Stile di Vita

Cosa mangiare (e non) prima di un esame

cibi da mangiare per concentrarsi

Cosa bisognerebbe mangiare (e bere) il giorno dell’esame? Il cibo e le bevande possono influire sul punteggio dell’esame? Nel mondo odierno sempre più attento alla salute, genitori e studenti cercano le risposte a queste importanti domande. Tutti noi speriamo che una sana alimentazione pre-esame ci dia un ulteriore vantaggio durante l’esame, e in effetti è così.
Un esame lungo è come una maratona mentale in cui la resistenza è fondamentale. I nutrizionisti sottolineano l’importanza di sane abitudini alimentari in questo momento di stress sostenendo che il giusto cibo e le giuste bevande possono dare maggiore energia,  migliorare l’attenzione e aiutare a sostenere  le lunghe ore d’esame. Le scelte dietetiche sbagliate possono far sentire pigri, nervosi o esausti. I seguenti consigli nutrizionali vi aiuteranno a dare il meglio di voi stessi il giorno dell’esame:

1. Siate sicuri di mangiare

Anche se normalmente saltate la colazione o evitate di mangiare quando siete nervosi, dovreste comunque trovare il tempo di mangiare qualcosa. Molto semplicemente, il vostro cervello ha bisogno dell’energia del cibo per lavorare in modo efficiente. Dovete mantenere la vostra concentrazione mentale sull’esame e non sulla fame. Sarebbe un peccato studiare intensamente prima dell’esame e poi essere troppo stanchi fisicamente per fare del proprio meglio il giorno dell’esame. Se davvero non riuscite a digerire il cibo, provate a prendere un frullato o uno shaker proteico.

2. Mangiate cibo che stimola il cervello

proteine verdure prima esame

Questo include cibi ricchi di proteine che possono portare a una maggiore attenzione mentale. Le scelte alimentari sane il giorno dell’esame comprendono uova, noci, yogurt e ricotta. Le buone combinazioni per la prima colazione potrebbero essere cereali integrali con latte scremato, uova e pane tostato con marmellata, porridge, farina d’avena, o muesli senza zucchero. Altre scelte dietetiche considerate come alimenti utili per il cervello sono pesce, noci, mirtilli, semi di girasole, semi di lino, frutta secca, fichi e prugne secche.
Anche se non vi sono evidenze scientifiche, molti considerano la frutta come un ottimo carburante per il cervello, che può aiutare a pensare più velocemente e a ricordare più facilmente. Potreste mangiare meloni, arance, fragole, mirtilli, fragole o banane, che sono particolarmente popolari.
In termini di verdure, carote crude, peperoni, cavoletti di Bruxelles, spinaci, broccoli e asparagi sono ottime scelte.

3. Evitate i cibi che bloccano il cervello

Il giorno dell’esame, state lontani da cibi fatti di farina bianca, come biscotti, torte e muffin, che richiedono tempo ed energia per essere digeriti. Evitate anche cibi ad alto contenuto di zucchero raffinato, come cioccolatini, dolci e caramelle.
Non mangiare il tacchino prima di un esame perché contiene L-triptofano, un amminoacido essenziale che fa venire sonno.
Evitate anche alcune combinazioni di alimenti come proteine e amido insieme. Queste sostanze richiedono un tempo supplementare quando devono essere digerite insieme.
Se mangiate da soli, i carboidrati vi fanno sentire più rilassati che vigili. Quindi i carboidrati sono una buona opzione per il giorno prima dell’esame, ma non il giorno dell’esame vero e proprio. Inoltre, i carboidrati come il riso o le patate, mangiati in grandi quantità, possono farti sentire pesante e assonnato.
Evitate cibi ad alto contenuto di zucchero, come cioccolatini, dolci e caramelle poiché dopo un breve periodo di eccitazione comportano stanchezza e sonnolenza.

4. Bevete bevande che stimolano il cervello

Assicuratevi di bere abbastanza acqua prima e durante l’esame. Anche il tè funziona, ma senza molto zucchero. La disidratazione può farvi perdere la concentrazione, generando stanchezza e spossatezza. Non aspettate di avere sete per bere un bicchiere d’acqua, poiché nel momento in cui vi sentite assettati, significa che il vostro corpo è già un po’ disidratato.

