Casa

Riparare un rubinetto che perde: scopri come effettuare piccole opere di manutenzione ordinaria.

come riparare rubinetto perde

Oggi vi sveliamo come fare a riparare un rubinetto che perde senza dover per forza chiamare e cercare un idraulico nella vostra zona.

L’acqua è molto preziosa, è una risorsa rara che non va in alcun modo sprecata, neanche se è colpa del vostro rubinetto che perde. In questo caso quindi non potete non riparare subito il guasto!

In genere, se un rubinetto perde è quasi sempre per via della guarnizione consumata! Invece di chiamare un idraulico per sostituire la guarnizione del rubinetto, potete tranquillamente riparare il rubinetto da soli. Sostituire la guarnizione consumata è semplicissimo e non è costoso. Dovrete semplicemente usare degli attrezzi e avere un po di doti nel fai da te!

idraulico-trovare-zona

Ecco la guida su come riparare un rubinetto rotto!

Iniziamo con le istruzioni:

Per iniziare controllare di aver spento l’acqua e chiuso il rubinetto dell’acqua all’interno del contatore. Bisogna chiudere la “chiave dell’acqua“ ancora prima di iniziare qualunque lavoro idrico, esattamente come spegnere il contatore elettrico prima di cambiare la lampadina!

A questo punto dovrete utilizzare normalissimo attrezzi come un cacciavite e una chiave inglese della dimensione del vostro rubinetto. A volte, i rubinetti più nuovi hanno chiavi differenti, che vengono consegnate quando acquistate il prodotto, se così fosse utilizzate gli attrezzi ricevuti.

Avrete bisogno dei pezzi di ricambio, in questo caso le nuovi guarnizioni e anche la stoppa. E’ possibile acquistare le nuovi guarnizioni e la stoppa in qualunque negozio che vende articoli di ferramenta, di brico, fai da te o negozi che vendono attrezzatura idraulica e termoidraulica. Se non doveste avere a vostra disposizione la stoppa, potrete comprare altri prodotti di materiale  sintetico con la base di silicone, anche se non ve li consiglio in quanto molto meno economici.

Adesso siete pronti per iniziare a riparare il vostro rubinetto che gocciola. Per prima cosa dovete smontare il rubinetto rotto. 

Generalmente non  è per niente semplice smontare un rubinetto e sostituire le guarnizioni senza l’aiuto di un idraulico, infatti le vecchie incrostazioni di calcare sono difficili da rimuovere e potrebbero rendervi la vita difficile con la chiave inglese. In caso doveste avere problemi il mio consiglio è di utilizzare una chiave a pappagallo. Al fine di non causare ulteriori danni estetici alla rubinetteria è meglio proteggere il beccuccio della chiave coprendolo con qualcosa di morbido come un asciugamano o un panno. Quando l’ avrete svitata,  la ghiera sarà sfilata da sopra lasciando libero il corpo del rubinetto.

Se un rubinetto sgocciola, generalmente la perdita dell’acqua può essere vista al di sotto delle maniglie del rubinetto oppure sopra il rubinetto centrale.

idraulico riparazione manutenzione

Nel caso in cui gocciolasse un rubinetto con il miscelatore, probabilmente dovrete sostituire la cartuccia per intero. 

Anche questa volta è molto semplice sostituire il pezzo danneggiato. 

Ecco le istruzioni per riparare il rubinetto:
  • Sollevate il miscelatore. Non dovreste vedere ulteriori perdite d’acqua se avete chiuso come descritto in precedenza la “chiave dell’acqua”.
  • Al centro, dovrebbe esserci il simbolo dell’acqua calda o fredda. Sollevate facendo leva con qualcosa di sottile come una spatola. A questo punto dovreste vedere una vita che dovete svitare.
  • Svitate la vite ed alzate il miscelatore. Nel caso in cui ci fosse un fermo smontatelo utilizzando una chiave inglese oppure una chiave a pappagallo. Così avrete modo di sollevare la cartuccia.
  • Cambiate la cartuccia oppure procedete con la riparazione di quella attuale.
  • Riavvitate il miscelatore.
  • Aggiungete di nuovo il tappo provvisto di indicatore per l’acqua fredda e calda. 

