Interviste

Intervista a Patricia Wells di The Enderby Academy

intervista scuola di inglese

Il team di Ernesto.it oggi vi presenta Patricia Wells, founder di The Enderby Academy, specialista nella formazione in lingua inglese, per ragazzi e adulti.

Ecco cosa abbiamo scoperto su di lei:

Come selezionate i vostri insegnanti? In base a quali criteri scegliete i futuri educatori?

Io parto da un principio per me fondamentale: il lavoro che ognuno sceglie deve essere svolto con serietà, professionalità ma soprattutto passione. Quando parlo con un possibile candidato quello che devo percepire è la passione per ciò che sta facendo. I titoli o l’esperienza hanno davvero poco valore. Soprattutto nel campo dell’insegnamento bisogna essere in grado di capire le esigenze dello studente e lavorare insieme per il raggiungimento dell’obiettivo desiderato. Creare empatia con lo studente, essere equilibrati e flessibili, saper sottolineare gli errori senza essere giudicanti e motivare lo studente per stimolare sempre una maggiore crescita.
Bisogna saper “intrattenere” lo studente e fare in modo di non farlo sentire a scuola. Mai giudicare ma trasmettere conoscenza.
Incentivare la sua crescita e fargli capire che gli ostacoli che si presentano sono solo ostacoli imposti dalla sua testa. Tutti sono in grado di apprendere e a qualunque età, l’importante è riuscire a lasciare aprire la mente alla nuova conoscenza lasciandosi alle spalle vecchie esperienze o vecchi fallimenti. In sostanza non chiedo ai miei potenziali insegnanti di farmi un elenco di titoli o di esperienze pregresse, ma dopo aver spiegato loro come mi aspetto che lavorino e chiesto se credono di poter seguire questi pochi principi se la risposta è SI allora sono parte del team. È ovvio che non posso solo basare la mia scelta su quanto detto prima ma col tempo (per cui è anche questo un rischio) e grazie ai feedback degli studenti e al fatto che il 95% di loro rinnova il pacchetto dichiarandosi soddisfatti, so di aver fatto la scelta giusta. Ultimo fattore determinante è sapere che i miei insegnanti stanno lavorando CON me e non PER me. A The Enderby Academy comunichiamo costantemente per capire come possiamo migliorare e per prendere in considerazione nuove idee e nuovi progetti. Sono aperta a qualunque proposta e valorizzo chi sa trovare qualcosa di davvero unico che sappia distinguersi sul mercato. Tutti i miei insegnanti sono liberi di scegliere quante ore vogliono dedicare la settimana all’insegnamento purché rispettino l’impegno preso con professionalità ed energia positiva.

Cosa differenzia The Enderby Academy dalle grandi aziende operanti nel vostro settore?

In questo periodo stiamo lavorando su un nuovo progetto che spero possa realmente contribuire a rivoluzionare il sistema educativo, a dare quella svolta per cui l’apprendimento possa diventare un percorso personalizzato, stimolante, ad hoc per ogni singolo studente. Si tratta del mio libro intitolato “Essential tips for learning English effectively”. Non si tratta del classico libro di testo carico di materiale didattico per l’apprendimento della lingua Inglese, ma di un “manuale” dove spiego quali sono le barriere linguistiche e psicologiche da dover superare per poter studiare la lingua in autonomia, mantenendo vivo l’interesse e con
un raggiungimento garantito dell’obiettivo prefissato. Scelgo di lavorare individualmente perché ogni singolo studente ha la sua esigenza, il suo pensiero, il suo obiettivo, le sure aspettative, i propri ostacoli da superare, i propri limiti, i propri pregi, le proprie giornate storte, i propri fallimenti, i propri successi, le proprie esperienze, il proprio vissuto. Voglio sapere chi sono i miei studenti, ricordarmi i loro nomi, le date dei loro compleanni, farli sentire unici. A The Enderby Academy vogliamo e siamo costantemente di supporto via email, su whatsapp o su Skype, per qualsiasi dubbio o richiesta.