5. Evitate le bevande che bloccano il cervello

Eliminate completamente l’alcol il giorno dell’esame. Ovviamente, non si può fare bene all’esame se si è ubriachi, si ha mal di testa o la nausea.  In generale, riducete il consumo di alcol durante il periodo prima di un esame per evitare i postumi di una sbornia, l’ottusità o l’eccessiva stanchezza.
Evitate la caffeina, perché può aumentare il vostro nervosismo. Tuttavia, se siete abituati a bere il caffè regolarmente, prendete una o due tazzine, poiché riducendo improvvisamente la quantità di caffè assunta , potreste ritrovarvi con un mal di testa dovuta ad astinenza da caffeina.

6. Fate pasti leggeri

cibi da mangiare per studiare

Mangiate quanto basta per sentirvi soddisfatti, ma non tanto da sentirvi sazi. Se fate una colazione o un pranzo abbondante prima di un esame, vi sentirete sonnolenti e pesanti. L’energia del vostro corpo sarà concentrata sul processo digestivo piuttosto che sul fornire al vostro cervello l’energia di cui ha bisogno per funzionare in modo efficiente. Provate invece un pranzo leggero come un’insalata con pollo o salmone.

7. Non provate nuovi cibi

Cercate di non provare nuovi cibi, bevande o integratori prima dell’esame, anche se sono altamente raccomandati da amici o familiari. Non sapete come il vostro corpo reagisce ad essi e non volete sorprese il giorno dell’esame. Rimanete fedeli al cibo e alle bevande a cui il vostro corpo è abituato.

8. Prendete in considerazione l’assunzione di multivitaminici

La maggior parte degli studenti non segue una dieta sana ed equilibrata. Quando si sopravvive con pizza, junk food, Red Bull e caffè, il corpo si ritrova con una mancanza di vitamine e minerali essenziali. Un multivitaminico può aiutare. Le vitamine del gruppo B rafforzano soprattutto il funzionamento del cervello. Ferro, calcio e zinco possono aumentare la capacità del vostro corpo di gestire lo stress.

9. Fate uno spuntino intelligente

In alcuni paesi, nel bel mezzo di un lungo esame, si fa una pausa di cinque o dieci minuti. Portate con voi snack salutari, come barrette proteiche, barrette energetiche, mandorle, noci o frutta per questi momenti, in modo da mantenere alta la vostra energia. Evitate cioccolatini o dolcetti, perché l’eccesso di energia potrebbe essere seguito da un crollo energetico durante l’esame!

10. Dormite a sufficienza

dormire prima di esame

Molti studenti hanno l’abitudine di studiare fino a tarda notte, sperando di infilare un po’ più di informazioni nel loro cervello già esausto. Invece, la sera prima dell’esame, smettete di studiare la sera presto. Dopodiché, fate con calma, mangiate la cena, stendete i vestiti per il giorno dopo, fate lo zaino, fate la doccia, mettete un paio di sveglie e andate a letto presto. Avete fatto tutto il possibile. Per stare al meglio il giorno dell’esame, avete bisogno non solo dell’energia che deriva da un’alimentazione sana, ma anche di un sonno adeguato e riposante.

 

 

Per altri consigli utili su come prenderti cura di te, visita il nostro blog.

Se cerchi il professionista che fa per te clicca qui!

Ernesto preventivi gratuiti

You may also like

Consigli

Trova un idraulico 24 ore su 24 a Roma, Lazio!

post-image

Puoi comodamente trovare un idraulico qualificato a Roma e dintorni, con semplicità e un servizio clienti ineguagliabile.
Siamo orgogliosi di ricercare gli idraulici per casa attraverso il nostro motore di ricerca professionisti, così potete essere sicuri di ottenere i contatti e i preventivi di tecnici idraulici esperti nella riparazione di tutti i tipi di perdite, servizi igienici, rubinetti, scaldabagni, scarichi fognari e altro ancora!

