News Stile di Vita

Dal 3 Giugno via alla Fase 3: cosa prevede, e cosa ancora non potremo fare

Fase 3 cosa si puo fare

Dal 3 Giugno in Italia prende ufficialmente il via la Fase 3. Finalmente i cittadini godranno di una maggiore libertà di movimento, si dirà addio alle autocertificazioni per gli spostamenti, e ci si potrà spostare tra regioni. Rispettando comunque delle linee di condotta generali. Riapriranno palestre, piscine, teatri e parchi divertimento, seppur mantenendo l’obbligo del distanziamento sociale.

Proprio perchè si teme una nuova ondata di contagi, infatti, il rispetto delle norme anti-pandemia vige ancora come nelle fasi precedenti. Per uscire fuori casa rimane l’obbligo di indossare una mascherina ovunque non sia possibile mantenere la distanza di sicurezza minima. Quindi in luoghi affollati o chiusi o sui mezzi pubblici. In ogni caso, in alcune delle regioni più colpite dal virus, come la Lombardia, l’obbligo della mascherina resta anche all’aperto (e in alcuni contesti è perfino mantenuto l’obbligo dei guanti).

A chi ha problemi respiratori o febbre superiore a 37,5 gradi è vietato uscire di casa. Inoltre, per garantire l’accesso in luoghi pubblici sarà comunque necessario sottoporsi alla misurazione della temperatura corporea. Continua ad essere in vigore la regola anti assembramenti all’aperto, vietati su tutto il territorio nazionale, e sconsigliati in casa tra persone non congiunte; soprattutto se si tratta di persone anziane. Non ci sono sconti sui contatti fisici. Baci e abbracci, perfino tra congiunti, restano vietati, e si deve continuare a mantenere il distanziamento sociale di 1 metro (2 metri se si sta facendo attività fisica).

L’inizio della Fase 3 non deve essere considerato infatti come un totale ritorno alla normalità, ma piuttosto come un primo passo verso una rinascita che però non è ancora così vicina.

Cosa si può fare nella Fase 3?

Bar e ristoranti, palestre e piscine, centri estetici: la Fase 3 prevede la loro riapertura, seppur con obbligo di prenotazione. Ogni cliente è tenuto a fornire le proprie generalità all’ingresso, per garantire una pista da seguire in caso di nuovi positivi. Nelle palestre, durante l’attività fisica è necessario mantenere la distanza minima di 2 metri. Mentre nelle piscine bisogna che ci sia una persona ogni 7 metri quadrati.

A bar e ristoranti spetta il compito di garantire un servizio accelerato, per evitare il formarsi di assembramenti. Per quanto riguarda invece i centri estivi per minori, la riapertura è fissata per il 15 Giugno. Lo stesso vale per cinema e teatri, che però avranno delle regole prestabilite da rispettare. Massimo di 200 spettatori in luoghi chiusi, mille all’aperto; distanziamento minimo di un metro; obbligo della mascherina, sia per la clientela che per lo staff. Movida notturna e discoteche ancora off-limits, nonostante alcune regioni stiano valutando autonomamente una loro riapertura nella seconda metà di Giugno.

Riapertura bar fase 3

Spostamenti tra regioni

La Fase 3 garantisce però la riapertura dei confini tra regioni e anche sul piano nazionale le libertà di movimento aumentano. Ogni regione potrà tenere traccia dei movimenti e degli spostamenti fino a 2 settimane. verranno inoltre svolti controlli individuali al momento dell’imbarco su qualunque mezzo di trasporto, che sia aereo, treno o nave. Compresa la misurazione della temperatura corporea e tracciamento delle generalità per rendere la persona riconoscibile in caso di esito positivo del test sierologico, o per essere ricontattati in caso di entrata in contatto con un individuo positivo. Al momento dell’arrivo, invece, ogni regione renderà disponibile un modulo da compilare sugli spostamenti passati; che verrà conservato per 14 giorni.

Viaggi all’estero

Dal 15 Giugno, inoltre, saranno disponibili anche gli spostamenti sul piano nazionale, anche se le modalità effettive non sono ancora state chiaramente definite dal Governo. In linea di massima, ci è chiaro che non tutte le mete saranno raggiungibili. Per ora gli italiani potranno spostarsi solo tra Stati dell’Unione Europea o dove vige l’accordo di Schengen, in Regno Unito e nei vari Stati indipendenti. Senza dover sottostare all’isolamento dei 14 giorni all’arrivo.