The Enderby Academy la tua scuola

Qual è il maggiore punto di forza dato dall’apprendimento della lingua inglese?

Per me il maggior punto di forza dato dall’apprendimento è il raggiungimento della libertà di pensiero e di conseguenza della libertà individuale. Le nozioni non solo vanno studiate e apprese ma vanno assimilate e devono contribuire a creare un pensiero soggettivo ma opinabile aperto al nuovo, atte a rendere la mente flessibile e giovane. Il cammino dell’apprendimento è infinito ed è l’unico modo per allenare la mente al futuro.

L’apprendimento della lingua inglese contestualizzato a questo preciso momento storico apre le porte ad una comunicazione globale, a nuove esperienze lavorative, alla libertà di scelta, al poter venire in contatto con culture così lontane e fino a 50 anni fa quasi
irraggiungibili. Il mondo sta cambiando grazie alla tecnologia, ad internet, ai social ma anche grazie all’inglese. Sostengo i giovani al 100% perché solo loro potranno rendere questo mondo un luogo dove diverse culture potranno incontrarsi, conoscersi e accettarne le differenze, ed è per una cosa veramente unica nella storia dell’umanità. La mia generazione è chiusa, ancora troppo ancorata alle proprie tradizioni, al punto tale da non dare spazio mentale a questo incredibile cambiamento.

Una lingua si può mai considerare “conosciuta” a tutti gli effetti?

Una lingua si potrebbe assolutamente considerare “conosciuta” a tutti gli effetti se solo si abbattessero quei limiti imposti dal nostro pensiero. I bambini apprendono più velocemente perché sono aperti al nuovo, non hanno esperienze pregresse, e strutture mentali che portano il nostro cervello ad essere troppo analitici. L’essere analitico dell’adulto crea solo ostacoli nell’apprendimento e ne rallenta il processo.

Ernesto preventivi gratuiti

L’inglese è riconosciuto come lingua globale. Pensate che manterrà questo status anche in futuro o che possa essere “minacciato” da altre lingue che ne prenderanno il posto? Qual è il vostro pensiero?

 

Non so se la lingua inglese sia realmente minacciata da altre lingue. Ho letto alcuni articoli in merito parecchio contraddittori, ma almeno per i prossimi 100 anni dovrei poter stare tranquilla. Se invece così fosse noi di The Enderby Academy non potremmo fare altro che dare spazio ad un’altra lingua e riprendere il nostro cammino verso questo cambiamento.

Ci sono stati clienti che vi hanno stupito per capacità di apprendimento e clienti per i quali vi siete dovuti arrendere?

Non conosco la parola “arrendersi”, ma vi è stato un caso di un ragazzino che ho preferito affidare ad una collega poiché non siamo mai riusciti a creare la giusta empatia. Voglio anche sottolineare che era un ragazzino molto intelligente a con una conoscenza della lingua inglese al di sopra della media.
Tutti i miei studenti continuano a stupirmi e a darmi soddisfazioni ineguagliabili. Ogni piccola conquista è un’enorme gratificazione.
Quando percepisco il miglioramento, l’abbattimento dei limiti da loro stessi imposti e la capacità di lasciarsi andare in presenza anche di errori vuol dire che ho fatto un ottimo lavoro.

UNA VITA SOLA NON BASTERÀ PER APPRENDERE TUTTO QUELLO CHE VOGLIO SAPERE:
ECCO PERCHÉ CREDO NELLA REINCARNAZIONE

 

Se ti è piaciuta l’intervista alla The Enderby Academy , continua a seguire il nostro blog.

Se invece stai cercando un professionista per la casa o per la cura della persona, vieni sul sito Ernesto.it per un preventivo gratuito.

