Interviste

Intervista a Patricia Wells di The Enderby Academy

intervista scuola di inglese

Il team di Ernesto.it oggi vi presenta Patricia Wells, founder di The Enderby Academy, specialista nella formazione in lingua inglese, per ragazzi e adulti.

Ecco cosa abbiamo scoperto su di lei:

Come selezionate i vostri insegnanti? In base a quali criteri scegliete i futuri educatori?

Io parto da un principio per me fondamentale: il lavoro che ognuno sceglie deve essere svolto con serietà, professionalità ma soprattutto passione. Quando parlo con un possibile candidato quello che devo percepire è la passione per ciò che sta facendo. I titoli o l’esperienza hanno davvero poco valore. Soprattutto nel campo dell’insegnamento bisogna essere in grado di capire le esigenze dello studente e lavorare insieme per il raggiungimento dell’obiettivo desiderato. Creare empatia con lo studente, essere equilibrati e flessibili, saper sottolineare gli errori senza essere giudicanti e motivare lo studente per stimolare sempre una maggiore crescita.
Bisogna saper “intrattenere” lo studente e fare in modo di non farlo sentire a scuola. Mai giudicare ma trasmettere conoscenza.
Incentivare la sua crescita e fargli capire che gli ostacoli che si presentano sono solo ostacoli imposti dalla sua testa. Tutti sono in grado di apprendere e a qualunque età, l’importante è riuscire a lasciare aprire la mente alla nuova conoscenza lasciandosi alle spalle vecchie esperienze o vecchi fallimenti. In sostanza non chiedo ai miei potenziali insegnanti di farmi un elenco di titoli o di esperienze pregresse, ma dopo aver spiegato loro come mi aspetto che lavorino e chiesto se credono di poter seguire questi pochi principi se la risposta è SI allora sono parte del team. È ovvio che non posso solo basare la mia scelta su quanto detto prima ma col tempo (per cui è anche questo un rischio) e grazie ai feedback degli studenti e al fatto che il 95% di loro rinnova il pacchetto dichiarandosi soddisfatti, so di aver fatto la scelta giusta. Ultimo fattore determinante è sapere che i miei insegnanti stanno lavorando CON me e non PER me. A The Enderby Academy comunichiamo costantemente per capire come possiamo migliorare e per prendere in considerazione nuove idee e nuovi progetti. Sono aperta a qualunque proposta e valorizzo chi sa trovare qualcosa di davvero unico che sappia distinguersi sul mercato. Tutti i miei insegnanti sono liberi di scegliere quante ore vogliono dedicare la settimana all’insegnamento purché rispettino l’impegno preso con professionalità ed energia positiva.

Cosa differenzia The Enderby Academy dalle grandi aziende operanti nel vostro settore?

In questo periodo stiamo lavorando su un nuovo progetto che spero possa realmente contribuire a rivoluzionare il sistema educativo, a dare quella svolta per cui l’apprendimento possa diventare un percorso personalizzato, stimolante, ad hoc per ogni singolo studente. Si tratta del mio libro intitolato “Essential tips for learning English effectively”. Non si tratta del classico libro di testo carico di materiale didattico per l’apprendimento della lingua Inglese, ma di un “manuale” dove spiego quali sono le barriere linguistiche e psicologiche da dover superare per poter studiare la lingua in autonomia, mantenendo vivo l’interesse e con
un raggiungimento garantito dell’obiettivo prefissato. Scelgo di lavorare individualmente perché ogni singolo studente ha la sua esigenza, il suo pensiero, il suo obiettivo, le sure aspettative, i propri ostacoli da superare, i propri limiti, i propri pregi, le proprie giornate storte, i propri fallimenti, i propri successi, le proprie esperienze, il proprio vissuto. Voglio sapere chi sono i miei studenti, ricordarmi i loro nomi, le date dei loro compleanni, farli sentire unici. A The Enderby Academy vogliamo e siamo costantemente di supporto via email, su whatsapp o su Skype, per qualsiasi dubbio o richiesta.