Con questo primo passo verso la normalità ci si affida al buon senso dei cittadini italiani, chiamati a rispettare le regole e a non cercare scappatoie. Tenendo sempre bene in mente il rischio del ritorno delle vecchie restrizioni se qualcosa dovesse andare storto e la situazione tornasse nuovamente ad aggravarsi.

Per altri consigli utili riguardanti la casa, visita il nostro blog.

Se invece hai bisogno di uno dei nostri professionisti clicca qui!

banner

You may also like

Consigli

Raggi UV: gli effetti positivi e negativi sull’uomo

post-image

È tempo di vacanze, di giornate al mare o passeggiate in montagna e quindi anche di bagni di raggi UV. Quindi, è il momento giusto per conoscere quali sono le conseguenze di una esposizione al sole. L’atmosfera terrestre blocca la maggior parte delle radiazioni UV del Sole che penetrano nell’atmosfera, ma la piccola quantità che passa può avere effetti sia positivi che negativi sull’uomo.

Effetti positivi (benefici) degli UV

Attiva la vitamina D

I raggi UV sono necessari al nostro corpo per produrre la vitamina D aiuta a rafforzare le ossa, i muscoli e il sistema immunitario. Inoltre, la vitamina D può ridurre il rischio di contrarre alcuni tipi di cancro come il cancro al colon.

Aiuta alcune condizioni della pelle

I raggi UV sono usati nel…

Read More
Consigli Stile di Vita

Yoga: la storia, la filosofia e curiosità

post-image

Lo yoga è una pratica di mente e corpo con una storia risalente alla filosofia indiana antica lunga 5.000 anni, in cui vengono combinate posture fisiche, tecniche di respirazione e meditazione o rilassamento.

Negli ultimi anni, è diventato popolare come forma di esercizio fisico basata su posture che promuovono un migliore controllo della mente e del corpo e migliorano il benessere.

Storia dello yoga

Nel corso dei cinque millenni, gli yogi hanno trasmesso la disciplina ai loro studenti, e molte scuole di yoga diverse si sono sviluppate man mano che la pratica ha ampliato la sua portata globale e la sua popolarità.

I praticanti di yoga maschili sono conosciuti come yogi, e le praticanti di yoga femminili sono chiamate yogini.

Lo “Yoga Sutra”, un trattato di 2000 anni sulla filosofia yogica del…

Read More
Consigli Stile di Vita

Come prendersi cura dei capelli in estate in poche e semplici mosse

post-image

Prendersi cura dei capelli in estate è importantissimo per ogni donna. Ognuna desidera una chioma voluminosa e setosa ma non sempre è così semplice riuscire ad ottenerla. Ecco a voi vari consigli per riuscire a far brillare i vostri capelli con un po’ di attenzione e con semplici mosse.

Prima di tutto la cura parte dal lavaggio, il quale va fatto con delicatezza ed ogni tre giorni perchè se fatto più frequentemente può provocare un eccesso di sebo che renderà i capelli più grassi. Inoltre, è molto importante scegliere uno shampoo adatto al tipo di capello che rispetti il Ph del cuoio capelluto. Se poi si desiderano capelli maggiormente idratati si può utilizzare un balsamo e concludere con un gettito di acqua fresca.

Non meno importante è l’asciugatura, data la bella stagione potrebbe essere utile abbandonare il phon ed asciugarli con…

Read More
Casa Consigli Stile di Vita

Pulizia della casa in poco tempo

post-image

Riuscire a badare alla pulizia della casa ed al suo ordine è davvero molto difficile. Di solito, il rientro a casa è sempre un momento di puro relax. Momento in cui si ha voglia di sedersi sul divano a guardare un film o di sdraiarsi direttamente sul letto. Tuttavia, non tutti hanno la possibilità di farlo. Perché le faccende domestiche sono tante e non possono essere continuamente rimandate.

A tal fine vi daremo consigli veloci ed efficaci su come riuscire a mantenere la casa pulita ed ordinata. In poco tempo e senza grande impegno.