The Enderby Academy your school

You may also like

Consigli Stile di Vita

Come perdere peso velocemente: 3 semplici passaggi, basati sulla scienza

post-image

Perdere peso senza troppi sforzi non è più un’utopia

Ci sono molti modi per perdere molto peso velocemente. Tuttavia, la maggior parte di questi ti renderà affamato e insoddisfatto non aiutandoti a raggiungere il peso forma desiderato. Se non hai una grande forza di volontà nel perdere peso, allora la fame ti costringerà a rinunciare a questi piani rapidamente. La perdita di peso non deve essere un sacrificio o una forzatura troppo profonda, altrimenti finirai per non rispettare gli obiettivi prefissati. Il piano qui delineato consiste nel:

-Ridurre l’appetito in modo significativo.

-Perdere peso velocemente, senza fame.

  • -Migliorare la tua salute metabolica allo stesso tempo.

Ecco un semplice piano in 3 fasi per perdere peso velocemente.

1. perdere peso Tagliando su zuccheri e amidi

Lo step più importante per perdere peso è quella di ridurre gli zuccheri e…

Read More
Consigli

Come organizzare un matrimonio in sei mesi

post-image

Organizzare un matrimonio in sei mesi? E’ una sfida, ma può essere realizzata.  Scommettiamoci! Potresti rimanere sorpreso da come il processo risulterà facile (lo sai, non ci sarà una seconda possibilità per le tue decisioni). Ecco esattamente come fare, seguendo per ogni mese degli step.

Sesto mese. Fissa il tuo budget.

Cominciamo dal primo step. Comincia quantificando il tuo budget per il tuo matrimonio e stabilendo chi contribuirà con le finanze (e di quanto). Sarà un’ottima occasione per stabilire cosa non potrà mancare (certamente un fotografo o una live band)

Scegli il posto.

Ovviamente a seconda del giorno della settimana che sceglierai potrai pensare alla location dove si svolgerà la festa. Inoltre è un’ottima idea organizzare in posti anticonvenzionali.

Scegli i tuoi principali fornitori.

Proprio come i locali, molti wedding planner vengono prenotati molto prima del tempo, quindi ti consigliamo di ingaggiarli velocemente. Entra in contatto con fotografi, videografi, fioristi, band o DJ e pasticceri al…

Read More
Consigli

Come trattare il cashmere

post-image

Morbido, lussuoso e ad alta manutenzione: queste sono le prime cose che vengono in mente quando la gente pensa al cashmere. Nonostante questo tessuto delicato richieda un po ‘di attenzione, non permettere che il tuo guardaroba si privi di alcuni indumenti di questa preziosa stoffa. Se lo pulisci, asciughi e riponi correttamente, è facile che non si rovini. Fai un respiro profondo e lasciati guidare: sarà indolore, lo promettiamo.

Lavaggio e asciugatura: a mano, in macchina o professionale

Sì, è possibile pulire il tuo cashmere a casa. Se stai lavando un maglione, un vestito o una sciarpa a mano, questi passaggi ti aiuteranno a mantenerlo fresco.

  1. Riempi il lavabo con acqua…
Read More
Consigli Stile di Vita

Personal trainer: 5 buoni motivi per sceglierlo e superare la prova costume!

post-image

È arrivato quel momento dell’anno in cui l’estate si sta avvicinando rapidamente! Prendersi cura della propria salute dovrebbe essere sempre il nostro primo obiettivo! Fai del 2019 l’anno in cui sarai nella migliore forma fisica della tua vita! E per cominciare al meglio perché non affidarsi ad un personal trainer? Oggi come oggi sono diversi i motivi per cui le persone si affidano ad un personal trainer, ma 5 sono i motivi veramente utili per aiutarti a sapere di più su chi è un personal trainer, cosa fa e come può aiutarti.

Quindi, perché vorresti assumere un personal trainer?

Non vedi risultati

Se ti stai allenando da settimane senza risultati evidenti allora assumere un allenatore può essere la scelta più saggia.

  • Guarda il tuo programma attuale per cercare modi…
Read More
Consigli Stile di Vita

5 Consigli Per I Principianti In Palestra

post-image

Alcuni semplici consigli per aumentare il comfort di coloro che si avvicinano al sollevamento pesi.

A volte, le persone si sentono spaventate o nervose ad entrare in palestra per paura che non abbiano idea di cosa stiano facendo o di come avvicinarsi a una panca. Nessun problema: questo processo richiede spirito di adattamento e pazienza.