The Enderby Academy la tua scuola

Qual è il maggiore punto di forza dato dall’apprendimento della lingua inglese?

Per me il maggior punto di forza dato dall’apprendimento è il raggiungimento della libertà di pensiero e di conseguenza della libertà individuale. Le nozioni non solo vanno studiate e apprese ma vanno assimilate e devono contribuire a creare un pensiero soggettivo ma opinabile aperto al nuovo, atte a rendere la mente flessibile e giovane. Il cammino dell’apprendimento è infinito ed è l’unico modo per allenare la mente al futuro.

L’apprendimento della lingua inglese contestualizzato a questo preciso momento storico apre le porte ad una comunicazione globale, a nuove esperienze lavorative, alla libertà di scelta, al poter venire in contatto con culture così lontane e fino a 50 anni fa quasi
irraggiungibili. Il mondo sta cambiando grazie alla tecnologia, ad internet, ai social ma anche grazie all’inglese. Sostengo i giovani al 100% perché solo loro potranno rendere questo mondo un luogo dove diverse culture potranno incontrarsi, conoscersi e accettarne le differenze, ed è per una cosa veramente unica nella storia dell’umanità. La mia generazione è chiusa, ancora troppo ancorata alle proprie tradizioni, al punto tale da non dare spazio mentale a questo incredibile cambiamento.

Una lingua si può mai considerare “conosciuta” a tutti gli effetti?

Una lingua si potrebbe assolutamente considerare “conosciuta” a tutti gli effetti se solo si abbattessero quei limiti imposti dal nostro pensiero. I bambini apprendono più velocemente perché sono aperti al nuovo, non hanno esperienze pregresse, e strutture mentali che portano il nostro cervello ad essere troppo analitici. L’essere analitico dell’adulto crea solo ostacoli nell’apprendimento e ne rallenta il processo.

 

L’inglese è riconosciuto come lingua globale. Pensate che manterrà questo status anche in futuro o che possa essere “minacciato” da altre lingue che ne prenderanno il posto? Qual è il vostro pensiero?

 

Non so se la lingua inglese sia realmente minacciata da altre lingue. Ho letto alcuni articoli in merito parecchio contraddittori, ma almeno per i prossimi 100 anni dovrei poter stare tranquilla. Se invece così fosse noi di The Enderby Academy non potremmo fare altro che dare spazio ad un’altra lingua e riprendere il nostro cammino verso questo cambiamento.

Ci sono stati clienti che vi hanno stupito per capacità di apprendimento e clienti per i quali vi siete dovuti arrendere?

Non conosco la parola “arrendersi”, ma vi è stato un caso di un ragazzino che ho preferito affidare ad una collega poiché non siamo mai riusciti a creare la giusta empatia. Voglio anche sottolineare che era un ragazzino molto intelligente a con una conoscenza della lingua inglese al di sopra della media.
Tutti i miei studenti continuano a stupirmi e a darmi soddisfazioni ineguagliabili. Ogni piccola conquista è un’enorme gratificazione.
Quando percepisco il miglioramento, l’abbattimento dei limiti da loro stessi imposti e la capacità di lasciarsi andare in presenza anche di errori vuol dire che ho fatto un ottimo lavoro.

UNA VITA SOLA NON BASTERÀ PER APPRENDERE TUTTO QUELLO CHE VOGLIO SAPERE:
ECCO PERCHÉ CREDO NELLA REINCARNAZIONE

 

Se ti è piaciuta l’intervista alla The Enderby Academy , continua a seguire il nostro blog.

Se invece stai cercando un professionista per la casa o per la cura della persona, vieni sul sito Ernesto.it per un preventivo gratuito.

The Enderby Academy your school

You may also like

Consigli

Regola del successo: Conosci il tuo cliente

post-image

Accade spesso che molti imprenditori impegnati nel loro business ci chiedono consigli su come ampliare il loro marketing e come essere più competitivi ed efficaci.

