganti? Ce ne raccontate una?

Nessuna richiesta è mai troppo stravagante! Nel senso che la prima cosa da ricordarsi quando si mettono le mani su una casa, è che la casa è di chi la abiterà.
Perciò, pur avendo (come tutti) gusti personali, quando ci mettiamo a servizio degli altri, cerchiamo in tutti i modi di seguire le loro inclinazioni e di far fronte alle loro necessità.
Dal punto di vista estetico, rispettiamo i gusti del cliente, cercando di aggiungere l’apporto di un occhio esperto e più abituato a esplorare varie possibilità. Per quanto riguarda le scelte funzionali, di là delle valutazioni oggettive su un migliore investimento o un intervento tecnico che ci sembra necessario, noi siamo prima di tutto liete di trasformare in realtà l’idea di casa del nostro interlocutore.

C’è chi rinuncia al divano pur di avere un secondo bagno, o chi preferisce investire in un arredamento di design piuttosto che migliorare la distribuzione dell’appartamento: è il cliente che detta le priorità!
Dobbiamo anche aggiungere che Amodo ci fa confrontare con questa attività in modo diverso. Quando ci hanno contattato la prima volta e hanno poi accettato il preventivo è stato emozionante! E ancora adesso, questo canale ci da tanta soddisfazione.

Sito Web: http://www.progettiamodo.com/

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/progettiamodo

 

 

 

Per ulteriori interviste e consigli, continua a seguire il nostro blog.

Se invece stai cercando un professionista per la casa, vieni sul sito Ernesto.it per un preventivo gratuito, oppure clicca il pulsante verde qui sotto!

 

logo-amodo-ristrutturazione

You may also like

Consigli

Lo sfiato dell’asciugatrice: i procedimenti per pulirlo

post-image

Ecco un breve tutorial per rimuovere i pericolosi accumuli di lanugine dalla vostra asciugatrice e dalle sue bocchette di ventilazione. Seguendo questi passaggi, sarete sicuri di pulire lo sfiato dell’asciugatrice correttamente, ma soprattutto ridurrete il rischio di incendi. 

Cosa è la lanugine? 

La lanugine si forma dalle minuscole fibre provenienti dai bordi dei vestiti. Quando indossate i vostri capi di abbigliamento, questi piccolissimi pezzetti di fibre si staccano e si attaccano all’esterno dei vestiti. 

L’umidità che si crea durante il lavaggio fa si che lo sporco si sollevi, cos come queste fibre. Esse vengono poi rilasciate durante il processo di asciugatura. La maggior parte delle asciugatrici incanala le fibre in un filtro o in uno specifico raccoglitore.

Tuttavia, con il passare del tempo, la lanugine tende ad accumularsi nelle bocchette dell’asciugatrice. 

Casa Consigli

Interruttore elettrico danneggiato, quando sostituirlo

post-image

Quando l’interruttore elettrico è danneggiato spesso occorre necessariamente sostituirlo al fine di evitare problemi peggiori.

Un interruttore elettrico è un dispositivo meccanico con parti mobili che viene utilizzato spesso ogni giorno, non a caso è relativamente semplice che questi possano essere facilmente danneggiati o che questo debba essere sostituito.

I primi segni di difficoltà sono:

  • Quando l’interruttore inizia a comportarsi in modo anomalo;
  • Crepitio, uno scatto o uno schiocco udibile quando si gira la leva.

Esperienze comuni:

Se si porta la leva di un interruttore della luce in posizione ON, il proiettore lampeggia momentaneamente prima di accendersi.

Spesso indica che le parti metalliche all’interno dell’interruttore si stanno consumando e che i suoi contatti non riescono ad effettuare i collegamenti necessari per completare il percorso elettrico e permettere alla luce…

Read More
Consigli

Come rimuovere un interruttore elettrico in modo sicuro

post-image

Rimuovere un interruttore elettrico dal pannello di casa è un lavoro semplice che richiede solo pochi minuti e attrezzatura facilmente reperibile.

Cosa vi serve:

  • Attrezzatura e strumenti vari;
  • Trapano (opzionale);
  • Cacciaviti.

Da cosa è composto un interruttore e pannello di servizio?

Un pannello di servizio domestico ha un interruttore principale, di solito situato nella parte superiore (ma a volte anche in quella inferiore o laterale), e due colonne di interruttori di derivazione. Ogni interruttore di derivazione controlla un circuito domestico. L’interruttore principale controlla l’alimentazione di tutti gli interruttori di derivazione. Esso agisce come un interruttore per attivare o disattivare le due sbarre in cui gli interruttori di derivazione si agganciano per accendersi. 

L’interruttore principale stesso riceve l’alimentazione da due cavi elettrici caldi che entrano dall’alto o dal basso del pannello di servizio (c’è anche…

Read More
Consigli

Costo dei lavori idraulici: ecco come ridurlo

post-image

Gli idraulici sono professionisti che hanno una formazione adeguata ad ottenere i requisiti necessari per svolgere il loro mestiere. Per questo motivo il costo dei lavori idraulici può essere molto alto. 