Qui ci sono alcuni consigli per chiunque inizi a frequentare la sala attrezzi.

1. Va bene non sapere come sollevare i pesi

Chiunque abbia mai perso peso deve iniziare da qualche parte. A volte le persone assumono i personal trainer per essere spronati a dare il massimo durante la seduta di allenamento, altre volte le persone cercano di far da sé. Se ti ritrovi nel secondo caso, sappi che è GIUSTO non sapere cosa stai facendo. Ma non lasciare che la paura di non sapere ti impedisca di iniziare. Entra in quella palestra e sperimenta con ogni macchina o ogni peso, ma accetta…

Read More
Consigli

5 benefici che solo un personal trainer può fornirti

post-image

In quanto figura cardine del fitness, una domanda che ci viene posta tanto da tutte le persone e dai loro potenziali clienti è “la gente ha davvero bisogno di un personal trainer?”. Così abbiamo deciso di chiarire il problema una volta per tutte.

Sono diversi i motivi per cui un Personal Trainer è essenziale per raggiungere i tuoi obiettivi, siano essi basati sulla perdita di peso, sportivi o per scopi atletici. Qui, abbiamo messo insieme i motivi più importanti per cui dovresti affidarti ad un Personal Trainer, oltre ai benefici che potresti ottenere.

 

1. Il ruolo educativo

Uno dei motivi principali per cui qualcuno dovrebbe avere un Personal Trainer è che sono addestrati ad insegnare agli altri come eseguire correttamente gli esercizi. E se da una parte l’esercizio è solo un aspetto del fitness, anche la nutrizione e lo stile di vita giocano un ruolo essenziale nel quadro generale per raggiungere i…

Read More
Consigli

3 consigli indispensabili per la pulizia dei tappeti

post-image

Ci sono diversi consigli per la pulizia dei tappeti fai-da-te che si dice siano i migliori. Ma ecco alcuni suggerimenti semplici e di base che possono aiutarti a mantenere il tuo tappeto pulito e in buone condizioni. Tutto quello che devi sapere sull’aspirazione, sulle macchie, sulla sporcizia e su come far sì che il tappeto abbia l’odore di quando è stato acquistato per la prima volta.

Quanto spesso dovresti passare l’aspirapolvere?

I tappeti hanno bisogno che venga passato l’aspirapolvere almeno una volta alla settimana, più spesso se si trova in zone ad alto traffico. Ciò aiuta a prolungarne la vita. Dovresti passare l’aspirapolvere lentamente sopra al tappeto per consentirgli di aspirare particelle più profonde. Se hai un tappeto morbido, devi prendere più tempo e aspirare la stessa superficie diverse volte prima di passare alla sezione successiva del tappeto. Se il tappeto ha un cattivo odore, metti del bicarbonato nel sacchetto raccoglipolvere. Ciò contribuirà ad eliminare alcuni odori. Se questo…

Read More
Consigli

Ernesto: le ultime tendenze sui lavori in casa

post-image

Ernesto rilascia un nuovo rapporto sui costi reali, ed evidenzia le ultime tendenze sui lavori in casa.

I risultati del rapporto di Ernesto, mostrano che oggi i proprietari  di immobili scelgono sempre più di migliorare le loro case piuttosto che trasferirsi.

Ernesto continua le sue indagini sul mondo dei servizi domestici, e oggi pubblica un rapporto in cui illustra le ultime tendenze di spesa dei proprietari di casa italiani. I risultati del rapporto mostrano che l’80% dei proprietari di abitazione, generalmente, prevede di rimanere nelle proprie casa piuttosto che trasferirsi. Di conseguenza, prevedono di spendere di più per progetti di miglioramento domestico.

Inoltre, il rapporto fornisce informazioni sulle tendenze di spesa dei proprietari di casa e sui fattori che influenzano il processo di progettazione della casa. I dati presi in considerazione sono principalmente: fascia d’età, regione, tassi di interesse e fiducia dei consumatori.

Read More
Translate