Crei articoli interessanti e di qualità ma hai pochi lettori? Hai un sito web accattivante e moderno ma non molto frequentato? Ti preoccupi che la SEO sia efficace ma non hai il riscontro che meriti?

E’ importante avere ottime conoscenze sul Marketing e sulle strategie di mercato, ma oggi gli imprenditori, le start up e i business dimenticano la regola fondamentale: Bisogna Conoscere il Cliente.

I Principi vengono prima della Tattica

La Tattica di Marketing  è un’azione o strategia attentamente pianificata per raggiungere un fine specifico.

Mentre il Principio, assai più importante è una verità o proposizione fondamentale che funge da fondamento per un sistema di credenze o comportamenti o per una serie di ragionamenti.

E’ come se la Tattica fosse un’imbarcazione e i Principi la tua bussola. Puoi avere l’imbarcazione…

Read More
Consigli

Lingua dei tuoi sogni: 5 metodi Gratis per impararla

post-image

Scegli la lingua che ami

C’è chi dice che il cinese e l’inglese saranno le lingue franche del futuro.
Tuttavia è bene cimentarsi con passione nella lingua che si vuole apprendere aldilà delle opportunità di lavoro.
La cultura giapponese vi attira e state programmando un viaggio nella Terra del Sol Levante? Volete apprendere lo spagnolo per una vacanza in un caldo paese dell’America Latina? Pensate che parlare una lingua romantica come il francese sia l’occasione per conquistare la vostra dolce metà?
Sono tutti propositi giusti: l’importante è che una volta scelta la lingua che si intende conoscere, ci si applichi con passione, costanza e determinazione.

Imposta il tuo telefono nella lingua che vuoi conoscere

2 mesi fa, ho cambiato le impostazioni del mio smartphone in lingua tedesca per apprendere più parole. Grazie ai Social, dopo poche ore sapevo che “Mi Piace” si dice Gefallt Mir e che “Condividere” si dice Teilen.    Dopo una settimana…

Read More
Consigli

I professionisti dei lavori domestici a casa tua con Ernesto

post-image

Ernesto è una piattaforma per sistemi iOS e Android che serve per connettere i proprietari di casa con tutti i tipi di professionisti della manutenzione domestica. Ecco come funziona: immagina di avere un danno al tetto. Attraverso l’app di Ernesto puoi cercare il professionista più adatto alle tue esigenze ed inviare una richiesta specifica. A quel punto i vari professionisti ricevono la chiamata e mandano un preventivo. Per questa attività dovranno usare uno dei gettoni ricevuti al momento dell’iscrizione. L’ultima cosa da fare è scegliere il tecnico più adatto alle tue esigenze del momento.  Una volta completata una sessione, Ernesto chiede agli utenti di valutare i professionisti.

Riccardo de Bernardinis, CEO e fondatore di Ernesto, afferma che la piattaforma potrebbe essere utilizzata praticamente in qualsiasi momento per ogni tipo di professionisti. “Su Ernesto si potrà trovare di tutto, dalle riparazioni auto, alle ripetizioni per i compiti di matematica.”

Read More
Consigli

Avere un cane in appartamento: la soluzione è possibile

post-image

Ad ogni Casa il suo Cane

Gli Italiani che oggi giorno decidono di vivere con un cane sono circa 7 milioni.

La nostra è una passione forte per gli animali, e ciò fa sì che l’Italia si posizioni al terzo posto in Europa per possesso di animali domestici, dietro solo a Francia e Paesi Bassi.

Tuttavia molte persone che scelgono di vivere in appartamenti ai piani alti e privi di giardino, si precludono la possibilità di possedere un animale; le preoccupazioni sono molteplici: mancanza di tempo per  il proprio animale, paura di danni alla casa, timore di disturbare il vicinato.