Consigli su come provvedere alla pulizia della casa

Senz’altro bisogna sottolineare che la pulizia della casa varia a seconda della dimensione. Ma allo stesso tempo con costanza e praticità può essere applicato ad abitazioni di qualsiasi dimensione. Ogni casa è tipicamente suddivisa in:…

Read More
Casa Consigli Stile di Vita

Come mantenere fresca la casa in estate

post-image

Come tutti sappiamo l’estate ha tanti pregi ma non possono mancare anche i difetti. Non tutti hanno la possibilità di avere il mare vicino casa oppure di abitare nelle zone più fresche del territorio. Quindi c’è bisogno di trovare varie soluzioni che ci permettano di mantenere la casa fresca in estate.

Anche se sembra impossibile ci sono vari trucchi che ci permettono di restare comodamente a casa. In modo da percepire qualche grado in meno rispetto a quelli che ci sono fuori!

  • Chiudere le finestre durante le ore calde. Può sembrarci strano dato che siamo soliti aprire le finestre per far passare l’aria ma in realtà ciò provoca l’effetto contrario. Quindi tenere le finestre o le persiane chiuse è di fondamentale importanza. Questo perché impedisce all’aria calda e umida di entrare in casa.  Invece, bisogna far circolare l’aria fresca al mattino presto…
Read More
Consigli

L’Italia alla scoperta del vino

post-image

L’Italia è una regione ricca di bellezze mozzafiato che sorprendono gli italiani stessi. Ma anche tanti turisti. Uno dei paesaggi che la caratterizza maggiormente è dato dalle colline. Su cui si ergono degli splendidi vigneti pronti a catturare tutti alla scoperta del vino.

A causa della situazione vissuta in questi mesi tanti sono i settori che ne sono stati colpiti non fa eccezione il settore vinicolo. Coloro che si trovano in questo campo sono certi che il settore potrà risollevarsi con l’enoturismo. Finalizzato a superare questo momento di difficoltà. Tuttavia, ciò potrà aver luogo solo se ci sarà da parte degli italiani il piacere di andare in vacanza alla scoperta del vino, dei vigneti e della natura.

Dove scoprire il miglior vino italiano?

Senz’altro, per decidere la meta c’è l’imbarazzo…

Read More
Consigli Stile di Vita

Idee culinarie estive: cosa portare in spiaggia

post-image

Finalmente dopo un anno così intenso l’estate è alle porte! La voglia di andare al mare cresce sempre di più quindi non ci resta che pensare a cosa portare in spiaggia. Senz’altro non possono mancare le solite cose per passare il tempo, ma siamo sicuri di non dimenticare qualcosa? Certo che sì, come possiamo dimenticarci il pranzo! Ecco a voi tante idee culinarie estive pronte da assaporare.

È arrivata la stagione in cui ci si può sbizzarrire maggiormente con i piatti freddi, colorati ed estivi. Sicuramente i soliti panini sembrano essere i più comodi ma dopo un po’ stancano. Così c’è bisogno di inventarsi qualcosa di nuovo. Possono essere tante le idee.

Come sbizzarrirsi in cucina con le migliori idee culinarie estive!

Insalata di riso

Consigli Stile di Vita

Cammini in Italia: ecco i 7 più bei cammini del nostro paese

post-image

Dopo un lungo periodo di quarantena, si torna finalmente a viaggiare. Con l’inizio dell’estate sono sempre di più quelli che scelgono di fare escursioni ed esplorare cammini in Italia. Si tratta di una vacanza “alternativa”, fuori dalle grandi città e dalle strade più battute. Il turismo lento, e in particolare il cammino, è un modo di viaggiare ormai di moda.

Camminare fa bene, si sa, e molti dicono che una vacanza in cammino andrebbe fatta almeno una volta nella vita. Fare lunghe camminate nella natura è infatti un ottimo modo per ritrovare se stessi e staccare la spina.

Probabilmente sentendo la parola “cammino”, ti sarà venuto subito in mente il Cammino di Santiago di Compostela. L’itinerario spagnolo è infatti considerato da molti il cammino per eccellenza. Ma quello che non in molti sanno, è che di cammini in Italia ce ne…

Read More
Translate