Già che ci siete approfittate dell’intervento per pulire i filtri del rubinetto.

I filtrini hanno bisogno di una pulizia regolare, perché il troppo eccesso di calcare potrebbe causare gravi problemi dati dalla bassa pressione dell’acqua.  

Inoltre potrebbe andare a favorire la rottura e l’usura della guarnizione aumentando così il rischio di gocciolamento e perdite d’acqua.

Se volete sostituire tutto il lavandino o il rubinetto vi consigliamo di rivolgervi a un idraulico esperto.

Se non sapete dove trovare un idraulico economico di zona potete utilizzare Ernesto.

Ernesto il portale e App per trovare  l’ idraulico, l’ elettricista e altri professionisti per la vostra casa.

 

You may also like

Consigli

I professionisti dei lavori domestici a casa tua con Ernesto

post-image

Ernesto è una piattaforma per sistemi iOS e Android che serve per connettere i proprietari di casa con tutti i tipi di professionisti della manutenzione domestica. Ecco come funziona: immagina di avere un danno al tetto. Attraverso l’app di Ernesto puoi cercare il professionista più adatto alle tue esigenze ed inviare una richiesta specifica. A quel punto i vari professionisti ricevono la chiamata e mandano un preventivo. Per questa attività dovranno usare uno dei gettoni ricevuti al momento dell’iscrizione. L’ultima cosa da fare è scegliere il tecnico più adatto alle tue esigenze del momento.  Una volta completata una sessione, Ernesto chiede agli utenti di valutare i professionisti.

Riccardo de Bernardinis, CEO e fondatore di Ernesto, afferma che la piattaforma potrebbe essere utilizzata praticamente in qualsiasi momento per ogni tipo di professionisti. “Su Ernesto si potrà trovare di tutto, dalle riparazioni auto, alle ripetizioni per i compiti di matematica.”

Read More
Consigli

Avere un cane in appartamento: la soluzione è possibile

post-image

Ad ogni Casa il suo Cane

Gli Italiani che oggi giorno decidono di vivere con un cane sono circa 7 milioni.

La nostra è una passione forte per gli animali, e ciò fa sì che l’Italia si posizioni al terzo posto in Europa per possesso di animali domestici, dietro solo a Francia e Paesi Bassi.

Tuttavia molte persone che scelgono di vivere in appartamenti ai piani alti e privi di giardino, si precludono la possibilità di possedere un animale; le preoccupazioni sono molteplici: mancanza di tempo per  il proprio animale, paura di danni alla casa, timore di disturbare il vicinato.

E’ naturale pensare che a seconda della taglia del vostro cane esista un’abitazione migliore per lui.Se il vostro sogno è avere un cane di grossa taglia come Alani, Pastori Maremmani e Rotweiller, è lecito pensare che un’abitazione periferica e in aperta campagna sia migliore,

Questi tipi di cane necessitano di molta attività motoria,…

Read More
Consigli

Come Ernesto.it può aiutarti a far crescere il tuo business!

post-image

 

Ernesto.it è una piattaforma in cui le persone possono contattare professionisti locali per un progetto che hanno bisogno di realizzare, un vero e proprio intermediario tra i clienti e le imprese locali. Come un uomo d’affari, ti starai probabilmente chiedendo cosa puoi fare su Ernesto per far trovare la tua azienda da persone che cercano servizi nel tuo settore. Milioni di clienti si rivolgono a Ernesto, con l’obiettivo di assumere il professionista giusto per aiutarli per qualsiasi necessità. Ed ecco di seguito una serie di consigli, affinché ogni  professionista e imprenditore capisca il ruolo decisivo di Ernesto nel percorso di sviluppo del proprio business!

 

cresci su Ernesto

Prima ancora di inviare un preventivo…

Una cosa che in molti non hanno capito è quanto sia importante il tuo profilo per i potenziali offerenti. Sembra sciocco vero? Bene, per la maggior parte, penso che molte delle…

Read More
Consigli News

Estensione del Bonus Ristrutturazione 2019

post-image

Il Bonus legato alle detrazioni fiscali riguardanti la ristrutturazione edilizia è stato riconfermato con la legge di Bilancio del 2019. In caso di ristrutturazione immobiliare gli importi versati dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2019 usufruiscono del Bonus ristrutturazioni. La detrazione prevederà sempre una diminuzione del 50% delle spese finali su importi pari massimo a 96.000 euro.