Trova un idraulico a Roma su Ernesto.it e ottieni preventivi gratuiti

Gli idraulici di Ernesto.it forniscono anche servizi di riscaldamento, raffreddamento e servizi elettrici. L’impianto idraulico di emergenza non è mai un problema per i tecnici di Ernesto.it , quindi non esitate mai a cercare un idraulico a Roma su Ernesto non appena ne avete bisogno, di giorno o di notte.

Come trovare un idraulico a Roma: I servizi più richiesti

Consigli Professionisti

Scegliere il giardiniere perfetto online

post-image

Un giardino ben curato fa tutta la differenza del mondo per il divertimento che si può ottenere in casa, per non parlare del fatto che aumenta anche il valore dell’immobile.
Se non ti piace il giardinaggio o non hai il tempo di farlo da solo, cerca qualcuno da assumere per fare il lavoro al tuo posto. Tuttavia, come si sceglie un buon giardiniere o una buona azienda di giardinaggio?
Cercare un giardiniere su Internet è sicuramente il modo più facile e veloce per valutare tutte le opzioni disponibili e trovare ciò che stai cercando, ma aprendo un qualsiasi motore di ricerca esso ti inonderà di giardinieri e aziende di giardinaggio che lavorano vicino a voi e vi offrono  ogni tipo di offerte e sconti. Dovresti essere in grado di distinguere i buoni dai cattivi fornitori, a giudicare solo dai loro siti web. Ecco cosa dovresti considerare durante la ricerca sul web:

Utilizza un…

Read More
Casa Consigli

I 6 consigli più utili per prevenire i danni idraulici in casa

post-image

I problemi idraulici sono abbastanza comuni e mentre alcuni di questi problemi possono essere risolti facilmente, alcuni richiedono la supervisione di un esperto. Molti servizi idraulici di emergenza sono sempre pronti ad aiutarti con le tue esigenze idrauliche, ma quando si tratta di piccole e facili soluzioni, ci sono alcune cose che il tuo idraulico vuole che tu sappia, per aiutarti a prevenire problemi e per risparmiare.

Questo per evitare è per evitare e soprattutto prevenire eventuali difetti idraulici che potrebbero portare ad una situazione problematica. Anche se un idraulico si guadagna da vivere riparando e installando sistemi idraulici, ci sono alcune cose che dovresti sapere ancora prima di chiamarne uno per mantenere un sistema idraulico sano e funzionante nella tua casa.

In questo articolo, discuteremo alcune cose che il tuo idraulico vuole farti conoscere e applicare. Diamo un’occhiata all’elenco.

1. Compresse Di Cloro

Sebbene molte persone tendano ad usare compresse di cloro, il tuo idraulico…

Read More
Consigli Stile di Vita

Allenarsi e prepararsi per la settimana bianca comodamente da casa

post-image

Hai una settimana bianca in programma, non fai sport da tempo e non ti senti pronta/o fisicamente per sciare? Non è mai troppo tardi, quest’anno non hai scuse per rimetterti gli sci ai piedi, non è necessario iscriversi in palestra o allenarsi all’aperto per tonificare gambe e glutei per il primo giorno sugli sci: queste 6 facili mosse ti riporteranno le gambe in forma per sciare, preparandoti comodamente da casa tua. L’inverno è dietro l’angolo, e se volete mettervi in forma per la stagione sciistica quando la neve comincerà a cadere, dovete iniziare ad allenarvi subito.

Nessuno conosce i vantaggi dell’allenamento fuori pista meglio della sciatrice professionista Crystal Wright. Un mese dopo aver vinto il Freeskiing World Tour 2012, si è rotta la tibia e il perone e si è fratturata una parte della caviglia in un incidente in mountain bike. Devastata ed esclusa dalle competizioni, sapendo che non avrebbe…

Read More
Consigli

Ecco come scegliere bodyguard per la sicurezza dei vostri eventi!

post-image

Avete quell’evento speciale o quella festa sul vostro calendario e il giorno si avvicina velocemente. Volete che il vostro sia un evento di successo. Tuttavia, c’è un aspetto vitale che dovete affrontare per assicurarvi che le cose funzionino davvero nel modo giusto: i problemi di sicurezza dell’evento e il giusto numero di bodyguard di cui avete bisogno per il controllo della folla.  Di quanti bodyguard ho bisogno per la mia festa? Qual è il rapporto sicurezza/ospite giusto per il vostro evento? Prima di condividere le raccomandazioni per le diverse dimensioni dell’evento, esaminiamo alcuni attributi fondamentali di cui avete bisogno per i servizi di sicurezza.