E’ naturale pensare che a seconda della taglia del vostro cane esista un’abitazione migliore per lui.Se il vostro sogno è avere un cane di grossa taglia come Alani, Pastori Maremmani e Rotweiller, è lecito pensare che un’abitazione periferica e in aperta campagna sia migliore,

Questi tipi di cane necessitano di molta attività motoria,…

Read More
Consigli

Come Ernesto.it può aiutarti a far crescere il tuo business!

post-image

 

Ernesto.it è una piattaforma in cui le persone possono contattare professionisti locali per un progetto che hanno bisogno di realizzare, un vero e proprio intermediario tra i clienti e le imprese locali. Come un uomo d’affari, ti starai probabilmente chiedendo cosa puoi fare su Ernesto per far trovare la tua azienda da persone che cercano servizi nel tuo settore. Milioni di clienti si rivolgono a Ernesto, con l’obiettivo di assumere il professionista giusto per aiutarli per qualsiasi necessità. Ed ecco di seguito una serie di consigli, affinché ogni  professionista e imprenditore capisca il ruolo decisivo di Ernesto nel percorso di sviluppo del proprio business!

 

cresci su Ernesto

Prima ancora di inviare un preventivo…

Una cosa che in molti non hanno capito è quanto sia importante il tuo profilo per i potenziali offerenti. Sembra sciocco vero? Bene, per la maggior parte, penso che molte delle…

Read More
Consigli News

Estensione del Bonus Ristrutturazione 2019

post-image

Il Bonus legato alle detrazioni fiscali riguardanti la ristrutturazione edilizia è stato riconfermato con la legge di Bilancio del 2019. In caso di ristrutturazione immobiliare gli importi versati dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2019 usufruiscono del Bonus ristrutturazioni. La detrazione prevederà sempre una diminuzione del 50% delle spese finali su importi pari massimo a 96.000 euro.

L’analisi delle regole e delle istruzioni del “Bonus ristrutturazione 2019” è visibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate e risale alla data di comunicazione dell’ultima conferma del bonus nel 31 dicembre 2018. Ad oggi la pagina è stata aggiornata per prevedere alcune novità sulla detrazione come: la nuova regolamentazione circa la comunicazione obbligatoria all’ENEA per alcune categorie specifiche di lavori. Oggetto di proroga è stato anche la detrazione Irpef del 36% su operazioni di sistemazione di balconi, giardini, coperture e terrazzi, noto come Bonus Verde.

Come funzione il Bonus Ristrutturazione?

L’articolo che disciplina la detrazione per…

Read More
Consigli

L’ascesa dei servizi on-demand per la casa

post-image
I consumatori di tutto il mondo sono costantemente sempre più a loro agio con l’idea prenotare tramite telefono cellulare. In particolare, i servizi per la casa sembrano essere il mercato del futuro. Attualmente il settore americano dei servizi per la casa vale circa $600 miliardi. In aggiunta, gli analisti di mercato prevedono la che la crescita del mercato globale dei servizi a domicilio on-demand online ha un tasso di crescita annuale del 49% circa. Con 2,53 miliardi gli utenti di smartphone che si stima raggiungeranno i 2,87 miliardi da 2020, le piattaforme on-demand sono il futuro del business.
Eccone le maggiori motivazioni:

1-come società…

Read More
Casa Consigli

Ammortizza le tue spese domestiche con Ernesto.it!

post-image

 

 

A livello nazionale, gli italiani possono aspettarsi di spendere 11.080 euro l’anno in media in costi nascosti legati al possesso e al mantenimento di una casa, secondo le stime di Ernesto.it. Nello specifico, gli italiani pagano in media 7.300 euro all’anno per coprire l’assicurazione sulle case, le tasse sulla proprietà e le utenze, tre spese comuni, ma a volte trascurate.  La maggior parte dei possessori di una casa ( l’86 percento degli italiani) ha apportato qualche miglioramento alla propria abitazione nell’ultimo anno. Mentre molti completano questi progetti da soli, coloro che assumono un professionista possono aspettarsi di spendere più di 5.000 euro all’anno in media per la pulizia dei tappeti, il giardinaggio, la pulizia delle grondaie, la manutenzione dell’impianto di aria condizionata e la pulizia della casa, i cinque servizi domestici più comuni richiesti su Ernesto. I costi di manodopera possono variare in…

Read More
Translate