L’analisi delle regole e delle istruzioni del “Bonus ristrutturazione 2019” è visibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate e risale alla data di comunicazione dell’ultima conferma del bonus nel 31 dicembre 2018. Ad oggi la pagina è stata aggiornata per prevedere alcune novità sulla detrazione come: la nuova regolamentazione circa la comunicazione obbligatoria all’ENEA per alcune categorie specifiche di lavori. Oggetto di proroga è stato anche la detrazione Irpef del 36% su operazioni di sistemazione di balconi, giardini, coperture e terrazzi, noto come Bonus Verde.

Come funzione il Bonus Ristrutturazione?

L’articolo che disciplina la detrazione per…

Read More
Consigli

L’ascesa dei servizi on-demand per la casa

post-image
I consumatori di tutto il mondo sono costantemente sempre più a loro agio con l’idea prenotare tramite telefono cellulare. In particolare, i servizi per la casa sembrano essere il mercato del futuro. Attualmente il settore americano dei servizi per la casa vale circa $600 miliardi. In aggiunta, gli analisti di mercato prevedono la che la crescita del mercato globale dei servizi a domicilio on-demand online ha un tasso di crescita annuale del 49% circa. Con 2,53 miliardi gli utenti di smartphone che si stima raggiungeranno i 2,87 miliardi da 2020, le piattaforme on-demand sono il futuro del business.
Eccone le maggiori motivazioni:

1-come società…

Read More
Casa Consigli

Ammortizza le tue spese domestiche con Ernesto.it!

post-image

 

 

A livello nazionale, gli italiani possono aspettarsi di spendere 11.080 euro l’anno in media in costi nascosti legati al possesso e al mantenimento di una casa, secondo le stime di Ernesto.it. Nello specifico, gli italiani pagano in media 7.300 euro all’anno per coprire l’assicurazione sulle case, le tasse sulla proprietà e le utenze, tre spese comuni, ma a volte trascurate.  La maggior parte dei possessori di una casa ( l’86 percento degli italiani) ha apportato qualche miglioramento alla propria abitazione nell’ultimo anno. Mentre molti completano questi progetti da soli, coloro che assumono un professionista possono aspettarsi di spendere più di 5.000 euro all’anno in media per la pulizia dei tappeti, il giardinaggio, la pulizia delle grondaie, la manutenzione dell’impianto di aria condizionata e la pulizia della casa, i cinque servizi domestici più comuni richiesti su Ernesto. I costi di manodopera possono variare in…

Read More
Consigli

Ecco come programmare un preventivo con tutti i costi aggiuntivi

post-image

Mentre l’esperienza e gli standard del settore sono un buon indicatore per determinare il tempo e i materiali necessari per completare un determinato lavoro di idraulica residenziale, c’è ancora molto da considerare per un preventivo!

Per un piccolo lavoro programmato con facile accesso ai tubi ecc., Una tariffa oraria può funzionare, mentre una chiamata di emergenza ad una casa più vecchia con un seminterrato allagato e tubi stagnati può meritare un tasso del tutto diverso.

Con la ricerca di tutto il Web, ecco alcuni consigli dei professionisti che siamo stati in grado di raccogliere:

Un approccio a una citazione idraulica

Prima di impostare una tariffa dovrai capire prima come pagare le bollette e rimanere competitivo. Dal tuo libro paga, dall’apprendista o hai una terza opzione da considerare? Offrite un sopralluogo gratuito? Se è così, potrai considerare varie opportunità.

È una…

Read More
Consigli

I 25 migliori consigli per le pulizie domestiche

post-image

Rimuovi la sporcizia indesiderata seguendo i nostri suggerimenti se desideri brillantezza. I consigli che troverai si rivolgeranno a tutte le esigenze, al fine di ottimizzare il lavoro e renderlo il più produttivo possibile. Il nostro obiettivo é quello di lavorare nel modo più intelligente e non in quello più difficile.

Translate