Scegliere l’agenzia di sicurezza e il bodyguard giusto per voi

Innanzitutto, cosa si deve cercare in un’agenzia di sicurezza per ricevere il servizio di cui si ha bisogno?

    • Bodyguard qualificati e autorizzati

Scegliete un’agenzia che abbia una Master Security Licence attuale e che impiega solo…

Read More
Casa Consigli Professionisti

Come trovare un buon idraulico

post-image

Ad un certo punto, ogni proprietario di casa dovrà assumere e trovare un professionista per gestire o assistere le riparazioni. Per molti di noi, arriva il momento in cui si presenta un problema idraulico. Il sistema idraulico di casa tua è complesso. Se non funziona correttamente, si rischia di restare senza acqua pulita o di creare problemi all’impianto stesso. Avere un ottimo idraulico a chiamata è essenziale. Quindi parliamo di dove trovarne uno.

 

Cominciando dall’inizio

Di che tipo di idraulico hai bisogno? Non tutti gli idraulici sono uguali: molti sono specializzati in uno specifico tipo di progetto. Alcuni basano la propria attività su chiamate di servizio (come ad esempio aprire un canale di scarico o sbloccare un gabinetto) mentre altri preferiscono installare nuovi impianti idraulici come si farebbe in un lavoro di ristrutturazione. In quasi tutti gli stati, gli idraulici richiedono una licenza speciale e hanno designazioni diverse in…

Read More
Consigli

Come scegliere un materasso: i 10 consigli per trovare il più adatto

post-image

Fate i passi giusti per acquistare un materasso migliore e farvi una bella dormita.

La scelta di un materasso è estremamente personale. Ciò che rende la decisione ancora più difficile è l’ampia gamma di opzioni, con materassi disponibili praticamente di ogni tipo e budget.
Tuttavia, alcune considerazioni rendono più facile il processo decisionale – continuate a leggere per scoprire quali sono.

1. Quando devo cambiare il materasso?

La National Bed Federation consiglia di cambiare il materasso ogni sette anni (anche se quelli veramente buoni possono durare dagli otto ai dieci anni – in alcuni casi anche di più).  Spesso un materasso si è consumato prima che ve ne rendiate conto. Segni rivelatori della necessità di un nuovo materasso sono la constatazione di dormire meglio in altri letti e la consapevolezza di non dormire bene, svegliandosi con rigidità e dolori. Un migliore e più adatto materasso vi permetterà di muovervi di meno, di svegliarvi di…

Read More
Consigli

Allenamento in inverno: 7 consigli per allenarsi con il freddo

post-image

Molti atleti si allenano all’aperto anche in inverno. In generale, puoi allenarti all’aperto con la neve e la pioggia e trarne beneficio! Dovrai però seguire alcuni suggerimenti per l’allenamento ideale in inverno.

 

Almeno per quanto riguarda le sessioni di corsa, il tuo salotto non è una struttura adeguata! In generale, puoi allenarti all’aperto con neve e pioggia – i cambiamenti di temperatura e qualità dell’aria rafforzano il sistema immunitario, quindi potresti addirittura trarne beneficio! Inoltre, il corpo contrasta il freddo con un aumento della frequenza del polso (termoregolazione), che aumenta enormemente il consumo di energia, rendendo l’allenamento ancora più efficiente. Tuttavia, è importante seguire alcune regole in inverno, perché il freddo può essere dannoso. Come principio di base, ognuno ha una propria sensibilità alla temperatura, che dovrebbe sempre essere presa in considerazione. Per fare ciò, fare riferimento ad un termometro come unico indicatore di temperatura non è sufficiente.

 

Investi più tempo…

Read More
Translate