Questa premessa, però, non deve spaventarvi perché non è detto che sostituire o riparare l’impianto idraulico debba comportare prezzi astronomici. Esistono molti metodi che potrete applicare per contenere questo tipo di spese.

Pianificare le ristrutturazioni idrauliche

Il primo suggerimento per contenere il costo dei lavori idraulici è quello di programmarle. Sebbene a volte possiate avere delle emergenze, cercate di limitare le chiamate di pronto intervento ai casi in cui non potete farne a meno. Gli idraulici di emergenza, che possono arrivare anche entro meno di un’ora, sono soliti chiedere compensi maggiorati. 

La cosa più corretta da fare sarebbe, invece, programmare ogni tipo di ristrutturazione idraulica…

Read More
Consigli

I segreti degli idraulici che loro non vi diranno

post-image

Ci sono molti accorgimenti che i proprietari di casa possono mettere in atto per non danneggiare le tubature ed evitare di dover ricorrere all’intervento di un professionista. 
Questi sono cinque piccoli segreti degli idraulici che dovreste sapere e che probabilmente loro non vi diranno perché preziosi trucchi del mestiere.

Proteggete i tubi 

Il primo tra i segreti degli idraulici che tratteremo riguarda i vostri tubi. Proteggerli è un’attività fondamentale per non avere costose perdite di acqua che potrebbe causare danni alle cose, ma soprattutto farvi arrivare bollette da capogiro.

Iniziate, quindi, a capire cosa cercare quando una tubatura perde. La prima cosa da sapere è che le tubature spesso perdono vicino alle giunture quindi prestate attenzione a: 

  • Punti del pavimento bagnati; 
  • Macchie di acqua sul soffitto;
  • Muffa su pareti o pavimenti; 
  • Terra umida intorno alla casa (se avete un…
Read More
Casa Consigli

Gli errori idraulici più comuni tra gli amanti del fai-da-te

post-image

Risolvere problemi idraulici in casa è un’attività che molte persone decidono di svolgere in autonomia. In questo modo è possibile risparmiare denaro e divertirsi armeggiando in casa, potrete, però, incorrere in alcuni tra gli errori idraulici più comuni.

Compiere errori idraulici può costarvi molto caro e, per questo, è importante conoscere le insidie del vostro progetto. Comprenderle vi permetterà di prendervi cura della vostra casa senza causare danni.

Scopriamo, dunque, quali sono i 5 errori idraulici più comuni che i proprietari di casa sono soliti fare.

1) Uso di detergenti chimici

Molti amanti del fai-da-te compiono l’errore di usare ingenti quantità di detergenti liquidi per disgorgare lo scarico. Questo tipo di prodotti chimici sembra miracoloso per liberare i tubi di scarico. In realtà, potrebbe corrodere le vostre tubature se sono zincate.

Casa Consigli

Plastica: 10 modi per riutilizzarla a casa

post-image

Ogni giorno nel mondo vengono gettate milioni e milioni di bottiglie di plastica. Gli esempi sono numerosi, dalle bottiglie d’acqua al detersivo per bucato. La nostra dipendenza da loro rende il riciclaggio e il riutilizzo delle bottiglie di plastica essenziali per la salute del pianeta.

Quindi cosa possiamo fare?

Completare abili progetti fai-da-te è un ottimo modo per ridurre al minimo l’impatto ambientale e persino risparmiare denaro. Dai un’occhiata alla nostra lista di 10 progetti creativi per riutilizzare e riciclare bottiglie di plastica vuote e mettersi al lavoro.

1. Crea tazze portapenne con bottiglie di plastica riciclate.

Gli uffici sono uno dei principali contributori all’aumento della plastica nelle discariche. Quindi, dopo aver consumato una qualsiasi bevanda, non gettare via la bottiglia. Prepara bicchieri di plastica per contenere penne…

Read More
Casa Consigli

Creazioni Natalizie: 5 semplici e divertenti da fare con il vostro bambino

post-image

Questi cinque semplici e divertenti lavoretti di natale faranno piacere a qualsiasi bambino

Il Natale è davvero tutto per i bambini. I single e le coppie sposate senza figli possono godersi un drink tranquillo intorno all’albero e un paio di regali scambiati, ma se non si hanno figli, non si vive davvero la gioia del Natale. Vedere i loro occhi illuminarsi intorno alle festività natalizie è una delle più grandi gioie che la vita ha da offrire a genitori, zii, nonni e persino alla babysitter occasionale. Queste cinque semplici creazioni natalizie faranno piacere a qualsiasi bambino, da quelli che hanno appena iniziato la scuola materna ai bambini che stanno diventando un po’ troppo grandi per credere a Babbo Natale.

Pupazzetti di carta

Un sacchetto di carta marrone può diventare una renna molto rapidamente. Bastano un…

Read More
Translate